Home Page Business

Guadagnare con Adsense: come scegliere la nicchia di mercato perfetta

Quali sono le nicchie di mercato più profittevoli del 2020? Ecco le migliori idee per sfruttare al meglio il tuo blog con Adsense

Alt text

Hai appena creato un blog e vuoi guadagnare con Adsense? Bene, sappi che non è facile ma si può assolutamente riuscire in questo intento. Basta tenere in considerazione un dato fondamentale: per guadagnare è bene scegliere le nicchie di mercato più profittevoli, quelle in cui gli inserzionisti pagano di più per piazzare i propri annunci!

Spesso capita che vengano creati blog bellissimi, estremamente raffinati, graficamente accattivanti, con post quasi letterari. Risultato? Nessun guadagno con Adsense. Proprio così. La logica di questa piattaforma non contempla la struttura di un blog e il suo aspetto contenutistico. Adsense piazza i suoi annunci utilizzando precisi algoritmi di pertinenza e contestualizzazione. Preferisce alcuni settori rispetto ad altri e, ancor di più, preferisce alcune nicchie rispetto ad altre. Questo perché nel mercato ci sono settori che per un clic pagano tantissimo e quindi portano guadagno a tutti. L’importante è capire quali sono questi settori. Ecco quindi un articolo in cui si cerca di capire quali sono le nicchie di mercato del 2020 su cui puntare con Adsense!

Come funziona Adsense?

Come spiegato in passato Google Adsense rispecchia in pieno la definizione che lo stesso Big G fa del suo servizio: “un modo semplice e gratuito per guadagnare mostrando annunci accanto ai contenuti online”. Grazie ad Adsense i publisher possono guadagnare attraverso i propri contenuti mostrando annunci di siti simili o pertinenti.

Ogni annuncio viene creato in autonomia dall’inserzionista; il publisher deve solamente cercare di generare dei contenuti estremamente interessanti in modo da catalizzare più persone sul proprio sito e mostrare a più utenti il messaggio pubblicitario.

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

L’importanza di un blog di nicchia

Alla luce di queste considerazioni il più grande errore che si può fare è pensare: “Ok, per guadagnare basta aprire un blog generalista, scrivere contenuti e aspettare che gli inserzionisti piazzino il loro annuncio”. Non è proprio così, fortunatamente aggiungiamo.

Sul web ci sono numerosi blog aziendali che parlano di tutto e di niente, hanno argomentazioni generali che non riescono a colpire nessuna fascia di utenti. Questo è un grande errore da evitare se si vuole abbinare l’utilizzo di Adsense al proprio blog. Al contrario la strategia corretta è quella di scegliere una nicchia, un segmento, anche estremamente risicata ma che sia in grado di intercettare un numero certo di utenti interessati.

I vantaggi di scegliere un blog di nicchia sono molti. In primis la reputazione. Se un blog è specializzato in un segmento è facile che in poco tempo diventi una voce e una fonte autorevole per chiunque voglia interessarsi a quell’argomento. In questo modo quindi si garantisce un continuo afflusso di utenti e una certa considerazione da parte dei crawler di Google.

Ma non c’è solo la reputazione. E’ chiaro che un sito di nicchia sia anche più facilmente rintracciabile sui motori di ricerca a fronte di determinate parole chiave. Se, per esempio, inaugurate un sito generalista, dove si parla di cronaca, sport e gossip, è molto difficile apparire in alto nelle Serp. La concorrenza è tanta ed è composta da giganti dell’informazione. Con un sito di nicchia invece tutto cambia. A parlare di quel determinato argomento sarete voi e pochi altri, con la conseguenza che le keywords saranno molto più performanti.

Come scegliere la nicchia di mercato giusta

Prima di capire quali sono le nicchie di mercato del 2020 più profittevoli è bene dare alcune indicazioni che vi possano guidare nella ricerca del segmento più adatto alle vostre esigenze.

La prima e fondamentale parola d’ordine è: passione. Già, quando aprite un blog la passione deve essere l’elemento trainante. Questo vi permette di parlare di un argomento che amate e di cui non vi stufa né scrivere né approfondire. Se, al contrario, vi ritrovate ad aprire un blog per puro interesse, in cui si parla di un argomento che non vi stimola, è facile che questa percezione sia poi trasferita nei contenuti e nella gestione del blog stesso.

La passione e la conoscenza del settore deve essere quindi la base per il successo del vostro blog. Questa vi consente di non mollare nei momenti difficili e di continuare con ancora più convinzione quando le visualizzazioni e le risposte degli utenti crescono.

