Home Page Business

Aprire un e-commerce di vino: tutti i vantaggi

Vorresti avviare un e-commerce di vino ma hai ancora alcuni dubbi? Scopri quali sono i vantaggi e gli ultimi dati sul mercato online

Alt text

Chi opera nel mondo della viticultura e dell’enologia (o vorrebbe farlo) si sarà spesso chiesto se aprire un e-commerce di vino è vantaggioso o meno. Questo prodotto è un caposaldo del Made in Italy, senza contare che ogni regione ha le sue varietà, alcune molto prestigiose, ricercate sia all’interno del nostro Paese che all’estero. Inoltre, grazie alla digitalizzazione, i consumatori sono ormai abituati ad acquistare anche beni alimentari e bevande, nonchè prodotti freschi, quindi anche il vino. Insomma, i vantaggi sembrano tanti, ma non sono scontati. Ognuno deve valutare i pro e i contro del progetto prima di avviarlo. Ma prima di andare avanti, bisogna capire qual è la differenza tra la vendita online e offline quando si parla di vino.

E-commerce di vino: differenza tra vendita online e offline

Il vino è un prodotto complesso, che appassiona, coinvolge e viene acquistato da un range di persone molto ampio. Principalmente ci sono gli appassionati e i consumatori saltuari, che magari acquistano in occasioni speciali o quando ci sono dei forti sconti. Se vogliamo trovare la differenza tra vendita offline e online dobbiamo addentrarci nella cantina, dove esiste un rapporto diretto tra chi produce e vende vino e chi lo acquista.

Qui c’è la possibilità di farsi conquistare dai profumi e dai sentori, l’occasione di un assaggio o una degustazione, che portano all’acquisto di una, due, tre bottiglie o anche di più. Qui c’è il racconto orale dell’esperto venditore, quello che inizia dal vitigno, passa per il territorio e arriva al prodotto finito, che viene descritto alla perfezione. Non mancano i consigli su abbinamenti con il cibo o in base ai propri gusti. Così, in cantina si producono vendite e si fidelizza il consumatore.

Queste sensazioni sono fondamentali perchè il vino coinvolge tutti i sensi, primo tra tutti il gusto. Come compensare l’assenza di tali sensazioni in un e-commerce? Sicuramente la differenza è enorme, ma è proprio per questo che quando si crea un negozio online bisogna impegnarsi per conquistare l’acquirente. D’altronde si hanno a disposizione tante tipologie di contenuto. Come trasmettere la passione e la competenza per il mondo dell’enologia? Per esempio, ci si può affidare a un blog e aggiornarlo costantemente con i propri racconti sul vino. Si possono descrivere le caratteristiche di un particolare prodotto in vendita nell’e-commerce, con schede dettagliate e consigli di abbinamento; si possono dare consigli per un regalo oppure per un abbinamento cibo-vino. Ma il blog non è l’unico modo per raccontare il vino in un e-commerce, ci sono anche le fotografie e i video. Insomma, si può compensare l’assenza fisica del venditore in tanti modi.

Queste non sono le uniche differenze tra online e offline, ci sono anche numerosi vantaggi:

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

  • l’acquisto in un e-commerce è più comodo rispetto a quello in un punto vendita
  • c’è molta più scelta e questo è un vantaggio incredibile per gli appassionati, che sono sempre alla ricerca di specifiche bottiglie che, magari, non trovano vicino casa

Sicuramente, questo è il periodo migliore per avviare un negozio di vendita online, anche e soprattutto nel settore enologico, che sta vivendo una stagione d’oro.

E-commerce di vino: i dati

L’e-commerce di vino è cresciuto in modo esponenziale durante la pandemia e, secondo molte previsioni, continuerà a crescere anche nel 2021. Secondo l’indagine di Nomisma Wine Monitor, il giro d’affari del settore online nel 2020 si aggira attorno ai 150-200 milioni di euro. Nel 2009 l’online rappresentava l’1% delle vendite di vino, mentre nel 2019 siamo arrivato al 7%, mentre nel 2020 si giunge al 10-12%.

La crescita vertiginosa suggerisce che questo è il momento migliore per iniziare a vendere vino online. Naturalmente, come abbiamo già detto, bisogna studiare il progetto nei dettagli e costruire una strategia di marketing mirata, investendo tutte le risorse necessarie per trovare clienti. Infatti, il settore è sempre più competitivo e solo chi riesce ad acquisire visibilità, conquistare clientela e fidelizzarla potrà cogliere tutti i vantaggi.

Il tuo sogno è avviare e gestire un e-commerce di vino? Noi di Italiaonline siamo pronti a supportarti per far crescere il tuo business giorno dopo giorno!

Vuoi vendere online?
Crea il tuo e-commerce con i nostri esperti!

Scopri come

Caricamento contenuti...