Come vendere su Instagram: la guida aggiornata

Vendere su Instagram significa poter contare su un pubblico di utenti vasto e internazionale. Tra reel, post, caroselli e inserzioni, in questa guida scopriremo come sfruttare questa piattaforma sociale per spingere il proprio business verso il successo.

Pubblicato il 10 ottobre 2023
Alt text

La vendita su Instagram è un’operazione molto delicata, in quanto necessita di specifiche competenze per portare verso risultati soddisfacenti. Ecco il motivo per il quale non può essere gestita da persone non specializzate, ovvero non appositamente formate nel campo della gestione dei social network.

Quando si decide di iniziare a vendere su Instagram, devono essere valutati moltissimi aspetti come: analisi del mercato, studio della concorrenza, creazione di contenuti, scelta del budget da spendere, settaggio delle sponsorizzate e molto altro. Il tutto per attuare un marketing strategico di qualità, cioè capace non solo di raggiungere i risultati desiderati in termini di vendita, ma anche di potenziare l’autorità del brand.

In questa guida vedremo come vendere prodotti su Instagram facendo luce sui punti di forza di questo social, guardando quelli che sono i contenuti più in voga sulla piattaforma e svelando qualche piccolo segreto di marketing online. Il tutto, ovviamente, senza perdere di vista il fatto che non deve mai mancare il monitoraggio attento da parte di un esperto in social media marketing.

Vendere su Instagram: tutti i vantaggi

Vendere su Instagram offre numerosi vantaggi per le aziende in un mondo sempre più digitale e connesso. Questa piattaforma di social media, infatti, fornisce un’opportunità unica per promuovere prodotti e servizi in modo creativo ed efficace.

In primo luogo, Instagram conta oltre un miliardo di utenti attivi mensili, offrendo un vasto pubblico di potenziali clienti. La sua natura altamente “visuale” consente alle aziende di presentare prodotti e/o servizi in modo accattivante, attraverso contenuti di vario tipo.

Altro punto di forza di Instagram, è la funzionalità Instagram Shopping, che permette agli utenti di comprare direttamente da un post, semplificando il processo di acquisto e aumentando le opportunità di conversione. La piattaforma offre anche una serie di strumenti di analisi che consentono alle aziende di monitorare l’efficacia delle strategie messe in atto.

C’è da considerare, inoltre, la possibilità di poter interagire direttamente con i clienti attraverso commenti, messaggi diretti e sondaggi, così da costruire relazioni più solide e di ottenere feedback preziosi. Infine, le collaborazioni con influencer su Instagram, possono aiutare a raggiungere un pubblico più ampio e di qualità.

Coinvolgi un influencer o microinfluencer nel tuo progetto.
Scopri la nostra strategia di influencer marketing!

Scopri come

Come vendere prodotti su Instagram: analisi di mercato

Se sei a capo di un’attività e desideri capire come vendere su Instagram shop (sezione negozi) o semplicemente tramite profilo IG aziendale, sappi che non puoi non partire dall’analisi di mercato. Dopotutto, come si può decidere di vendere online, senza partire dallo studio del mercato che accoglierà la distribuzione dei nostri prodotti/servizi e le nostre vendite?

Ecco, quindi, come aumentare le vendite su Instagram partendo dall’analisi di mercato:

  • Definisci l’obiettivo dell’analisi di mercato: vuoi lanciare un nuovo prodotto, valutare la concorrenza o identificare nuovi segmenti di mercato? Nel caso di questa guida, l’obiettivo potrebbe essere quello dell’aumento delle vendite;
  • Identifica il tuo pubblico target: dovrai quindi capire chi sono i tuoi clienti ideali, cosa cercano, quali sono i loro bisogni e comportamenti di acquisto;
  • Raccogli dati demografici: età, genere, reddito, istruzione e posizione geografica sono delle informazioni importantissime;
  • Analizza il comportamento dei consumatori: cerca di capire quali canali utilizzano per cercare informazioni o fare acquisti, oppure quali sono i loro modelli di acquisto;
  • Identifica i competitor: fai una lista dei concorrenti diretti e indiretti nel tuo settore, studia le loro strategie di marketing, i loro punti di forza e le loro debolezze;
  • Analizza le tendenze del settore: ciò può includere sviluppi tecnologici, cambiamenti nei comportamenti dei consumatori o nuovi prodotti sul mercato;
  • Esamina le leggi in vigore: valuta le leggi e le regolamentazioni che possono influenzare il tuo settore, ad esempio normative ambientali, leggi sulla privacy o restrizioni commerciali;
  • Sintetizza le informazioni: unisci tutte le informazioni raccolte in un rapporto o un documento che presenta chiaramente i risultati dell’analisi di mercato, così da metterlo a disposizione del team di lavoro;
  • Effettua aggiornamenti costanti: mantieni l’analisi di mercato aggiornata per rimanere competitivo e identificare nuove opportunità.

Un’analisi di mercato completa fornisce una base solida per il successo aziendale e seguendo quanto premesso, avrai la possibilità di ottenere un piano di azione valido sia per aumentare il fatturato che per rafforzare la brand awareness, importantissima specialmente per le aziende agli esordi che hanno la necessità di farsi conoscere.

Come mettere prodotti in vendita su Instagram: scelta dei contenuti

Se vuoi sapere come usare Instagram per vendere in maniera professionale, devi conoscere non solo il lato tecnico e di analisi, ma anche quello artistico e creativo. Non esiste profilo vincente che non punti su contenuti di qualità, sia visiva che in termini di utilità.

