Home Page Business

Professionisti e studi privati: come promuoversi su Internet

Se hai uno studio avviato da poco o sei un professionista alla ricerca di nuovi clienti non perderti questi suggerimenti. Ecco alcune idee fondamentali per pianificare una strategia di marketing digitale e farti conoscere.

Alt text

L’evoluzione del mondo digitale ha raggiunto livelli di efficienza tali che oggi anche i professionisti trovano spesso nel web un valido metodo di promozione dei loro servizi. Oltre a sfruttare i più tradizionali metodi di comunicazione per veicolare il proprio personal brand e la propria offerta, sono sempre di più i liberi professionisti ed i freelance che scelgono di utilizzare strategie di marketing digitale per trovare nuovi clienti e fare crescere il loro business.

Sfruttando internet e le migliori tecniche di promozione online è possibile infatti raggiungere un elevato numero di potenziali clienti e farsi conoscere come libero professionista: sono molti i tool di marketing da utilizzare per promuovere la tua attività, se anche tu sei interessato a rendere la tua impresa sempre più visibile in rete. L’importante è muovere i primi passi sul web avendo chiara la strategia da seguire e scegliere i giusti strumenti per raggiungere i tuoi obiettivi di business. Vediamo quindi come promuoverti online efficacemente, se sei un libero professionista che desidera fare suoi tutti i benefici del web.

Sei un professionista della casa?
trova nuovi clienti!

Entra gratis in PgCasa

Stabilisci fin da subito la tua presenza online

Il primo degli step da compiere se vuoi che la tua professionalità sia reperibile facilmente in rete, è quello di dare vita al tuo sito web professionale. Creare un website chiaro ed ottimizzato sia per la lettura da desktop che da mobile è fondamentale per sperare di intercettare le ricerche online dei clienti potenzialmente interessati ai tuoi servizi.

Dovrai preoccuparti di dare vita ad un sito web che faccia capire a colpo d’occhio di cosa ti occupi, quali sono i tuoi punti di forza e qual è l’offerta unica che puoi proporre alla tua audience target. Rendi trasparenti all’interno del tuo sito web la tua esperienza ed i tuoi risultati e facilmente reperibili i tuoi principali contatti, in modo che sia semplice contattarti per sapere di più del tuo business.

Una volta messo online il tuo spazio web, non dimenticarti di rendere la tua impresa visibile anche su piattaforme come Google My Business e Pagine Gialle, entrambi gratuiti. Il primo è lo strumento di promozione delle attività commerciali proposto da Google, sul quale è necessario tu inserisca quanto prima i dati corretti ed aggiornati della tua attività.

Pagine Gialle è invece una directory nazionale di aziende, che ti permette di creare la tua scheda commerciale e di vedere la tua presenza online automaticamente distribuita nel network Italiaonline (formato da Pagine Gialle, Pagine Bianche.it, PG Casa, Virgilio Local e TuttoCittà) oltre che sui principali motori di ricerca e sui migliori assistenti vocali, navigatori e social network.

L’importanza della SEO

Ogni strategia di marketing digitale che si rispetti non può che fondare le sue basi in un’accurata ricerca delle migliori parole chiave per il progetto. Una keyword research mirata ti permette di reperire e selezionare le parole chiave più in linea con l’attività che desideri proporre online, di valutarne il numero di ricerche mensili e l’appeal per la fascia di pubblico in target che vorresti intercettare. Creare contenuti web che contengano le keyword individuate permette poi sia al tuo sito web che ad ogni altro contenuto tu proponga in rete, di essere correttamente indicizzato dai search engine quando gli utenti immettono sulla barra di ricerca una query inerente la tua professione.

La SEO, o Search Engine Optimization è infatti uno dei fondamenti della costruzione di una valida presenza in rete ed è una materia sfaccettata e complessa. Ottimizzare un sito web per i motori di ricerca infatti significa sia lavorare “on page” intervenendo ad esempio su codice HTML, title, description, headings, immagini e struttura del sito stesso, ma anche sull’ottimizzazione “off page”, che comprende la costruzione di un’efficace rete di backlink.

