Come preparare l'e-commerce per i saldi invernali 2022

I saldi invernali sono l'occasione giusta per aumentare le vendite e iniziare al meglio il nuovo anno. Ecco come preparare l'e-commerce

Alt text

I saldi invernali 2022 sono la prima occasione d’oro per incrementare le vendite di negozi fisici ed e-commerce. Chi ha una piattaforma online deve prepararsi per tempo e non farsi trovare impreparato. D’altronde le attività da fare sono tante: dall’aggiornamento dei prezzi, alle attività di marketing per incrementare la visibilità del sito web. I saldi invernali sono alle porte, non c’è dunque tempo da perdere. Vediamo quando iniziano e come preparare l’e-commerce.

Saldi invernali 2022: quando iniziano e come prepararsi

I saldi inizieranno il 2 gennaio 2022 ma solo in Basilicata e Sicilia, mentre nel resto d’Italia arrivano il 5 gennaio 2022. Dureranno fino a marzo e rappresentano il principale appuntamento dedicato alle offerte, valido per qualsiasi settore. Nello stesso mese c’è anche una ulteriore occasione per conquistare i clienti: il 17 gennaio è il Blue Monday, il giorno più triste dell’anno. Molti brand sfruttano la data per “consolare” gli utenti con ulteriori imperdibili offerte, da promuovere tramite inserzioni pubblicitarie e contenuti coinvolgenti legati al Real Time Marketing.

Per allontanare la tristezza cosa è meglio di un nuovo paio di scarpe, un vestito o un volo aereo? Bisogna affidarsi a ogni data e occasione per spingere le conversioni. E in questo contesto diventa cruciale programmare il calendario social 2022, in modo da avere sempre il contenuto giusto al momento giusto. Dopo aver scoperto le date, non rimane che pianificare la propria strategia di marketing per i saldi invernali 2022. Innanzitutto, occorre intervenire sul sito web.

Saldi invernali 2022: aggiornare l’e-commerce

Chi ha un’attività commerciale può trarre un enorme vantaggio dallo sviluppo di un e-commerce, che tra le altre cose consente di espandere il mercato e aumentare le vendite. D’altronde oggi i consumatori acquistano sempre più online e il mondo dell’e-commerce sta godendo di un enorme successo, anche in seguito alla pandemia che ha spinto le persone ad evitare assembramenti all’interno di punti vendita e centri commerciali per preferire lo shopping online.

Tra i dettagli da aggiornare spiccano sicuramente i prezzi, che devono essere più convenienti del normale. In ogni scheda del prodotto scontato occorre inserire anche un’etichetta con la percentuale del taglio prezzo. Si possono raccogliere i prodotti all’interno di una categoria dell’e-commerce creata ad hoc per l’occasione, indicata chiaramente con “SALDI” nel menu principale del sito. Occorre controllare che le schede prodotto siano aggiornate con descrizioni dettagliate, fotografie e video del prodotto e anche recensioni dei clienti. Le recensioni sono determinanti per la scelta d’acquisto di un utente. Tutti i contenuti devono essere ottimizzati lato SEO anche in base al periodo, quindi si può scegliere “saldi” come parola chiave su cui puntare.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Un altro aggiornamento da fare nell’e-commerce riguarda l’aspetto grafico. Per esempio, si può inserire in Home Page uno slide show con i prodotti principali in sconto. Ma si possono anche ipotizzare dei banner accattivanti con un link alla categoria SALDI da inserire nelle principali pagine dell’e-commerce. Anche lato contenuti occorre lavorare per aumentare la visibilità delle offerte. Per esempio si può creare un articolo ad hoc da pubblicare nel Blog aziendale, con l’obiettivo di pubblicizzare i saldi e alcuni dei prodotti, che saranno segnalati con appositi link e banner. Le azioni da effettuare nell’e-commerce sono davvero tante, ma ancora di più sono quelle che si possono eseguire fuori dalla piattaforma di vendita.

Saldi 2022: idee per il piano di marketing

Pubblicizzare l’arrivo dei saldi sull’e-commerce è determinante per aumentare le vendite. Le attività che si possono eseguire sono davvero tante, complici le tante soluzioni e tecnologie disponibili per fare marketing al giorno d’oggi. Per i clienti più fedeli si può ipotizzare il lancio di coupon da inviare via SMS o e-mail, da poter usare in anticipo sul resto dell’utenza.

Si possono sfruttare i social per comunicare ai follower l’arrivo dei saldi e per mettere in risalto i prodotti più convenienti. Il Servizio Clienti deve essere rafforzato in previsione dell’aumento di traffico su sito e occorre concentrarsi sulla logistica, in modo che il processo che inizia con l’acquisto online e termina con la consegna al cliente sia lineare e veloce. Oggi la rapidità della consegna è uno dei fattori di successo per un negozio online. Quindi, è molto importante informare l’utente sulla presunta data d’arrivo dell’ordine già nella fase di acquisto online e implementare diversi metodi di pagamento che possano accontentare tutti.

Gli altri canali da sfruttare sono sicuramente quelli a pagamento, come Google AdWords o Facebook Ads. Le inserzioni pubblicitarie hanno un grosso vantaggio: agiscono fin da subito, mostrando il messaggio a un pubblico profilato, quindi più interessato al prodotto in promozione.

Tutte le attività legate al commercio elettronico per essere davvero efficaci devono essere realizzate da professionisti, ad iniziare proprio dall’e-commerce, che deve garantire un’ottima esperienza d’uso in modo che l’utente non trovi ostacoli nel suo percorso d’acquisto. Gli esperti Italiaonline sono pronti a illustrare tutte le caratteristiche e i vantaggi dello sviluppo e-commerce e supportare le aziende nella crescita di traffico web e vendite.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...