Home Page Business

Strategie vincenti per rilanciare un ristorante

Dopo mesi di stop imposti dalla pandemia è finalmente giunto il momento di ripartire. Ecco alcuni suggerimenti pratici per rilanciare un ristorante e aumentare la propria utenza grazie al marketing digitale

Alt text

Molti imprenditori nel settore della ristorazione hanno già chiaro in mente che oggigiorno per raggiungere il successo e mantenere risultati soddisfacenti è necessario mettersi in gioco costantemente e soprattutto affidarsi alle potenzialità del digitale per promuovere la propria attività. A determinare il successo o l’insuccesso di un ristorante concorrono diversi fattori, alcuni strettamente legati alla gestione altri invece frutto di mutamenti economici o di fattori di mercato non strettamente sotto il controllo del management: avere tra le mani gli strumenti giusti per restare sempre a galla o per rilanciare il proprio locale in seguito a momenti difficili diventa quindi una skill fondamentale per ogni ristoratore.

L’inaspettata crisi che il 2020 ha portato è un esempio di questa variabilità: imparare a gestirla nella maniera migliore è indispensabile per essere in grado di ripartire. Vediamo quindi insieme alcuni suggerimenti utili per rilanciare un ristorante grazie all’aiuto di web e online marketing, da mettere subito a frutto per ricominciare alla grande.

Strategie di marketing vincente per il tuo ristorante

Quando ci si trova a gestire un locale, è importante rendersi conto che non è solamente la fortunata posizione o la location in una zona turistica a portare frutti positivi a determinati ristoranti, così come non è solo colpa della crisi, delle tasse o del nuovo concorrente appena aperto se alcuni altri ristoratori sono spinti a chiudere i battenti. Lo si evince facilmente quando si notano quei locali che hanno un enorme successo nonostante si trovino in zone remote o poco conosciute, o al contrario attività che avrebbero tutte le carte in regola per prosperare e invece falliscono miseramente.

Qual è quindi la componente fondamentale del successo? Cucina di qualità, staff professionale, pulizia e simili tradizionali elementi sono imprescindibili per raggiungere l’eccellenza, ma nell’era moderna è necessario affiancare loro un altro tassello: una strategia di marketing completa e ottimizzata, in grado di creare un flusso costante di clienti, di offrire loro un’esperienza personalizzata e di fidelizzarli verso un brand dalla reputazione solida. Come fare?

Vuoi aumentare la visibilità della tua attività online?

scheda azienda gratis

Targettizzare la clientela

Conoscere i propri clienti è d’obbligo per dare vita ad un’identità ben definita, customizzata in base alla tipologia di clientela che si desidera attrarre nel proprio locale. Uno dei modi migliori per rilanciare un ristorante è quello di fare un’attenta analisi per capire chi è la propria nicchia di mercato e se ogni singolo aspetto del proprio locale è personalizzato di conseguenza: arredamenti, menu, ambiente, tone of voice parlano al giusto pubblico? Se la risposta è no, bisogna aggiustare il tiro il prima possibile, poiché è chiaro che una clientela giovane e raffinata o un target più tradizionalista necessitano di strategie di comunicazione differenti.

Differenziarsi dai concorrenti

Come distinguersi oggi in un mercato sempre più affollato? Parlando di sé stessi, raccontando una storia unica, facendo dello storytelling e producendo contenuti di valore. Farsi conoscere e riconoscere tra mille è ciò che può distanziare un ristorante dalla concorrenza e dargli un vantaggio competitivo unico: nessuno potrà mai imitare l’originale storia altrui. Trovare la propria personalità e trasmetterla con ogni dettaglio, nome, logo, colori e comunicazioni, sono parole d’ordine da avere sempre bene a mente.

Stabilire una presenza online

La regola aurea del successo online è di base una: esserci. Bisogna essere presenti in rete in ognuno dei luoghi virtuali dove i potenziali clienti ci cercherebbero. Creare un sito web professionale è lo step di base per avere una vetrina online: semplice, chiaro e funzionale, deve fornire agli utenti tutte le informazioni utili per interessarsi a voi, contattarvi e raggiungere la vostra location. E’ di fondamentale importanza poi inserire la propria attività nelle directory locali come Pagine Gialle, per essere certi di costruire una presenza digitale capillare: i dati societari completi vengono in questo modo inseriti sui principali motori di ricerca, social, navigatori, assistenti vocali e mappe garantendo la massima visibilità. Mantenerli aggiornati è un passaggio chiave.

