Home Page Business

Come impostare una campagna Google Ads low budget in 3 mosse

Capire come funziona Google Ads per sfruttarne le potenzialità a basso costo e creare una campagna promozionale per piccole / medie imprese. Ecco tutti i passaggi per mettere in pratica questa strategia

Alt text

Per un digital marketing efficace, è necessario sapere usare la piattaforma pubblicitaria di Big G. Ma è davvero possibile per le piccole e medio imprese creare e ottimizzare campagne Google Ads low budget? La risposta è sì, a patto che si conosca bene lo strumento che andremo ad utilizzare. Vediamo quindi come massimizzare la resa di un basso budget su Google Ads.

Capire cos’è Google Ads e come funziona

Il primo passaggio per sfruttare al massimo le potenzialità della piattaforma pubblicitaria di Big G, è quello di comprendere cosa è e come funziona.

Google Ads, evoluzione di Google Adwords, è lo strumento per creare annunci pubblicitari PPC (Pay Per Click) creato dal colosso di Mountain View. Qui di seguito riassumiamo le caratteristiche specifiche di questo strumento imprescindibile per il digital marketing:

  • Google Ads opera su un sistema di aste in tempo reale che valute le offerte pervenute sulle singole parole chiave. Questo significa che dovrai individuare le keyword per le quali vuoi competere e stimare quanto sei disposto ad offrire.
  • Quando un utente cerca la parola chiave che hai selezionato, se la tua offerta è superiore a quella degli altri inserzionisti, il tuo annuncio verrà visualizzato nella parte superiore dei risultati di ricerca con il tag “risultato a pagamento”.
  • A prescindere dal numero di visualizzazioni, paghi solo quando gli utenti fanno click sulla tua inserzione e visitano il tuo sito Web.

Creare campagne Google Ads low budget

Concentriamoci adesso sulle possibilità di Google Ads per promozioni ‘low cost’ e analizziamo qual è il punto focale per sfruttare anche budget minimi.

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

Studiare termini di ricerca mirati che siano pertinenti alla propria attività, è il segreto per massimizzare il rendimento delle campagne Adwords low budget. Identificare una nicchia ti permetterà di contenere i costi e di colpire un target potenzialmente più interessato, anche se il volume di ricerca sarà più basso. Per farlo dovrai essere strategico nel settare le keyword. Se sei un agente assicurativo e vuoi fare un’offerta per la parola chiave “assicurazione auto” – cercata milioni di volte al mese – dovrai essere preparato ad un’offerta CPC (Costo Per Click) alta. Per una campagna Google Ads più economica, dovrai cercare keyword specifiche che identificano una nicchia del tuo business, per esempio “assicurazione per neo patentati”.

Settare il budget giornaliero su Google Ads

Quale è il giusto budget giornaliero per Google Ads? Non esiste una risposta unica per distribuire correttamente il budget, soprattutto perché ogni business ha la sua specifica capacità di spesa e i propri obiettivi. Per tutti però valgono questi consigli, utili per decidere quanto investire sulla campagna promozionale.

  • Budget a crescere: puoi cominciare con un budget giornaliero / mensile basso e sfruttare il primo mese per raccogliere dati sulla campagna, in particolare analizzando l’andamento del CPC sulle diverse parole chiave.
  • Pianifica i costi: ci sono vari strumenti online che ti possono aiutare sia ad individuare le parole chiave, che a stimarne i costi. Il loro utilizzo può risultare determinante per fare una stima del budget minimo necessario.

Caricamento contenuti...