Un’altra considerazione che non deve essere dimenticata è relativa alla “vita futura” del vostro settore. Quanto durerà l’interesse verso la nostra nicchia? Quante tipologie di contenuti si potranno scrivere? Con che frequenza? Sono tutte domande che devono presupporre una risposta convincente per condividere contenuti di qualità, in linea con la mission aziendale. Per guadagnare con Adsense sfruttando una nicchia di mercato è decisivo avere una programmazione di contenuti costante e varia, che sappia attirare utenti e convincerli a leggere e sfogliare il proprio sito.

Le nicchie di mercato del 2020 più profittevoli

Ed eccoci finalmente alla sezione più interessante, ovvero capire quali sono le nicchie di mercato più profittevoli per sfruttare Adsense con il vostro blog. Siete pronti?

Assicurazione

Il settore assicurativo è on fire da ormai qualche anno. Basti pensare che tutte le compagnie di assicurazione investono fior fior di soldi per le parole chiave legate al proprio mercato. E’ una nicchia molto competitiva ma anche molto redditizia. Il CPC (costo per click) è mediamente pagato 50 euro. Quindi l’idea potrebbe essere aprire un blog in cui si parla di assicurazioni per auto, sanitarie e per immobili. Senza dubbio il settore giusto, se non fosse, ci ripetiamo, che i competitor sono molti e soprattutto economicamente molto potenti. Si rischierebbe di dover accontentarsi delle briciole o, nei peggiori dei casi, di avere zero guadagni.

Mutui

Strettamente legato all’ambito assicurativo, se non altro perché appartenente al macro settore della finanza, c’è il settore dei mutui. Anche qui ci sono molti broker che operano per fare da intermediazione tra chi cerca informazioni sui mutui e chi offre mutui. Broker che pagano per piazzare i propri banner sui blog a tema, infatti il CPC su Adsense si aggira sui 40 euro. Ecco quindi che un’idea potrebbe essere l’apertura di un blog in cui si danno consigli agli utenti su come aprire mutuo, quali sono i tassi del mercato, i documenti da preparare e così via. Certo, bisogna essere estremamente ferrati nell’argomento per riuscire ad ottenere grandi flussi di utenza.

Tecnologia

La tecnologia è senza dubbio uno delle nicchie più grosse sul mercato del web. I device e dispositivi lanciati dalle grandi case aumentano di giorno in giorno e l’interesse degli utenti è sempre maggiore. Chiunque prima di comprare uno smartphone cerca informazioni su Internet. Scegliere la nicchia della tecnologia consente un grande flusso di utenti e certamente una lunga (e infinita) durata nel tempo. Anche qui, ovviamente, la passione e la competenza sono due armi necessarie per ottenere risultati soddisfacenti.

Salute & Benessere

Negli ultimi anni la salute e il benessere sono settori a cui le persone pongono più attenzione, offrendo alle imprese preziosi contenuti generati dagli utenti. Non solo, anche la vendita online di servizi e prodotti legati a questa nicchia è aumentata a dismisura, sia per la crescita della proposta sia per una maggiore attitudine ad acquistare sul web. Tutto questo rende la nicchia di Salute & Benessere estremamente attraente per Google Adsense. Gli utenti cercano su internet risposte a piccoli problemi, si consultano in forum e cercano blog che sappiano dare loro delle risposte. Ecco perché questo mondo potrebbe essere una delle nicchie di mercato più profittevoli del 2020.

Social Media, Blogging e Consulenza Online

E’ innegabile, i Social Media sono utilizzati da chiunque, a qualunque ora e in qualsiasi modo. Le aziende hanno capito che queste piattaforme sono fondamentali per accaparrarsi clienti e quindi cercano di trovare la giusta strada per sfruttare il Social Media Marketing. Non solo, molti utenti invece vogliono saperne di più per cercare nuovi sbocchi lavorativi legati ai Social Media e quindi sono alla ricerca di corsi, tutorial e certificazioni. Allo stesso tempo c’è chi invece vuol capire come aprire un blog, come sfruttarlo per guadagnare. Questi sono tutti rami della consulenza online, vera e propria nicchia di mercato del futuro. Aprire un blog in questo settore per sfruttare Adsense? Si può fare, ma attenzione a sviluppare un efficace piano editoriale: la concorrenza è molto alta e soprattutto molto qualificata!

Altre nicchie di mercato interessanti

Oltre a quelli sopracitati ci sono altri settori sicuramente profittevoli per Adsense. Senza dubbio la moda è un evergreen che non muore mai. Blog specializzati su determinati brand o mood potrebbero avere molta fortuna, soprattutto quando i contenuti proposti sono in linea con la mission aziendale. Da non dimenticare poi la nicchia delle celebrità, sempre molto apprezzata dagli utenti che amano i pettegolezzi. Dulcis in fundo una nicchia che tutti, prima o poi, finiscono per cercare: come guadagnare su Internet? Tra soluzioni impensabili e lavori reali ci si può sbizzarrire. A patto poi di utilizzare Adsense come si deve!

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...