Come fare l'analisi SWOT per migliorare la SEO

La SEO riveste un’importanza cruciale per posizionare bene un sito web su Google e la SWOT può essere un valido supporto per migliorarla

Alt text

Ormai è noto a tutti coloro che hanno un sito web: la SEO riveste un’importanza cruciale affinché le pagine web siano correttamente posizionare su Google e mostrate agli utenti che hanno svolto una ricerca per determinate parole chiave.

Ottimizzare la SEO di un sito web esistente è un lavoro impegnativo, ma che può portare grandissimi vantaggi i termini di visibilità e ritorno di investimento: per farlo è possibile usare uno strumento molto caro al mondo del marketing e del business design, l’analisi SWOT.

Cosa è l’analisi SWOT

L’analisi SWOT è una matrice molto usata nel campo della pianificazione strategica aziendale e mira a identificare i punti di forza e debolezza, opportunità e minacce di un progetto o di un’attività; SWOT è infatti l’acronimo di Strengths, Weaknesses, Opportunities e Threats.

In pratica questa matrice serve a identificare le principali variabili interne ed esterne da tenere in considerazione prima di prendere una decisione per il raggiungimento di un obiettivo. È di fatto una tecnica molto utile per identificare i punti di forza e le di debolezza di un brand o un’azienda, ma anche le opportunità e le minacce del mercato.

I fattori considerati, come si è visto, sono di due tipi:

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come
  • interni, come nel caso di Strenghts e Weaknesses (Punti di Forza e Debolezza)
  • esterni, Opportunities e Threats (Opportunità e Minacce).

Come l’analisi SWOT può aiutare la SEO

Se come si è visto, l’analisi SWOT è uno strumento molto utile per avere una visione d’insieme di un determinato contesto, che sia un progetto di business o anche lo stato della SEO di un sto web.

Applicare questa matrice è un ottimo modo per valutare lo stato della visibilità di una pagina sui motori di ricerca, identificando anche parole chiave, i contenuti e il piano editoriale, oltre a prospettive tecniche e possibili competitor.

Un’analisi SWOT ben fatta per la SEO di un sito web aiuta a individuare potenziali fattori di rischio e aiuta a pianificare una strategia che differenzi dalla concorrenza, dando più probabilità di successo nel mercato in cui ci si sta muovendo.

Per farlo basta applicare le diverse categorie della matrice ai vari criteri di applicazione della SEO, come spiegato di seguito:

  • Punti di forza SEO: questi possono riguardare, in ottica SEO, le parole chiave, i contenuti che si posizionano meglio, cosa rende migliori dei competitor e quali tattiche attuate finora hanno portato i migliori risultati, come la creazione di un blog aziendale.
  • Debolezze SEO: quali aree possono migliorare, in cosa i concorrenti sono migliori in ottica SEO e questioni relative al budget per un esperto SEO sono tutti punti di debolezza da considerare, per esempio si potrebbe scoprire che la velocità di caricamento è sotto la media e penalizza la piattaforma.
  • Opportunità SEO: qui si considerano gli obiettivi che si potrebbero raggiungere migliorando la SEO o quali aree del sito si potrebbero ampliare in quanto già ben performanti.
  • Minacce SEO: infine le minacce riguardano i nuovi competitor, i cambiamenti della SERP di Google o nuovi trend del mercato che potrebbero inficiare il proprio business. L’analisi dei competitor deve essere costante, in modo da capire come si posizionano le pagine rispetto alle altre presenti nella SERP.

Una volta raccolti tutti questi dati e dopo aver creato un’analisi SWOT per la SEO, è il momento di pianificare e delineare una strategia per risolvere i problemi e scongiurare le minacce identificate e per sfruttare le opportunità. In ottica SEO si tratta di ottimizzare i contenuti testuali e visuali (le immagini) per migliorare il posizionamento del sito sul motore di ricerca, aumentandone la visibilità in organico e ottenendo più traffico sulle pagine web.

Se la tua azienda ha o gestisce un sito web, saprai bene che la SEO è cruciale per migliorare la visibilità di un sito e quindi del brand in generale con conseguenze sull’awareness e sulle vendite. Magari anche l’analisi SWOT ti sarà familiare e ti verrà naturale applicarla anche al concetto di ottimizzazione della SEO.

Italiaonline, con il suo team di esperti, può supportarti nell’ottimizzazione della SEO sul tuo sito web o studiarne uno da zero. In base ai tuoi obiettivi, il team troverà con te la migliore strategia e ti terrà aggiornato con report trimestrali, aiutandoti non solo ad ampliare la tua audience, ma anche a convertirla più facilmente aumentando le visite e quindi il ritorno di investimento.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come
Caricamento contenuti...