Home Page Business

Come scegliere la strategia di marketing più adatta alla tua attività

Ogni tipologia di business ha bisogno di una strategia di marketing: ecco come scegliere quella più adatta alla propria attività

Alt text

Una strategia di marketing è l’insieme di tutti i processi che un’azienda può e deve attuare per aumentare la visibilità del brand e conquistare nuovi potenziali clienti, sbaragliando la concorrenza. Gli strumenti per elaborare e pianificare una strategia di marketing che sia efficace sono molti e diversi, tanto che ogni attività potrà scegliere quelli più adatti per ottenere gli obiettivi prefissati.

Dall’email marketing all’advertising, dal content marketing a un e-commerce ottimizzato SEO: per poter fare la giusta scelta bisogna valutare con attenzione le esigenze del brand, partendo dalla scrittura di un business plan che definisca in modo preciso la cultura aziendale, i prodotti o servizi offerti e il modello operativo. Mossi i primi passi, bisognerà valutare come procedere per garantire la crescita aziendale e fissare i parametri per poter ottimizzare la strategia in corso d’opera, così da massimizzare i risultati rispetto all’investimento di risorse, tempo e denaro. Ecco alcuni consigli.

Strategia di marketing: come definirla

Per definire una strategia di marketing, bisogna prima di tutto avere chiari quali sono le caratteristiche dell’azienda e dei prodotti o servizi offerti, qual è il target di riferimento dei potenziali clienti e di conseguenza fissare gli obiettivi e i risultati che si vogliono ottenere.

Il primo passo è quindi la definizione di un business plan, cioè di un documento che contenga una descrizione dell’azienda e di ciò che offre, così da poter valutare le potenzialità di crescita nel proprio settore di riferimento, identificare i competitor e tutti gli eventuali ostacoli al raggiungimento degli obiettivi.

Strategia di marketing per un’attività da avviare

Una volta determinati questi fattori, si potrà procedere nella scelta in funzione dello sviluppo aziendale. Un’attività che deve iniziare da zero e si trova nella fase del pre-lancio dei suoi prodotti o servizi potrà iniziare da una strategia di marketing che miri a creare attenzione intorno al brand. Ad esempio, realizzando una pagina di pre-lancio a cui associare un blog di content marketing alla pagina “coming soon” che sia ottimizzato SEO permetterà di posizionarsi nelle ricerche online e cominciare ad acquistare visibilità.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Inoltre, si potrà inserire una waiting list: gli utenti cominceranno a conoscere il brand e avranno la possibilità di iscriversi per essere informati sulla messa in vendita del prodotto. Ciò permetterà di generare lead, cioè contatti di clienti interessati al prodotto, da poter poi usare per altre attività di marketing: dalle newsletter all’invio di SMS e coupon.

Strategia di marketing per un’attività avviata

Per chi invece ha un’attività già avviata, l’obiettivo della strategia di marketing sarà quello di fidelizzare i clienti già acquisiti e di aumentare il bacino di potenziali clienti. In questa fase, si potrà puntare su due strumenti particolarmente utili.

L’implementazione nella strategia di un CRM che permetta di creare una lista di contatti, così da poter gestire il rapporto con il cliente e consolidare la presenza online e la reputazione del brand. Inoltre, conoscendo il proprio target di riferimento, si potrà avviare una campagna di advertising ad hoc che punti a raggiungere un certo pubblico e ottenere conversioni, così da ottimizzare gli investimenti in pubblicità online per un massimo ritorno.

Strategia di marketing per la crescita aziendale

Quando il business è ben avviato è il momento di attuare una strategia di marketing che permetta di favorire la crescita aziendale in modo sostenibile. Avere a disposizione i dati delle precedenti campagne di advertising permette di poter reinvestire in attività di marketing e remarketing sempre più efficaci, con una ottimizzazione dei costi ancora superiore. Ad esempio, si potranno utilizzare campagne sui social network, ad esempio su Facebook e Instagram.

Un altro strumento utile è una campagna Google Ads, che permette di scegliere tra diverse tipologie di inserzione per conquistare nuovi clienti. Un business avviato che punta alla crescita potrà anche puntare a studiare il customer journey, cioè il percorso di conversione dell’utente, così da definire punti di forza e debolezze dei propri prodotti o servizi e andare a migliorare la propria offerta.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Caricamento contenuti...