Ecco, anche in questo caso, quanto torna in rilievo l’importanza di farsi affiancare da professionisti del settore. Se desideri fare pubblicità online al tuo business sfruttando Instagram, avrai sicuramente bisogno dell’aiuto di un content creator per l’organizzazione delle idee, di un grafico per la realizzazione dei post e delle grafiche in generale, oltre che ad un esperto in video professionali, per essere certo di lanciare contenuti dinamici di qualità.

Anche la scelta dei formati è importante:

  • Il carosello: movimenta il feed e cattura l’attenzione per più secondi. Scorrendo tra le varie grafiche, il visualizzatore permette alla piattaforma di identificare un tempo di permanenza prolungato sul profilo, incoraggiando l’algoritmo a sostenere la pagina con ulteriori visualizzazioni;
  • Il post semplice: che fa da gancio verso un testo (facoltativo) riportato in basso, meglio se redatto da un copywriter, ovvero un esperto in scrittura commerciale;
  • Il reel: possibilmente breve e con contenuto informativo, formativo o di intrattenimento. I reel devono catturare l’attenzione del visualizzatore entro i 3 secondi, così da evitare che abbandoni il contenuto o passi a quello successivo;
  • La storia IG: con durata massima di 24 ore e con possibilità di salvarla nei contenuti in evidenza. Un contenuto potente per chi vuole lavorare anche dal punto di vista organico, in quanto incoraggia l’interazione.

Ciò che devi tenere a mente se vuoi capire come utilizzare Instagram per vendere, è che il pubblico deve essere sempre intrattenuto e mai annoiato. La soglia delle persone, a prescindere dal genere e dall’età, è sempre molto bassa sulle piattaforme social, pertanto qualsiasi dettaglio (scene, colori, scritte…) deve essere curato con estrema attenzione. Una volta capito cosa pubblicare, come pubblicare e da chi farsi aiutare, è possibile passare alla sponsorizzazione dei contenuti.

Come vendere con Instagram: sponsorizzate a pagamento

Le sponsorizzate a pagamento su Instagram sono annunci pubblicitari che le aziende possono impostare per promuovere contenuti sulla piattaforma. Questi annunci vengono mostrati agli utenti che rientrano nel pubblico target desiderato, consentendo alle aziende di raggiungere un pubblico più ampio e aumentare la visibilità dei messaggi pubblicitari lanciati su Instagram. Sarà chiaro, anche questa volta, quanto è importante partire sempre da un’analisi di mercato attenta.

Gli step da seguire per vendere online su Instagram sfruttando le sponsorizzate a pagamento sono le seguenti:

  • Definisci lo scopo della sponsorizzata e il budget: stabilisci gli obiettivi delle tue campagne pubblicitarie su Instagram e determina il budget disponibile;
  • Crea un profilo aziendale: assicurati di avere un account Instagram aziendale e collega la tua pagina Facebook per accedere alle opzioni di pubblicità;
  • Utilizza le opzioni di targeting: per definire chi vedrà i tuoi annunci in base a fattori come età, interessi e posizione geografica;
    Scegli il formato dell’annuncio: foto, video, caroselli, storie, etc. Scegli il formato più adatto al tuo messaggio e ai tuoi prodotti e/o servizi;
  • Imposta il programma di spesa del budget: imposta un budget giornaliero o totale della campagna e il periodo di pubblicazione degli annunci;
  • Ottimizza le impostazioni dell’annuncio: utilizza le opzioni avanzate per determinare la posizione dell’annuncio, il tipo di offerta e il calendario di pubblicazione;
  • Monitora e misura le prestazioni: non lasciare incontrollato il tuo annuncio, utilizza strumenti di analisi per monitorare le metriche chiave come CTR (click-through rate), conversioni e ROI (Return on Investment);
  • Fai test A/B: esegui test A/B per identificare quali elementi dell’annuncio funzionano meglio e apporta miglioramenti in base ai risultati;
  • Ottieni feedback e adatta la strategia: chiedi feedback ai clienti e utilizza queste informazioni per migliorare ulteriormente le tue campagne pubblicitarie su Instagram.

Infine, ricordati sempre che Instagram continua ad evolversi, quindi rimani informato sulle nuove funzionalità e le migliori pratiche per massimizzare l’efficacia delle tue sponsorizzazioni a pagamento.

Seguendo questi passi e monitorando attentamente le tue campagne, puoi sfruttare le sponsorizzazioni a pagamento su Instagram per aumentare le vendite online e promuovere con successo i tuoi prodotti o servizi.

Nei paragrafi precedenti abbiamo visto come vendere tramite Instagram, affrontando quelli che sono gli aspetti più importanti di una strategia di pubblicità online basata su un social prettamente “visual”. Se desideri, però, integrare anche altre tipologie di marketing come quello tradizionale o semplicemente se pensi di non essere in grado di gestire i tuoi social in maniera professionale, il team di Italiaonline può fornirti l’aiuto di cui hai bisogno.

Crea la tua campagna pubblicitaria online o affidati ai nostri esperti

Scopri come

Caricamento contenuti...

Servizio gratuito

Nessun obbligo

Promo esclusive

Parla con noi

È gratuito e senza impegno

Nome e Cognome*
Partita iva*
Numero di telefono*
* Campo obbligatorio
Cliccando sul tasto “RICHIEDI CONTATTO” accetti di essere ricontattato e accetti l’informativa privacy.
Richiesta inviata correttamente

Verrai ricontattato al più presto