Home Page Business

Pagina Facebook per ecommerce: a che cosa serve e come crearla

Creare una pagina facebook per un ecommerce è una soluzione molto utile per incrementare il business della propria attività: ecco una guida su come farlo in modo corretto ed efficace.

Alt text

Per chi possiede un ecommerce, aprire una pagina Facebook legata al proprio business è un passo fondamentale perché permette di dare maggiore visibilità ai propri prodotti, aumentare le visite al proprio sito e costruire una community solida a cui rivolgersi. Per chi desidera vendere con i social network, è importante fissare le basi per creare una promozione online efficace e precisa: ecco come aprire correttamente una pagina facebook per l’ecommerce.

Come aprire una pagina facebook per ecommerce

Alla domanda quale sia il social network più indicato per chi possiede un negozio digitale, gli esperti di social media marketing rispondono consigliando di aprire una Facebook Fan Page per ecommerce. Ecco quali sono i principali passaggi da seguire:

  • come primo step, bisogna accedere a com/pages/create e seguire tutta la procedura che viene indicata. La parte che richiede maggior cura è la scelta della pagina: è necessario andare sulla voce Azienda o Brand, inserire il nome del marchio e scegliere poi la tipologia di attività: il menù a tendina prevede una grande quantità di consigli tra cui poter cercare. Terminata questa parte, bisogna concludere la sequenza di azioni richieste da Facebook;
  • dopo che la pagina facebook per ecommerce è stata creata bisogna compilare correttamente tutti i campi informativi che sono necessari per permettere al pubblico di capire tutto ciò che riguarda il brand. Come immagine di profilo è consigliabile inserire il logo e come immagine di copertina o un video corporate o una grafica con il claim aziendale. Su Facebook, come in generale sugli altri social network, è molto importante presentarsi con un visual coordinato, coerente e di appeal, quindi la produzione del materiale necessario per inserire immagine di profilo e di copertina deve essere realizzato in modo curato e professionale: nulla deve essere lasciato al caso;
  • conclusa questa parte in cui la pagina facebook è stata creata e ottimizzata a livello di visual e informazioni, è necessario eseguire lo step più importante per chi ha un’attività di vendita online. Attraverso una funzione specifica è possibile creare un ecommerce su Facebook: bisogna andare in impostazione, poi in modifica pagina e attivare la tab dedicata alla vetrina. Conclusa questa parte, nel menù della pagina Facebook è presente una sezione in cui inserire i prodotti, con un semplice clic sul box di riferimento. L’aspetto più utile consiste nel fatto che, ogni scheda può essere compilata con più info, tra cui immagine, descrizione prodotto e prezzo, esattamente come su un normale ecommerce. Non si deve dimenticare di aggiungere il link diretto alla pagina prodotto sull’ecommerce o sulla piattaforma di vendita come Amazon.

Consigli per la content creation di una pagina facebook per ecommerce

Dopo aver concluso la procedura di apertura della pagina facebook per ecommerce, non bisogna pensare che il lavoro sul social sia concluso e che i prodotti si vendano autonomamente. La vetrina sulla fan page è importante, ma non è l’unico passo da fare: per avere dei buoni risultati a livello di visibilità, interazioni e traffico sul sito web, è indispensabile creare una community di persone interessate al prodotto e affezionate al brand.

Per farlo è necessario creare un piano editoriale di contenuti che devono essere condivisi su base settimanale. Questi contenuti non devono essere semplicemente delle condivisioni di foto prodotto, ma dei racconti pensati per coinvolgere e deliziare l’utente. Questi contenuti possono essere di diverso tipo:

  • condivisioni di articoli del blog aziendale o di fonti autorevoli;
  • grafiche e infografiche che spiegano il brand e i plus del prodotto;
  • immagini di mood che creano una suggestione in chi le guarda;
  • video animati o video del dietro le quinte di chi realizza il prodotto;
  • video con gif brandizzate;
  • gallery fotografiche di prodotto.

Su un social network come Facebook è possibile spaziare con la creatività, seguendo i social media trends del momento e creando dei contenuti che siano unici e di appeal.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Facebook ads: come promuovere i contenuti di una pagina facebook per ecommerce

Terminato questo lavoro di content creation, in cui visual e copy devono far parte di una strategia integrata con obiettivi di medio e lungo termine, un altro aspetto fondamentale per la gestione performante di una pagina facebook per ecommerce sono le campagne di sponsorizzazione. Attraverso queste campagne, che richiedono un investimento economico sulla piattaforma e sul professionista che deve realizzarle, è possibile raggiungere una serie di obiettivi come l’aumento della fanbase della pagina facebook, un maggior numero di interazioni nei post, l’aumento di traffico all’ecommerce e molti altri.

