Home Page Business

Che differenza c’è tra un software ERP o CRM?

ERP e CRM sono due tipologie di software per la gestione aziendale: ecco qual è la principale differenza e quale opzione scegliere per il tuo business

Alt text

Il successo di un’impresa deriva in gran parte da una corretta organizzazione tra i suoi diversi reparti per questo è possibile ricorrere a dei software per la gestione aziendale: qual è la soluzione migliore tra ERP o CRM? Il sistema ERP, che è un programma di pianificazione delle risorse d’impresa, si occupa della gestione operativa dell’azienda mentre il sistema CRM si occupa della gestione delle relazioni con i clienti: ecco quali sono le principali differenze e come scegliere la soluzione più adatta a seconda delle tue esigenze di business.

Cosa sono i sistemi ERP e CRM

ERP è l’acronimo di Enterprise Resource Planning e consiste in un sistema di pianificazione delle risorse d’impresa, integrando i diversi processi di business come l’amministrazione, la contabilità, l’approvvigionamento delle risorse, la logistica e molto altro. Questo tipo di sistema è utile come strumento di pianificazione delle attività per incrementare la produttività aziendale. La caratteristica principale di un sistema ERP è la condivisione dell’informazione tra le differenti aree aziendali: non si parla più di sistemi singoli, ma di un unico sistema informativo integrato.

CRM invece è l’acronimo di Customer Relationship Management ed è uno strumento utilissimo per gestire i rapporti tra colleghi, tra clienti e azienda, per migliorare le relazioni, promuovendo la redditività. Il sistema CRM ha quindi l’obiettivo di creare una panoramica precisa e puntuale delle relazioni tra i diversi soggetti, gestendo le informazioni e catturando le interazioni che l’azienda ha con i propri clienti, consentendo di misurarne il customer lifetime value.

ERP e CRM differenze

La principale differenza tra CRM e ERP è che il primo genera e organizza i dati relativi al cliente, mentre il secondo coordina i flussi organizzativi dell’azienda, organizzandoli tra loro in una sola unità.

A livello pratico il CRM è molto utile per automatizzare i processi di gestione del cliente, per analizzare le diverse procedure, per gestire i contatti tra clienti e attività di vendita e per gestire il lavoro del team aziendale anche a distanza. Tra i migliori programmi di videoconferenze da utilizzare da PC per rimanere sempre in contatto e aggiornati, si possono citare Zoom, Google Hangouts Meet e Microsoft Teams.

Invece l’ERP si occupa di gestire tutto quello che riguarda il reparto di produzione, la contabilità e coordinare la catena di distribuzione.

ERP e CRM: i principali vantaggi

Scegliere per la propria gestione aziendale di affidarsi a questi sistemi può portare ad una serie di vantaggi importanti: nel caso dell’ERP è possibile migliorare i processi decisionali e rendere la produzione aziendale più efficiente, mentre nel caso del CRM si incrementa la produttività del settore vendita e si migliora il servizio clienti, aiutando secondariamente nello sviluppo di piani data driven.

Capire quale dei due sistemi adottare o se adottarli entrambi non è così semplice: di solito una realtà imprenditoriale piccola può ricorrere anche unicamente al CRM, ma in imprese più grandi si rende spesso necessario implementare anche un software ERP integrato col CRM, in modo da garantire le migliori prestazioni.

Caricamento contenuti...