Skip to main content
Home | Differenza tra blog e vlog
Digital MarketingGuide

Differenza tra blog e vlog

Pubblicato il 25 Maggio 2022

Ancora tante persone non conoscono la differenza tra vlog e blog, tuttavia si tratta di due forme di comunicazione ben diverse: ecco quando usarle

Contenuto:

Scarica la guida su come ottimizzare il tuo sito a 360°

Il mondo del content marketing si arricchisce sempre di contenuti innovativi, come nuovi social media, formati e strategie, ad esempio l’influencer marketing o canali come TikTok, che diventano virali da un giorno all’altro.

Tuttavia, tra le strategie più efficaci per fare brand awareness e lead generation, rispettivamente far conoscere il brand al pubblico e raccogliere contatti, rimangono il blog e il vlog – che sebbene sembrino simili per assonanza, sono in realtà due contenuti molto diversi tra loro, che a volte possono essere persino complementari.

Cosa è un blog

Il blog è una piattaforma spesso parte di un sito web o anche a sé stante, che contiene una serie di contenuti testuali, corredati da immagini, video e così via.

Di norma un blog si attiene a un argomento e si specializza in quello: ad esempio potrebbe essere un blog aziendale che raccoglie contenuti utile in un determinato settore, o anche un blog privato, di un esperto che condivide la sua conoscenza in un ambito specifico.

Il blog è uno strumento che, sebbene non sia certo l’ultima novità nel settore del marketing digitale, rimane molto potente soprattutto in termini di content marketing aziendale per intercettare nuovi clienti e convertirli – in questo senso è molto importante per le aziende investire su un blog integrato nel proprio sito web, piuttosto che su una piattaforma esterna.

Nel pacchetto Sito Web – Creato da te di Italiaonline ad esempio sono inclusi tutti gli strumenti utili per realizzare in autonomia un sito web e un blog personalizzato, ottimizzato anche per visualizzazione da mobile e con spazio di archiviazione per foto, video e file illimitato. Inoltre è anche possibile personalizzare dominio e hosting e ottimizzare la SEO per farsi trovare facilmente dagli utenti online.

Cosa si intende con vlog

A differenza del blog, il vlog si basa principalmente su contenuti video, che possono essere condivisi su piattaforme come YouTube, Vimeo, Instagram, Facebook e TikTok.

Il bello dei contenuti video è che sono immediati e facili da fruire per gli utenti, oltre ad essere avvantaggiati dagli algoritmi sui social. Tuttavia, essendo caricati su un unico canale non proprietario rischiano di non raggiungere una fetta di pubblico ampia come quella del blog, e sono ovviamente soggetti alle regole del singolo canale (ad esempio in termini di durata).

Blog o vlog: su cosa investire?

Scegliere tra blog e vlog per potenziare la propria presenza online e comunicare con il pubblico è una scelta essenziale, almeno all’inizio, quando magari non è possibile per motivi di tempo e budget avviare e entrambi i progetti – che possono però essere complementari.

La rete è ancora dominata da pagine web con codice HTML. In questo contesto, l’algoritmo di Google apprezza particolarmente un articolo ben scritto, corredato da immagini e con parole chiave ottimizzate per la ricerca; tuttavia la scelta finale dipende dall’obiettivo che ci si è posti e dal tipo di pubblico che si vuole intercettare.

Se si desidera interagire con utenti che sono in cerca di informazioni e approfondimenti (ad esempio del settore B2B) su un argomento preciso, un blog con articoli, immagini e contenuti curati è sicuramente uno strumento molto potente, che può essere facilmente creato e gestito in autonomia, o affidandosi a servizi come quelli di Italiaonline.

Se l’obiettivo invece è quello di connettersi emotivamente con il pubblico, trasmettendo emozioni e valori del brand, magari con una audience che passa molto tempo sui social media (ad esempio le generazioni più giovani o per il settore B2C) allora il vlog è una scelta preferibile.

Lo step successivo, per quanto riguarda il vlog, è ovviamente la scelta della piattaforma; se il pubblico è molto giovane e i contenuti saranno soprattutto emozionali e brevi, Instagram o TikTok sono la soluzione ideale; se invece si cerca una piattaforma più trasversale dove condividere anche contenuti più lunghi e informativi, YouTube è un ottimo strumento.

Se hai un’azienda o un’attività e desideri investire nella realizzazione di un blog che intercetti nuovi potenziali clienti e li converta, avere un blog coerente con l’immagine aziendale è un ottimo biglietto da visita per migliorare la presenza online.

Un blog è una parte fondamentale di un sito internet ben fatto, e molto spesso è anche la sezione più visitata – sia che tu abbia bisogno di un blog integrato in un sito web, in una landing page o persino in un e-commerce, Italiaonline può fornire una consulenza mirata e aiutarti a realizzarlo in autonomia o con il supporto di un team di esperti del settore.

Contenuto:

Realizza un Sito web professionale con i nostri esperti!

Servizio gratuito

Nessun obbligo

Promo esclusive

Parla con noi

È gratuito e senza impegno

Nome e Cognome
Numero di telefono
Partita iva
Cliccando sul tasto “RICHIEDI CONTATTO” accetti di essere ricontattato e accetti l’informativa privacy.
Richiesta inviata correttamente

Grazie, i tuoi dati sono stati registrati correttamente e verrai ricontattato il prima possibile.

Grazie, i tuoi dati sono stati registrati correttamente e verrai ricontattato il prima possibile.
Se non ti ricordi a partita IVA non ti preoccupare, te la chiederemo al nostro primo contatto per gestire al meglio la tua richiesta.