Come farsi trovare su internet se la tua attività interessa un pubblico prevalentemente localizzato in una determinata area geografica? Lavorando sulla Local SEO, ossia l’ottimizzazione per le ricerche locali ed avendo cura di indicizzare il tuo sito web per le più appropriate keywords inerenti il tuo territorio di competenza.

Oltre ai principali contenuti del tuo sito web, è bene che tu ti dedichi anche all’ottimizzazione a livello SEO del tuo blog aziendale e dei tuoi profili social come Linkedin e affini. Gli algoritmi di ricerca si basano prevalentemente sulle parole chiave e trovare quelle più adatte è un’impresa delicata ma produttiva: se non sai come fare, potresti decidere di formarti a riguardo e agire autonomamente sul fronte SEO, oppure affidarti a SEO Specialist che sapranno come rendere i tuoi contenuti web perfettamente ottimizzati.

Sfrutta al meglio ads & co: Google Ads e social advertising

Quando desideri promuovere la tua attività come libero professionista online in maniera performante, è bene che tu faccia tue le principali tattiche di advertising a disposizione in rete. A partire da Google Ads, uno dei più noti strumenti per campagne di marketing PPC: inserendo le tue inserzioni sulla piattaforma di advertising di Google, i tuoi annunci verranno mostrati ai primi posti della SERP nel momento in cui un utente digita nella barra di ricerca una delle parole chiave per cui hai scelto di competere. Imparare a gestire al meglio la strategia keyword di Google Ads, a padroneggiare le aste e ad individuare il giusto budget da investire può non essere immediato, ma Google Ads è certamente uno dei modi migliori per promuovere la tua attività da libero professionista sul web.

Puoi anche decidere di incanalare del budget pubblicitario sulla piattaforma advertising di Facebook, contando su un livello di profilazione del pubblico preciso e, di conseguenza, un alto ritorno sugli investimenti. Puoi anche estendere la tua promozione online ad Instagram, sempre parte del gruppo Facebook, ma anche a Linkedin, Twitter o perché no Tik Tok, se la Generazione Z raggiungibile tramite Tik Tok marketing risulta appetibile per il tipo di business che gestisci. L’esposizione offerta dai social media ti consente, se ben gestita, di creare un flusso costante di nuovi lead e potenziali conversioni.

Utilizza le migliori piattaforme per trovare clienti

Quando hai un’attività come libero professionista o sei un freelance, sono davvero numerose le piattaforme web che ti aiutano efficacemente nella ricerca di nuovi clienti. Solo per citare qualche esempio, Upwork, Fiverr, Guru e Freelancers sono tra i più celebri siti web dedicati all’incontro di domanda e offerta di professionisti, mentre è ancora vivace, nonostante ciò che si possa pensare, lo scambio di professionalità sui forum di settore. E sono anche infiniti i gruppi Facebook e le community online che ogni giorno nascono per permettere un fruttuoso scambio tra chi offre la propria professionalità e chi cerca ruoli specifici.

Fra i servizi innovativi per farsi trovare su Internet ci sono anche quelli offerti dalle piattaforme per i preventivi online, come ad esempio PgCasa. Si tratta di siti specializzati nell’incontro fra domanda e offerta, che permettono ai professionisti di mettersi in ‘vetrina’ e di poter rispondere agli utenti di zona che stanno cercando servizi affini al proprio settore di attività.

Sei un professionista della casa?
trova nuovi clienti!

