Home Page Business

Come aumentare i clienti di un'impresa di pulizie

Se possiedi una ditta di pulizie e stai cercando nuove strategie per pubblicizzare la tua attività, ecco alcuni suggerimenti pratici per migliorare la tua visibilità online.

Alt text

Aprire una nuova impresa di pulizie richiede impegno, tempo per la creazione di uno staff operativo e budget da investire per l’acquisto di macchinari e prodotti: se hai appena avviato il tuo business nel settore lo sai bene.

Come sicuramente saprai che una valida strategia per trovare clienti per la tua impresa di pulizie è utile non solo per rientrare degli investimenti iniziali, ma anche per gettare solide basi per il futuro della tua attività.

Ma quali sono le tattiche migliori per creare un flusso proficuo e continuo per l’acquisizione di nuovi contatti? Ecco qualche suggerimento indispensabile per trovare clienti se hai un’impresa di pulizie.

Piano marketing per l’impresa di pulizie: ecco quello giusto

Il primo passo da compiere per muoverti nella tua strategia di comunicazione e reperire nuova clientela, è quello di definire le tipologie di servizi di pulizie sui quali sei specializzato o vuoi specializzarti. In cosa il tuo team è maggiormente esperto? Quali sono i vostri punti di forza? A che tipo di clientela ti rivolgi con più successo: privati, aziende, ristoranti, strutture mediche o scuole?

Sei un professionista della casa?
trova nuovi clienti!

Entra gratis in PgCasa

Definiti questi punti, tutta la strategia di marketing sarà volta a intercettare proprio quel tipo di clientela, prestando attenzione a distinguerti dai competitor dopo aver svolto un’accurata analisi della concorrenza: fornire servizi originali, rivolti ad una fascia di pubblico ben determinato, può enormemente facilitare la tua promozione e farti spiccare tra i tuoi competitor.

Ma come si trova il pubblico giusto? Per quanto il passaparola, sotto forma di giudizi positivi dei tuoi clienti, sia sempre un fattore positivo, è lampante che non basta più. Chiediti in quale modo le persone cercano una soluzione alle proprie esigenze. Domandano al vicino di casa, o piuttosto digitano su Google o su Facebookimpresa di pulizie”? La seconda ipotesi è decisamente più probabile.

Social media marketing per un’impresa di pulizie: si fa così

Per trovare potenziali clienti per la tua impresa di pulizie dovrai presenziare i ‘posti’ dove è più facile intercettarli. Come ad esempio i social network. Se non lo hai ancora fatto, pianifica la creazione di un profilo aziendale. L’ottimale sarebbe abbinare una Pagina Facebook e un account su Linkedin, ma ricorda che poi dovrai lavorare sodo con un piano editoriale per farli funzionare. Se hai poco tempo potresti puntare su una delle due piattaforme.

  • Facebook ti dà l’occasione di offrire una sintetica panoramica del tuo business e dei servizi che proponi. Ad esempio potresti postare foto e video di backstage che facciano vedere come lavori, oppure immagini che rappresentino il prima e dopo dei tuoi interventi e che mostrino la tua professionalità. Puoi anche presentare il tuo team per creare un rapporto diretto con i tuoi potenziali clienti.
  • Linkedin invece ti permette di entrare in contatto con numerose aziende che potrebbero aver bisogno dei tuoi servizi nelle loro fabbriche o nei loro uffici, così come con uomini e donne in carriera che necessitano di supporto per le faccende domestiche private.

Se vuoi potenziare le tue occasioni di lead generation sui social, considera la possibilità di attivare delle campagne di promozione a pagamento, mirate e ben segmentate, a fronte di un minimo investimento.

Come pubblicizzare un’impresa di pulizie sul web?

L’idea di creare un sito web aziendale è ottima e per tale motivo la tua impresa di pulizie dovrebbe averne uno. Un sito ben realizzato ti permette di mostrare ogni aspetto del tuo lavoro e fornisce contatti, recapiti, mappe e indirizzi in un unico luogo, agevolando l’incontro con i tuoi clienti.

Dopo aver realizzato il sito, l’obiettivo principale sarà quello di farlo emergere tra i risultati di ricerca nel momento in cui il tuo pubblico target immetterà una parola chiave come “impresa di pulizie” nella barra di ricerca di Google, o di qualunque altro search engine. Si tratta di una fase cruciale, che prende il nome di ottimizzazione SEO.

Per non sbagliare nessun passaggio il consiglio è quello di rivolgerti ad un esperto che sappia dotare il tuo sito di ottimi contenuti, di parole chiave pertinenti e di una struttura performante, in modo tale da farlo indicizzare facilmente dai motori di ricerca e posizionarlo tra i primi risultati pagine della SERP.

La strategia SEO può essere sostenuta dai seguenti strumenti che aiutano il tuo sito ad essere performante in relazione agli obiettivi:

  • Campagne di promozione Google Ads: la piattaforma di advertising di Google consente di creare annunci PPC e sponsorizzarli per contribuire a costruire la tua visibilità in rete.
  • Local SEO: è fondamentale che il tuo sito contenga parole chiave relative alla località, in modo tale che quando un utente digita ad esempio le keywords “imprese di pulizia Torino”, possa trovare la tua azienda operativa proprio su quel territorio.
  • Directory Locali: l’inserimento della tua impresa di pulizie su directory locali, come quelle di Pagine Gialle o Google My Business, garantisce un’ottima visibilità ed una facile reperibilità online.

Offrire preventivi online: un’opportunità da non perdere

È superfluo rimarcare l’importanza di presentare il proprio preventivo per trovare nuovi clienti. Quello che è interessante evidenziare è la possibilità di sfruttare la tecnologia a tale scopo. Le piattaforme specializzate sono un valido alleato per ampliare la clientela attraverso lo strumento del preventivo online. Fra i servizi innovativi, c’è PGCasa che permette alle ditte di ricevere la richiesta di preventivo online dagli utenti che cercano un’impresa di pulizie nella zona. Ti basterà aprire gratuitamente una scheda azienda e scegliere il piano tariffario che ti darà modo di prendere in carico le richieste di preventivi dei potenziali clienti e di inviare il tuo preventivo per l’intervento.

Sei un professionista della casa?
trova nuovi clienti!

Entra gratis in PgCasa

Come trovare potenziali clienti per imprese di pulizie con la pubblicità offline?

La pubblicità offline è un sempreverde della promozione, per quanto meno segmentata e meno misurabile.

Un’ottima mossa per far conoscere la tua impresa di pulizie, potrebbe essere quella di offrirti come sponsor per eventi locali e posizionare il tuo brand su striscioni, poster e locandine, sfruttando anche il riverbero dato da eventuali articoli su testate locali o su radio del territorio.

Potresti anche cercare di contattare direttamente le realtà della zona che potenzialmente richiedono interventi di pulizia: chiedi un incontro a imprese, scuole, uffici, co-working o altri simili entità e proponi loro i tuoi migliori servizi e magari codici sconto, o un primo intervento gratuito.

Non dimenticarti di essere presente a eventi o fiere riservate ad un settore di utenti che potrebbero aver bisogno della tua collaborazione.

Cerca inoltre possibili partnership con le aziende che ti circondano e che sono in qualche modo complementari al tuo business: puoi semplicemente chiedere a tutte quelle attività dove i tuoi potenziali clienti si ritrovano di ospitare i tuoi flyer o biglietti da visita.

Insomma, sii presente ovunque la tua audience lo sia, sii creativo e non sottovalutare mai nessun approccio: trovare nuovi clienti per la tua impresa di pulizie potrebbe essere più facile di quanto credi.

Caricamento contenuti...