Home Page Business

Come utilizzare Amazon Advertising: un universo di opportunità

Anche Amazon offre una vasta gamma di servizi per l’advertising dedicato alle piccole e medie imprese. Ecco alcuni consigli per sfruttarlo al meglio

Alt text

Il colosso dell’e-commerce Amazon ha ormai una fama mondiale: è conosciuto ed utilizzato dai milioni di persone ogni giorno per acquisti online di ogni genere e numerosi sono i venditori che popolano le pagine della piattaforma. Sono pochi però in realtà a conoscerne le potenzialità a livello di marketing e ad approfittare delle opportunità che Amazon offre a chiunque voglia pubblicizzare brand e prodotti in modo efficiente. Amazon Advertising è uno strumento da includere senza ombra di dubbio nella propria strategia di promozione sul web: in questo articolo approfondiremo insieme cos’è la piattaforma Advertising di Amazon, come funziona e come è possibile gestire le ads al suo interno per un investimento dagli ampi margini di successo.

Cos’è esattamente Amazon Advertising?

Amazon ingloba al suo interno un’interessante piattaforma che consente di creare e monitorare inserzioni pubblicitarie a pagamento in maniera facile ed intuitiva. Si chiama Amazon Advertising ed accorpa sotto un unico brand quelli che un tempo erano i servizi chiamati Amazon Marketing Service, Amazon Media Group e Amazon Advertising Platform.

Si tratta di un tool di marketing estremamente performante che è in grado di aiutare gli inserzionisti a raggiungere ampie fasce di pubblico, aumentando contemporaneamente le proprie vendite e la brand awareness attorno al proprio marchio.

La forma di promozione offerta da Amazon Advertising è pubblicità Pay Per Click (PPC): ciò significa che l’inserzionista che avvia una campagna su Amazon sosterrà costi soltanto quando l’utente finale cliccherà su un determinato annuncio sponsorizzato. Nel momento in cui chi naviga su Amazon inserisce una keyword di ricerca, Amazon gli restituirà diversi risultati, alcuni organici altri pubblicizzati appunto tramite la sezione Advertising del sito. In questo modo il potenziale acquirente si troverà coinvolto da annunci sponsorizzati e proposte capaci di intercettarlo, catalizzare la sua attenzione e guidarla verso determinate scelte d’acquisto.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

La pubblicità effettuata tramite Amazon si differenzia per molti aspetti da quella possibile su altre piattaforme di advertising digitale quali Google Ads e Facebook. Diversi sono i fattori che influenzano il modo in cui l’audience entrerà in contatto con le ads create dall’azienda, diverse le metriche che determinano il successo di una campagna. Diverso anche il momento in cui l’inserzionista si trova a pagare per le inserzioni: mentre su FB vengono conteggiate ad esempio anche le visualizzazioni dell’annuncio, su Amazon verranno pagati solamente gli effettivi click sullo stesso.

Perché usare Amazon Advertising

Il primo lampante motivo per cui è importante considerare Amazon nelle proprie strategie di marketing è che l’enorme e-commerce possiede oltre 300 milioni di utenti, ed è una vetrina aperta ogni giorno dell’anno 24 ore su 24. Sponsorizzare i propri prodotti su Amazon consente quindi di raggiungere facilmente l’ampia fascia di pubblico del leader del commercio elettronico, e di sfruttarne i numerosi dati statistici che ogni giorno essa colleziona in merito a acquisti, preferenze, recensioni e comportamenti online per pianificare successivi piani di marketing data driven.

Se la propria azienda vende quindi un prodotto fisico inseribile nel catalogo nel sito Amazon, è una scelta indubbiamente interessante utilizzare questo potente strumento per dare una spinta alle vendite sul world wide web. Una volta presenti nel vasta vetrina di Amazon, è importante però cercare di posizionarsi ai primi posti nella SERP del sito per le keywords di interesse relative al proprio brand poiché comparire tra i primi risultati sullo schermo dei potenziali acquirenti può fare ovviamente la differenza. Quali prodotti si posizionano ai primi posti su Amazon? Quelli che vendono di più. Uno dei parametri principali su cui si basa l’algoritmo di Amazon è infatti lo storico delle vendite e va da sé che quando si è nuovi nella piattaforma non se ne possiede uno abbastanza sostanzioso.

E’ proprio in questo senso che la pubblicità su Amazon Advertising è fondamentale: permette di mostrare i propri prodotti tra le prime posizioni, tramite l’utilizzo di campagne strutturate attorno a parole chiave studiate ad hoc, e di bypassare l’iniziale assenza di dati di vendita. A mano a mano che il numero di vendite aumenta, si assiste poi ad un miglioramento nel posizionamento organico sul sito: attraverso l’utilizzo di inserzioni su Amazon Advertising è possibile quindi generare vendite dirette trainate dagli annunci sponsorizzati, ma anche un più generico aumento della propria situazione organica sulle pagine dell’e-commerce.

Un altro elemento che dovrebbe far propendere per un investimento nei meccanismi pubblicitari di Amazon è il fatto che venga stimato che solamente il 20% delle vendite sul sito avviene attraverso una ricerca diretta del prodotto desiderato. La restante fetta di acquisti? Realizzata tramite l’indirizzamento dell’utente che naviga sul sito verso offerte simili, categorie di prodotti relativi alla query immessa, oppure prodotti “spesso comprati insieme a” quello inizialmente selezionato, e così via. Avviare una campagna pubblicitaria su Amazon permette quindi di intercettare nuovi potenziali clienti anche mentre essi sono intenti nella ricerca di un prodotto concorrente o di brand simili al proprio, portando ad attingere trasversalmente a fette di mercato enormemente profittevoli.