Utilizzare i social

Il social marketing è un focus strategico ormai irrinunciabile anche nel mondo della ristorazione. Sfruttare a proprio vantaggio i social network è una potente marketing strategy dai costi contenuti: dare vita ad esempio ad un profilo Instagram o ad una pagina Facebook è una mossa interessante per creare o riportare attenzione attorno al proprio locale. Vanno usati per veicolare contenuti dall’alto tasso di engagement che rafforzino la propria identità digitale: ad esempio post visivamente d’impatto, storie, dietro le quinte e valori, proposti in maniera fresca e coinvolgente per l’audience. Idee vincenti per rilanciare un locale possono essere ad esempio quelle di fornire tramite social ricette e consigli utili, di organizzare quiz o stimolare la creazione di User Generated Content tramite campagne divertenti ed hashtag virali. O ancora, invitare influencer di settore nel locale per creare un circolo virtuoso di credibilità e passaparola.

Interagire e monitorare il web

Una volta stabilita la propria presenza sul web è necessario monitorare costantemente la brand reputation, sapere cosa si dice del ristorante in rete e partecipare attivamente alle discussioni su social e piattaforme di condivisione. Bisogna rispondere sia alle domande dei clienti, che alle lamentele che ai complimenti ed incoraggiare gli utenti a scrivere recensioni sul locale tramite Google o altre piattaforme, proponendo anche piccoli premi in cambio come sconti o un dolce gratis alla loro prossima visita.

Fidelizzare chi è già entrato dalla porta

Per ovviare all’enorme disponibilità di scelte e alternative oggi a disposizione del pubblico, è indispensabile invogliare i clienti già acquisiti a varcare nuovamente la soglia del proprio ristorante. Come? Averli serviti nel modo migliore ed aver proposto piatti prelibati potrebbe non bastare; un’idea è quella di raccogliere i loro dati ed attivare newsletter e campagne di email marketing efficaci per corteggiarli tenendoli costantemente informati su promozioni, novità nel menù, serate a tema o eventi che li spingano a tornare, magari a fronte anche di un buono sconto personalizzato riservato solamente ai clienti di ritorno.

Promuoversi online

Avere lo chef migliore della città ed un sito web online non è spesso abbastanza per arrivare ad un vasto pubblico, ma bisogna bussare alla porta dei potenziali clienti: via libera quindi a strategie di advertising ben studiate, che tramite strumenti Facebook Ads o Google Ads siano in grado di raggiungere ampie fasce di pubblico in target. Tramite ads è possibile non solo rendersi visibili ma anche offrire al pubblico offerte o coupon da utilizzare all’interno dell’attività o fare conoscere il proprio palinsesto di iniziative.

Aggiornare la tecnologia interna

La tecnologia può aiutare anche nella gestione organizzativa dello staff e dell’amministrazione generale del locale. Il consiglio è quello di dotare ogni ristorante di software all’avanguardia che permettano sia un efficiente management di ogni aspetto chiave: dalle consegne a domicilio ai turni del personale, dalle fatture alla gestione centralizzata di catene in franchising. Un’app dedicata ai clienti può inoltre essere un fattore vincente, un luogo cioè dove essi possano consultare il menù, prenotare un tavolo e trovare le informazioni che desiderano in maniera intuitiva e veloce.

Aprirsi ad asporto e delivery

Per essere sicuri di non perdersi nemmeno un cliente, cosa assai importante specialmente dopo periodi di crisi e difficoltà, è buona cosa dotare il proprio locale di servizi da asporto per chi desidera consumare a casa propria e anche di consegne a domicilio. La moda della consumazione domestica dei piatti del proprio locale preferito è ormai un trend consolidato: quando possibile a livello logistico e di budget, è bene non farsi scappare l’opportunità di essere presenti anche sul tavolo di casa dei propri clienti.

Semplici idee pratiche, l’uso sapiente del marketing digitale, la costanza e la voglia di buttarsi possono contribuire significativamente a ridare linfa ad ogni attività di ristorazione ed aiutarla a non soccombere nell’era di internet.

Vuoi aumentare la visibilità della tua attività online?

scheda azienda gratis

Caricamento contenuti...