Home Page Business

Discovery Ads di Google: cosa sono e come sfruttarle

Le Discovery Ads di Google rappresentano un valido strumento per pubblicizzare i tuoi prodotti. Ecco gli aspetti più importanti per avviare questa tipologia di campagna adv

Alt text

Introdotte nel 2019, e diventate realtà nell’aprile 2020, le Discovery Ads di Google sono un utile strumento che il motore di ricerca ha messo a disposizione degli inserzionisti. Grazie a tecniche d’apprendimento automatico, gli utenti ricevono suggerimenti su prodotti / servizi che potrebbero suscitare il loro interesse. E, l’inserzionista, ha la certezza di raggiungere solo chi davvero può essere interessato alla sua offerta.

Il principale vantaggio offerto dalle Discovery Ads di Google è la possibilità di arrivare all’utente su molteplici piattaforme, mostrandogli l’annuncio quando apre la sua casella Gmail, mentre guarda un video su YouTube o quando accede a Google Discover (ex Google Feed).

Ma scopriamo insieme cosa sono le Discovery Ads e come sfruttarle al meglio.

Aumenta la tua visibilità su
Google con campagne ottimizzate

Scopri come

Cosa c’è da sapere sulle Discovery Ads di Google

La promessa è decisamente allettante: raggiungere 2,9 miliardi di persone ogni mese, utenti che si rivolgono a Google per svolgere le loro ricerche, per cercare informazioni, per effettuare acquisti e prenotazioni. Del resto, l’86% di chi compie acquisti online afferma di essere alla costante ricerca di nuovi spunti per lo shopping mentre consulta siti web e guarda video aziendali e non su YouTube. Catturare la sua attenzione diventa un’enorme opportunità, per trasformare quegli utenti in clienti.

In particolare, attraverso le Discovery Ads è possibile promuovere i propri prodotti/servizi su:

  • YouTube, nei feed della Homepage e di Cosa guardare dopo, raggiungendo un vastissimo pubblico (recenti ricerche confermano che il 90% di chi naviga su YouTube è entusiasta di scoprire qui nuovi prodotti e nuovi brand)
  • Gmail, nella scheda Promozioni e social, offrendo nuovi spunti d’acquisto agli utenti che controllano la loro casella mail
  • Discover, un innovativo strumento che mostra agli utenti contenuti in linea con i loro interessi e con ciò che in genere sul web cercano e leggono

Ciò che è bene sapere, è che tale strumento promozionale dà una grande importanza alle immagini. Dunque, per promuovere la propria offerta, è necessario poter contare su fotografie di elevata qualità.

Che le Discovery Ads di Google funzionino bene, lo dimostrano le case history della aziende che per prime le hanno sperimentate. Ad esempio, il noto marchio statunitense di calzature UGG (di proprietà della Deckers Outdoor Corporation). Per promuovere le vendite dei suoi prodotti, nel Natale 2019 l’azienda ha utilizzato proprio le Discovery Ads: con tali annunci, ha spinto i suoi best seller ma anche novità come le calzature da uomo. Il risultato? Le entrate hanno superato di 10 volte la spesa dell’investimento, e il traffico di qualità sul sito è aumentato sensibilmente.

Quando utilizzare le Discovery Ads di Google? Necessario è avere in mente un obiettivo: l’ottenimento di nuovi clienti, l’incremento delle vendite, l’aumento degli iscritti alla tua newsletter o delle visite al tuo sito web. Oppure, puoi impiegarle per riallacciare i contatti con tuoi vecchi clienti: gli utenti sono infatti predisposti a tornare sui feed di Google quando in passato hanno trovato contenuti interessanti. E, se conoscono il tuo brand e lo trovano in quel feed, è più probabile che clicchino sull’annuncio.

I vantaggi delle Discovery Ads di Google

I vantaggi delle Discovery Ads di Google sono diversi.

Innanzitutto, tale tipologia d’annuncio consente di raggiungere più utenti e su più piattaforme attraverso un’unica campagna. Gli utenti che raggiungerai, inoltre, sono davvero potenzialmente interessati al tuo prodotto. Le Discovery Ads non sono infatti basate sulle keywords, bensì sull’audience. E non vengono mostrate all’utente che compie una determinata ricerca: gli compaiono quando sta svolgendo una certa azione, ed è propenso a scoprire nuovi prodotti e nuovi brand.

Inoltre, le Discovery Ads di Google sono visivamente accattivanti: sono orientati all’immagine e, grazie al machine learning, si adattano al dispositivo da cui li stai guardando e alla piattaforma che stai utilizzando. Infine, grazie alle opzioni CPA target (costo per azione) e Massimizza le conversioni, puoi facilmente raggiungere i tuoi obiettivi di rendimento.

Come creare una campagna Discovery

Per creare la tua campagna Discovery dovrai accedere al tuo account Google Ads, cliccare su Campagne e poi su Nuova campagna. Seleziona l’obiettivo (Vendite, Lead, Traffico sul sito web, Nessun obiettivo) e poi il formato Discovery. A quel punto sarà sufficiente scegliere il target geografico e la lingua, i segmenti di pubblico e il budget giornaliero.

Le Discovery Ads di Google possono avere una sola immagine oppure un carosello con diverse fotografie. E devono avere un titolo, una descrizione, il nome della tua attività commerciale, il logo e la url di destinazione.

Aumenta la tua visibilità su
Google con campagne ottimizzate

Scopri come

Caricamento contenuti...