Home Page Business

Come gestire il marketing di un e-commerce

Vuoi avviare il tuo e-commerce? Oltre allo sviluppo della piattaforma devi pensare anche alle attività di marketing migliori per vendere online. Ecco quali sono

Alt text

Quando si decide di aprire un e-commerce bisogna anche ragionare su come gestirlo e renderlo visibile, quindi su come conquistare sempre più clienti. Non è un’operazione facile e richiede tante competenze (dalla SEO all’Assistenza Clienti), impegno e investimenti. Ecco quali sono i passi fondamentali da considerare.

Gestire il marketing dell’e-commerce: analisi e ricerca

Quando si parla di marketing per e-commerce non bisogna assolutamente trascurare il momento di ricerca e analisi. Tra le principali attività troviamo l’analisi del target e della concorrenza. Il target è rappresentato dai clienti-tipo del negozio online. Per profilare il pubblico, dopo averne creato uno generale a cui rivolgersi, si possono anche costruire le cosiddette Buyer Personas. Si tratta di veri e propri identikit di specifici clienti-tipo, che vengono descritti nel dettaglio: dalla loro posizione geografica, al nome, fino agli interessi, i comportamenti, le passioni e così via. Avere una chiara idea della clientela di riferimento permette di creare strategie mirate e quindi potenzialmente più efficaci.

Oltre al target, bisogna anche analizzare la concorrenza: bisogna spulciare la rete e fare un vero e proprio inventario dei competitor, cercando di capire cosa offrono, in quali social network sono presenti, come usano la pubblicità online, individuando particolari punti di forza ma soprattutto criticità che possono essere colmate. Nella fase di analisi è un momento davvero importante e comprende anche uno studio del mercato di riferimento e la creazione degli obiettivi. Un modello a cui affidarsi può essere l’analisi SWOT.

Marketing per e-commerce: crea una strategia SEO

Dopo aver sviluppato la piattaforma di vendita online, è il momento di renderla visibile in rete. Tra le attività più importanti spicca la SEO, che consente a una pagina web di apparire nelle prime posizioni dei risultati di ricerca per una specifica keyword. Questa attività è formata da tanti elementi, interni ed esterni all’e-commerce. Per esempio, il lavoro sulle parole chiave è cruciale, ma in base all’ultimo aggiornamento di Google, oggi è importante anche lavorare sull’usabilità delle pagine web, perchè da maggio 2021 viene considerata fattore di ranking. A tal proposito, bisogna ricordare che il sito deve essere sempre mobile friendly, quindi facilmente navigabile da smartphone a tablet.

Campagne di direct marketing per e-commerce

In occasione del lancio dell’e-commerce bisogna pensare a una strategia di direct marekting, mirata non solo a migliorare la visibilità, ma anche a produrre conversioni. Con direct marketing si definiscono tutte quelle attività che si rivolgono direttamente al consumatore, senza alcun intermediario. Fanno parte di questa categoria i famosi call center, ma anche l’SMS marketing o l’e-mail marketing, che consentono di inviare un messaggio direttamente al cliente.

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Fin da subito è importante pensare a una strategia per inviare messaggi personalizzati, un modo per recuperare i carrelli abbandonati e costruire una serie di infrastrutture che permettano al sito di funzionare correttamente.

Campagne di pubblicità online per e-commerce

Accanto a tutte le attività elencate, non può mancare l’advertising, ovvero la pubblicità online a pagamento. Si tratta di uno strumento cruciale, che consente di raggiungere ottimi risultati in un breve lasso di tempo. Tra i servizi più usati, spicca Google AdWords, ma anche Facebook Adv e così via. Grazie a campagne di questo tipo si può far conoscere il brand più velocemente e intercettando un numero maggiore di potenziali clienti. Grazie a questi servizi si può fare anche remarketing, quindi riproporre al potenziale cliente un prodotto che ha guardato e visualizzato nel negozio online mentre naviga nel web.

Queste sono le principali attività di marketing online che possono essere usate per un e-commerce, naturalmente ne mancano davvero tante all’appello. Qualcuno sicuramente avrà notato l’assenza del prezioso social media marketing o del blog aziendale. La verità è che ci sono davvero tante opportunità per raggiungere i clienti, ma tutto parte dalla piattaforma di vendita, che deve essere studiata nei dettagli, è lei a fare la differenza. Ora non rimane che creare l’e-commerce o rafforzarlo con l’aiuto di Italiaonline!

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Caricamento contenuti...