Ecco quali sono le migliori strategie di Facebook Ads da mettere in campo per permettere ad un business di decollare:

  • le dynamic product ads sono la seconda opportunità per convertire un visitatore di un sito in un cliente, mostrandogli degli annunci ad hoc che vengono realizzati in base ai prodotti che l’utente ha visto sull’ecommerce. Grazie ai template precostituiti, non bisogna creare manualmente un annuncio per ciascun prodotto del catalogo: ci pensano direttamente i template, inserendo in modo dinamico le immagini, nome prodotto, prezzo e tutto quello che serve. Individuare il target giusto è l’altro step importante: per questa tipologia di campagne di sponsorizzazione è consigliabile creare dei pubblici differenti, uno relativo ai visitatori che hanno visto un determinato prodotti, uno relativo ai visitatori che hanno aggiunto al carrello un determinato prodotto e infine uno relativo ai visitatori che hanno abbandonato l’acquisto;
  • gli annunci multi prodotto su Facebook permettono, a chi ha una pagina con una vetrina, di mostrare più di un prodotto in un solo annuncio. Questo tipo di ads possono essere importanti nella strategia di vendita perché garantiscono agli utenti più opzioni tra cui scegliere, aiutano ad incrementare le conversioni e possono essere usate per mostrare agli utenti i diversi vantaggi di un singolo prodotto. A livello tecnico le inserzioni multi prodotto sono delle inserzioni con carosello e possono portare risultati davvero utili ad un ecommerce;
  • per chi una pagina facebook dell’ecommerce, un altro tipo di campagne di sponsorizzazione utile è quella di remarketing che può aumentare il tasso di conversione fino al 150%.

Facebook per ecommerce: l’importanza della lettura dei dati

Per attuare una strategia di digital marketing positiva attraverso l’uso di una piattaforma come Facebook è fondamentale il lavoro svolto sia a livello di contenuti pubblicati sia di campagne di sponsorizzazione realizzate. Per questo motivo è importante prendere confidenza con lo strumento degli insight, che consiste in un insieme di dati che offre gratuitamente una panoramica sul pubblico della pagina, su quali sono i post più performanti, quali meno e molto altro ancora.

Capire le informazioni che i dati suggeriscono non è uno step che può essere trascurato, quindi chi non ha tempo o competenze per farlo deve rivolgersi ad un digital analyst. Attraverso lo studio mensile dei dati e un confronto costante con lo storico della pagina, è possibile capire quali sono i contenuti più forti e quali sono invece quelli più deboli, creando una strategia di comunicazione aggiornata e performante.

Un altro dato molto importante è quello che riguarda il pubblico: attraverso gli insights della pagina facebook è possibile scoprire se il pubblico è in prevalenza maschile o femminile, qual è la fascia di età più reattiva e la provenienza degli utenti che seguono la pagina.

Anche per quanto riguarda le campagne di sponsorizzazione, Facebook rilascia i dati riguardanti il budget speso e gli obiettivi raggiunti: ignorare queste informazioni significa non essere consapevoli dell’andamento della propria strategia di advertising e dei propri investimenti.

Perché scegliere Facebook per vendere su un ecommerce

Scegliere Facebook come piattaforma di supporto al proprio ecommerce può portare ad una serie di risultati concreti e soprattutto misurabili nel tempo. Ecco come creare, attraverso questo social, dei vantaggi concreti per uno shop online:

  • sulla pagina facebook dell’ecommerce è possibile creare dei codici sconto esclusivi per i fan, permettendo da un lato di incrementare rapidamente le vendite sul sito, dall’altro fornendo loro un motivo valido per seguire assiduamente la pagina fan alla ricerca di nuove occasioni di promozioni;
  • la pagina facebook di un ecommerce è sempre più anche uno strumento di customer care e CRM che i clienti utilizzano quotidianamente per porre domande e presentare reclami che devono essere moderati per non danneggiare la propria brand reputation online;
  • creare inserzioni per diverse tipologie di target garantisce di ottenere una risposta immediata in termini di traffico verso il sito, interazioni con i post della pagina e richiesta di offerte o acquisti diretto sul sito;
  • al momento in Italia non è ancora possibile vendere prodotti direttamente attraverso Facebook, ma questa funzionalità è in fase di testing negli Stati Uniti quindi probabilmente tra qualche tempo sarà operativa anche a livello nazionale.

Caricamento contenuti...