Home Page Business

Come creare Facebook Lead Ads per trovare nuovi contatti

Scopri sul blog PMI i consigli per creare una campagna di Lead Generation su Facebook, con tutte le strategie utili ad acquisire nuovi clienti

Alt text

Uno degli strumenti più interessanti per acquisire nuovi clienti e ampliare così il proprio business è sfruttare le Lead Generation su Facebook.

Una campagna ben impostata e strutturata permette di raggiungere un’ampia varietà di obiettivi, ma soprattutto garantisce una delle regole d’oro del marketing: conoscere il proprio pubblico.

Molti professionisti del marketing pensano di avere tutte le informazioni necessarie, ma spesso confondono i dati dei clienti con l’analisi dei clienti. In un mercato che si svolge oggi prevalentemente online, è facile dimenticare che – a volte – il modo migliore per conoscere il proprio pubblico è semplicemente porre delle domande. Questo è esattamente ciò che fanno le Lead Generation su Facebook (a volte chiamate “moduli Facebook lead form”).

Se tra gli obiettivi prefissati ci sono ricerche di mercato, feedback dei clienti e aumento delle conversioni, gli annunci lead di Facebook potrebbero essere la soluzione giusta. Ma cosa si intende per Facebook Lead Ads?

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Cosa sono i Facebook Lead Ads

I Facebook Lead Ads sono essenzialmente dei moduli sponsorizzati. Questi consentono agli operatori di marketing di acquisire dettagli dai clienti offrendo allo stesso tempo opportunità di connessione, come iscrizioni a newsletter, richieste demo o la registrazione ad un concorso. Quando qualcuno fa clic su un annuncio, appare un modulo precompilato con le informazioni dal proprio profilo Facebook. Il resto può essere completato in pochi semplici click.

Uno dei principali punti di forza dei Facebook Lead Ads è l’ottimizzazione per i dispositivi mobili. Un altro vantaggio offerto da questo tipo di annunci è che i lead generati possono essere sincronizzati direttamente con il sistema di gestione delle relazioni con i clienti della propria azienda o scaricati come file .csv. Ciò consente agli operatori di marketing di seguire in modo più efficiente tutto il processo.

Impostare i Facebook Lead Ads

In pochi passaggi è possibile creare una campagna Facebook Lead Ads:

  • Vai su Gestione annunci.
  • In Ads Manager, fai clic su Crea nell’angolo in alto a sinistra.
  • Scegli la generazione di lead come obiettivo e dai un nome alla campagna.
  • Scegli la pagina che intendi utilizzare per l’annuncio principale. Fai clic su Visualizza termini e quindi accetta i termini e le condizioni di Facebook Lead Ads dopo averli letti.
  • Scegli il pubblico di destinazione, i posizionamenti, il budget e la pianificazione.
  • Seleziona i formati degli annunci principali (puoi selezionare carosello, immagine singola, video o presentazione)
  • Aggiungi il titolo, il corpo del testo e un invito all’azione. Una finestra sulla destra offre un’anteprima del tuo annuncio mentre lo crei.
  • Scorri verso il basso e fai clic su Modulo di contatto. Qui puoi aggiungere il titolo di un modulo, aggiungere un’introduzione, domande, l’informativa sulla privacy della tua azienda e una schermata di ringraziamento.

In particolare, quest’ultimo punto richiede la maggiore attenzione per ottimizzare al meglio la campagna. Per “introduzione” si fa riferimento alla possibilità di spiegare chiaramente perché le persone dovrebbero compilare il modulo. Come domande, invece, sono disponibili due tipologie: domande standard (ad es. sesso, titolo professionale) e domande personalizzate. Poni domande personalizzate che riguardano la tua attività, ad esempio: “Quando pensavi di acquistare una nuova auto?”. È possibile includere fino a 15 domande.

Il tipo di modulo viene differenziato a seconda che si punti ad un volume maggiore o all’intento. Nel secondo caso viene aggiunto un ulteriore step che consente alle persone di rivedere e confermare le proprie informazioni prima di inviare. Questa è una buona opzione se il tuo obiettivo è concludere un accordo. I Facebook Lead Ads richiedono un collegamento alla politica sulla privacy della propria azienda: assicurati di avere una pagina dedicata sul tuo sito web aziendale. Infine, la schermata di ringraziamento verrà visualizzata dopo l’invio del modulo.

Dopo che avrai compilato ogni punto, sarà tutto pronto per la pubblicazione. Avrai creato il tuo annuncio, e potrai accedere ai lead tramite l’integrazione del sistema del cliente, l’implementazione dell’API di marketing di Facebook o il download manuale. Facebook consente inoltre agli inserzionisti di raccogliere lead utilizzando i moduli di Facebook Instant Experience. Ma come creare una campagna lead generation su Facebook, che possa realmente funzionare? Ecco alcuni consigli da seguire.