Entra gratis in PgCasa

Email marketing: il potere della posta elettronica

Nonostante l’evoluzione sempre dinamica degli strumenti di marketing online, l’email marketing mantiene ancora un’ottima efficacia persuasiva, quando parte di un piano di marketing ben strutturato. Una mailing list ampia e ben segmentata è un asset che devi dedicarti a costruire il prima possibile, per procedere poi all’ideazione di campagne di DEM dall’alto tasso di engagement. Impegnati nella raccolta di lead e contatti in target, attraverso la creazione di lead magnet ed incentivi che convincano gli utenti a lasciarti i loro contatti personali e procedi poi con campagne pianificate ad hoc.

Gli utenti sono ben disposti ad aprire e leggere con attenzione email dal layout attraente e dai contenuti di alto valore, così come sono ben contenti di ricevere offerte e promozioni in linea con i loro interessi. Massimizza la potenza di questo strumento, progettando newsletter incisive e sequenze email dall’alto tasso di persuasività ed aggancia l’interesse dei potenziali clienti per convogliarlo verso funnel di vendita ben studiati, landing pages convincenti e call to action coinvolgenti. Essere presente con cadenza regolare nella casella email e nella mente dei tuoi utenti potenziali è un ottimo modo di incrementare positivamente la tua presenza online.

Vuoi avere successo come libero professionista? Sii presente sui social

Quando si parla di come trovare clienti da libero professionista è impossibile non menzionare il ruolo cruciale dei social media nel processo. Creare un tuo profilo professionale sui principali social network è un’ottima tattica che ti permette di aumentare la tua visibilità e di veicolare la tua personalità, la tua filosofia aziendale e la tua unique selling proposition.

Tramite il feed dei principali social puoi offrire ai tuoi potenziali clienti uno scorcio interessante sulla tua professione, sui lavori che svolgi, sul tuo modo di operare e sulle tue caratteristiche peculiari: attrarre clienti con tecniche di inbound marketing è incredibilmente più performante che cercare di raggiungerli con le ormai datate tecniche di vendita aggressive ed invadenti.

Usa i social per parlare di cosa sai fare, includendo fotografie d’impatto e sfruttando tutte le opportunità del video content marketing: l’idea di creare contenuti video per social come Facebook, Instagram o Youtube è un’ottima strategia di comunicazione.

Inoltre, sfrutta i social media per creare rapporti diretti con la tua audience, stimolarne l’interazione, dialogare con gli utenti o fornire risposte alle più comuni domande relative alla tua attività professionale. Usali quindi per aumentare la tua autorevolezza, definire il tuo personal brand ed essere sempre presente dove e quanto i tuoi utenti target potrebbero avere bisogno dei tuoi servizi.

Non dimenticare passaparola e social proof

L’importanza centrale della social proof è oggi ampiamente dimostrata. Recensioni positive e pareri favorevoli di altri individui sono spesso il fattore decisivo che spinge gli utenti a rivolgersi ad un professionista piuttosto che ad un altro, oppure acquistare un determinato prodotto/servizio. Una delle sezioni da non fare mai mancare sul sito sito web o sui tuoi profili social è quella dedicata alle testimonianze della clientela soddisfatta: non dimenticarti mai di chiedere ai tuoi clienti di lasciarti una recensione su Google o altre piattaforme per i lavori che hai svolto per loro, che sia in formato testo o, ancor meglio, in formato video. Inserisci la tua azienda sui siti specializzati del tuo settore che offrono l’opportunità ai visitatori di lasciare recensioni e dai vita a questo profittevole circolo virtuoso.

Crea le giuste partnership

Quando operi come libero professionista infine, uno dei modi più efficaci per trovare nuove opportunità di lavoro è quella di fare networking: sia online che offline sono molte infatti le occasioni per dare vita a nuove relazioni personali ed innescare le scintille di future collaborazioni lavorative. Utilizza i già citati gruppi Facebook per fare rete e creare nuove occasioni di cooperazione con altri professionisti, o sfrutta al massimo Linkedin e la sua rete di figure specializzate. La tua professionalità può arricchire l’offerta di altri professionisti, aziende ed agenzie, mentre si potrebbero aprire per te nuove promettenti sinergie lavorative.

Caricamento contenuti...