Chi sono e come lavorano i Quality Rater di Google

Ci sono delle figure professionali che si occupano di verificare che i risultati delle ricerche su Google siano effettivamente utili e attendibili: ecco come lavorano

Alt text

Avere un sito web e lavorare online significa dover fare quotidianamente i conti con Google e altre piattaforme con cui l’azienda interagire, quali Facebook o Instagram per i social.

Esistono delle persone il cui compito è quello di valutare se i risultati forniti secondo le linee guida di Google rispettano effettivamente i criteri stabiliti e se, quindi, gli utenti ottengono riscontri utili e positivi quando fanno ricerche online: sono i Quality Rater e svolgono un compito molto importante.

Infatti, il loro lavoro, oltre a essere cruciale per monitorare che gli algoritmi funzionino a dovere, è fondamentale anche in quanto ha effetti sulla SEO e sulle ricerche.

Chi sono i Quality Rater di Google

Dal 2002 i Quality Rater di Google si occupano di testare, valutare e revisionare i risultati della SERP mostrati agli utenti online, ovvero tutti i risultati organici e quindi non sponsorizzati.

Il motore di ricerca ha recentemente condiviso pubblicamente un documento ufficiale che fa luce su queste figure e che spiega come lavorano, confermando la presenza di quasi 15mila Quality Rater in tutto il mondo.

Si occupano di misurare e stabilire la qualità effettiva dei risultati delle ricerche e forniscono valutazioni secondo precise linee guida e rappresentando “utenti reali e le loro esigenze informative e utilizzando il proprio giudizio per rappresentare la propria località”, come chiarito da Google.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come

Compiti e doveri di un Quality Rater Google

Di fatto i Quality Rater sono dei veri e propri controllori di qualità che che valutano il posizionamento di un sito web sulla base di criteri, principi e documenti forniti dallo stesso motore di ricerca.

Si occupano ad esempio di analizzare le informazioni dei risultati di una ricerca usando linee guida di Google e in particolare le Search Quality Raters Guidelines, disponibili al pubblico online e costantemente aggiornate – le più recenti sono di Luglio 2022.

A ogni Rater viene quindi assegnato un gruppo di SERP e controlla una serie di pagine web (in particolare per gli argomenti delicati o spinosi) e deve giudicare, in base a precisi criteri, se il documento rispetta le linee guida in termini di informazioni e dettagli tecnici delle pagine.

Una volta terminata questa analisi, il Quality Rater assegna un punteggio sulla base di una serie di linee guida oggettive fornite da Google, che viene poi dato in pasto a un’intelligenza artificiale che li utilizza per migliorare gli algoritmi.

In questo modo Google è in grado di mantenere gli algoritmi aggiornati e funzionanti, e poi di trovare eventuali elementi di disinformazione e bloccarli. L’obiettivo dei Quality Raters è quindi contribuire a mantenere le pagine dei risultati utili e di qualità, riducendo l’incidenza di risultati fuorvianti e di contenuti sotto gli standard qualitativi imposti da Google.

Perché i Quality Rater influiscono sulla SEO

Dal momento che devono valutare la qualità informativa e tecnica di un sito web e dei suoi contenuti, il giudizio in un Quality Rater di Google influirà anche se indirettamente sulla SEO.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come

Queste figure infatti valutano da un lato le caratteristiche tecniche di un sito, dall’altro sono chiamati a valutare il cosiddetto paradigma EAT, Expertise, Authoritativeness, Trustworthiness, (in italiano Competenza, Autorevolezza, Affidabilità) che pur non essendo fattori di ranking su Google, sono importanti per la reputazione di un sito e quindi di un brand online.

Questi parametri sono usati dai Quality Rater per orientarsi nella valutazione dei siti e delle pagine web e quindi per capire se i sistemi di Google funzionano bene nel fornire buone informazioni.

Se hai un sito web, sapere dell’esistenza dei Google Quality Rater a capire la loro funzione è cruciale per poter ottimizzare il proprio sito web, sia dal punto di vista della SEO che delle caratteristiche tecniche, per ottenere un buon ranking in relazione a determinate parole chiave.

Italiaonline, con il suo team di esperti, può supportarti nell’ottimizzazione del tuo sito in ottica SEO. In base ai tuoi obiettivi, il team troverà con te la migliore strategia e ti terrà aggiornato con report trimestrali, aiutandoti non solo ad ampliare la tua audience, ma anche a convertirla più facilmente aumentando le visite e quindi il ritorno di investimento.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!
Scopri come

Caricamento contenuti...