Offri un incentivo

Le persone sono più disposte a condividere le loro informazioni personali se viene offerto qualcosa in cambio. Che si tratti di un codice promozionale o di un download gratuito, un buon incentivo mostra ai clienti che apprezzi le loro informazioni. In genere, gli incentivi possono essere:

  • offerte
  • partecipazioni a concorsi
  • campioni di prodotto omaggio
  • invito ad un evento e giveaway
  • preordine dei prodotti
  • studi e white paper da consultare

Chiarezza nella proposta

Come rendere chiara la propria proposta? Condividendola in anticipo, in modo che le persone capiscano a cosa si stanno iscrivendo. Sebbene facoltativo, Facebook consiglia di includere queste informazioni nella copia promozionale e nell’introduzione all’inizio del modulo. Inoltre, è necessario aggiungere il logo del brand in modo che non ci siano ambiguità per le persone che condividono le proprie informazioni. È anche importante scegliere immagini che supportino i propri messaggi.

Usa contenuti e formati accattivanti

Proprio come qualsiasi altro annuncio di Facebook, anche le lead generation vengono offerte al meglio quando il mezzo si adatta al messaggio. Se si desidera mostrare più prodotti o funzionalità, forse un formato carosello è la scelta migliore. Il breve video, al contrario, è un buon formato per lo storytelling e per aumentare la consapevolezza del marchio. Includere immagini e filmati di alta qualità permette di ottenere migliori risultati.

Semplicità

La semplicità porta con sé una maggiore percentuale di completamento. Secondo Facebook, con ogni domanda che aggiungi la possibilità che qualcuno abbandoni il modulo aumenta. Richiedi solo le informazioni più rilevanti. Se il modulo include domande a scelta multipla, limita il numero di scelte a tre o a quattro.

Fai le domande giuste

Se le domande fornite da Facebook non soddisfano le tue esigenze, puoi creare domande personalizzate per il tuo modulo. Scegli tra risposta breve, risposta multipla e domande condizionali che cambiano in base alla risposta ad una domanda precedente.

Rivolgiti al pubblico giusto

Il pubblico da raggiungere attraverso Facebook Lead Ads dovrebbe essere in linea con gli obiettivi del tuo annuncio principale. Esistono tre tipi di segmenti di pubblico principali tra cui scegliere:

  • Segmenti di pubblico simili: se il tuo obiettivo è estendere la tua base di clienti, crea un pubblico simile modellato sui tuoi clienti più preziosi per trovare utenti similari.
  • Persone vicino a te: se disponi di una o più sedi, puoi utilizzare la funzione di localizzazione dell’attività e indirizzare gli annunci alle persone nelle vicinanze dei tuoi negozi. Questo segmento di pubblico è l’ideale se il tuo obiettivo è pianificare appuntamenti o semplicemente incoraggiare i clienti a visitare la tua sede.
  • Segmenti di pubblico personalizzati: esempi di segmenti di pubblico personalizzati possono includere persone iscritte alla tua newsletter, visitatori recenti di siti e app o persone nel tuo CRM.

Pianifica il follow-up

Un rapido follow-up può migliorare significativamente le possibilità di una conversione. Uno studio ha rilevato che le aziende che entrano in contatto con i clienti entro un’ora hanno una probabilità sette volte maggiore di ottenere contatti qualificati. Tieni presente che le app di messaggistica sono ora il modo preferito dai consumatori per entrare in contatto con i marchi. Due terzi dei clienti classificano la messaggistica davanti a telefono, chat dal vivo e comunicazioni dal vivo.

Provare e ottimizzare

I migliori annunci lead sono spesso il risultato di test A / B e messa a punto. Considera l’idea di pubblicare due annunci principali con immagini o testi diversi. Oppure prova a pubblicare annunci lead con forme di lunghezza diversa per misurare i tassi di completamento.

Due esempi di Facebook Lead Ads

Per valutare l’interesse del mercato per lenti a contatto usa e getta convenienti, Hubble Contacts ha sfruttato gli annunci di Facebook per creare un semplice modulo di iscrizione. Tutto ciò che l’azienda chiedeva era che le persone inviassero il loro indirizzo email. Sebbene la società non fosse ancora operativa, queste informazioni hanno svolto un ruolo fondamentale nella raccolta dati. Quando Hubble è stata lanciata, è stata infatti in grado di utilizzare il suo elenco di email per creare annunci ottimizzati per le conversioni.

Un altro esempio interessante è quello di Revel Systems: con l’obiettivo di generare più lead per il suo sistema di punti vendita, l’azienda ha testato gli annunci Facebook Ads rispetto agli annunci con link (che indirizzavano le persone alla pagina di destinazione di una campagna). I primi risultati hanno mostrato che il formato degli annunci lead in-app ha portato a 619 volte la quantità di lead, e ad un costo per lead inferiore del 74%. L’azienda ha anche testato immagini diverse, scoprendo che le immagini incentrate sul prodotto avevano prestazioni migliori.

Caricamento contenuti...