Come funziona Amazon Advertising: le opzioni pubblicitarie

Per poter iniziare a creare annunci su Amazon è necessario attivare un account Venditore sul sito ed una volta configurato il proprio profilo, è possibile iniziare a realizzare campagne pubblicitarie. Amazon offre una vasta scelta di prodotti pubblicitari e per fare sì di generare un ritorno dall’investimento è bene sceglie quello che più si adatta alle esigenze del business ed agli obiettivi aziendali. Ecco di seguito i principali metodi di sponsorizzazione su Amazon da integrare a strumenti alternativi di advertising oltre agli strumenti proposti da Google, Facebook e altri celebri piattaforme.

Sponsored products

Il primo dei modi per utilizzare efficacemente Amazon Advertising per promuovere la propria offerta di prodotti è utilizzando i cosiddetti sponsored products. E’ possibile infatti selezionare delle parole chiave di riferimento che si addicano e descrivano il prodotto che si vuole promuovere, impostare il budget di spesa desiderato e attivare la campagna: i propri prodotti compariranno quindi tra i primi risultati di ricerca come annunci sponsorizzati. Con questo sistema è possibile come già accennato apparire tra le ricerche di quei clienti che sono alla ricerca di oggetti simili a quello sponsorizzato, agganciando un’audience certamente interessata ed incrementando le vendite.

Sponsored brands

Un’ulteriore soluzione proposte da Amazon utile per generare brand awareness è quella denominata Sponsored Brands. Si tratta di un ottimo modo per dare visibilità ad un marchio e trasmetterne l’immagine e la filosofia che ci si è prefissati, creando consapevolezza e portando quante più persone possibili a conoscenza del brand. Attraverso Sponsored Brands si possono realizzare annunci pubblicitari personalizzati, che contengono il logo aziendale, un titolo e fino a tre prodotti che si vogliono mettere in evidenza. Questi annunci si trovano generalmente in cima a tutti i risultati di ricerca ed i relativi link non rimandano alla pagina prodotto, bensì direttamente al proprio store, ad una landing page oppure ad un link personalizzato. Appare evidente quindi la potenziale profittevolezza di questa categoria di sponsorizzazioni.

Amazon stores

Amazon permette ai suoi venditori di creare degli store personalizzati, veri e propri negozi online dove esporre il proprio brand ed i prodotti del proprio catalogo, in maniera customizzata e pianificata con cura, attraverso l’ausilio di immagini, testo ed anche video. Un altro efficace modo per creare brand awareness e per accogliere al meglio inoltre tutti quei clienti che desiderano tornare ad acquistare nuovamente dallo stesso venditore con il quale si sono trovati particolarmente bene, aumentando il tasso di fidelizzazione. Gli store sono sponsorizzabili ovviamente tramite Sponsored Brands e sono dotati di utilissimi insights per tracciare ed analizzare ogni movimento avvenuto al loro interno.

Annunci display

La funzionalità definita Sponsored Display è tra le più nuove messe a disposizione da Amazon, ed ha lo scopo di condurre campagne di retargeting fuori dai confini del sito di Amazon. Gli utenti che hanno visualizzato un determinato prodotto sulle pagine di Amazon, si vedranno intercettati in seguito da annunci display relativi allo stesso mentre navigano su Google o scorrono il feed di Facebook. Il contenuto delle ads dovrebbe invogliare ad una call-to-action immediata, in modo che l’utente clicchi sull’annuncio e venga reindirizzato verso un particolare store, una landing page o una specifica pagina prodotto. Questi annunci richiedono generalmente budget più elevati ed il loro prezzo può variare in base al formato del banner sponsorizzato ed alla posizione che andrà ad occupare sullo schermo.

Annunci video

Gli annunci video di Amazon hanno pressoché le stesse caratteristiche di quelli Display, ma pongono il loro focus su contenuti video, generalmente in grado di creare un più elevato grado di coinvolgimento dell’utente finale. E’ facile infatti realizzare video annunci dall’alto tasso di engagement che trasmettano in modo performante il messaggio aziendale e spingano chi li guarda a compiere una specifica azione.

Annunci personalizzati

Grazie alla collaborazione di consulenti Amazon appositamente preposti a questa funzione è inoltre possibile creare annunci con un grado di personalizzazione incredibilmente elevato, che offrano al pubblico esperienze innovative ed empatiche, come a titolo di esempio emozionanti eventi trasmessi live che aumentano il tasso di engagement.

Amazon DSP

La piattaforma Amazon DSP è infine uno strumento dedicato a chi desidera acquistare annunci display e video strutturati in maniera programmata. Il servizio è sia gestibile in autonomia, lasciando in questo caso al venditore la libertà di programmare i suoi annunci, oppure può essere gestita in toto da Amazon, raggiungendo in modo pianificato segmenti di pubblico prescelti sui siti e sulle app di proprietà di Amazon. L’investimento è questo caso è particolarmente elevato, ma dai ritorni potenzialmente ottimi.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Amazon offre quindi ai suoi venditori infinite modalità attraverso le quali promuovere i propri prodotti, che volendo possono essere integrate nella pagina Facebook aziendale. Un universo da tenere in considerazione e da sperimentare, per trarne i migliori risultati e mettere un significativo boost alle proprie vendite.

Caricamento contenuti...