Home Page Business

Digital Marketing: le sfide dei marketer nel 2021

Quali sono i cambiamenti avvenuti nel settore del digital marketing in pandemia? E gli obiettivi da perseguire in futuro? Ce lo svela il report Criteo

Alt text

Il marketing ha fatto passi da gigante negli ultimi mesi, complice anche la crisi sanitaria, che ha portato tanti negozi e aziende a chiudere al pubblico. Il digitale ha rappresentato per tali realtà una vera e propria salvezza, una soluzione per continuare ad avere contatti con la clientela. Il Digital Marketing ha quindi saputo rispondere alle esigenze degli imprenditori di tutta Italia. Nonostante ciò si è registrato un calo di investimenti. Lo ha confermato Criteo nel suo recente report sullo stato dell’arte del marketing digitale nel nostro Paese.

Il Covid-19 ha influenzato gli investimenti pubblicitari: il 63% dei marketer ha notato una diminuzione dell’interesse. Tuttavia, in Italia rispetto agli altri Paesi Europei, il settore ha subito meno le conseguenze durante la crisi. Il “grande calo” dei ricavi è stato notato dal 14% dei marketer italiani, rispetto al 25% della Spagna o il 21% della Francia. Alla luce di ciò, il report cerca anche di capire quali saranno le principali sfide dei marketer nel 2021 e gli obiettivi da raggiungere per difendere il proprio business.

Il marketing digitale diventerà sempre più importante per le aziende

La pandemia ha avuto numerose ripercussioni sui vari settori online. In particolare, ha provocato una importante crescita dell’e-commerce. Criteo ha confermato che tale incremento nel 2020 è stato rilevato dal 38% del campione. Inoltre, molte aziende hanno deciso di aumentare le attività di digital advertising (51% del campione) soprattutto per trovare nuovi clienti.

Gli sforzi dei marketer attualmente si concentrano soprattutto nel promuovere le vendite online. Nel 2021 il 40% degli intervistati afferma che gli investimenti nei canali digital aumenteranno. Le imprese stanno ormai capendo che per ottenere risultati devono agire su più canali di vendita, senza limitarsi solo alla sede fisica o al punto vendita. In poche parole, occorrerà sempre più lavorare in ottica omnichannel. Ecco quindi che è necessario attivare un e-commerce, una piattaforma di prenotazione online, un sito di vendita di servizi e promuoverli adeguatamente grazie alla rete.

Comunica con i tuoi clienti quando e dove vuoi,
crea le tue campagne di Direct Marketing!

Scopri come

In questo contesto, ci sono delle tipologie di pubblicità che hanno più fortuna di altre. Per esempio, una buona parte del budget viene destinata al video marketing. Ci sono poi i social network che ormai vengono usati in modo sistematico anche dalle piccole aziende. Canali come Facebook, Instagram, LinkedIn e anche TikTok possono offrire enorme visibilità e riuscire ad intercettare il target esatto. Infatti, le aziende possono creare campagne di marketing online a basso costo altamente targetizzate, ovvero basate su un pubblico specifico intercettato all’interno di tutti gli utenti della piattaforma. Anche gli investimenti nei social sono destinati ad aumentare.

Gli obiettivi di crescita da percorrere nel 2021

Criteo oltre a leggere cosa è successo nel settore nel 2020, ha anche voluto individuare gli obiettivi che un’azienda online potrebbe voler raggiungere nel 2021. I marketer hanno segnalato una serie di traguardi che si impegneranno a tagliare nei prossimi mesi. Innanzitutto, spicca l’acquisizione di nuovi clienti, obiettivo perseguito dal 49% delle aziende. Infatti, i commercianti che sono passati dal punto vendita all’e-commerce hanno incrementato il bacino di possibili clienti quindi devono impegnarsi per trovare nuovi clienti, magari situati in tutta Italia e non solo nei pressi del negozio.

Accanto all’acquisizione, le aziende si impegnano a fidelizzare quelli già presenti (45%). Infine, il terzo obiettivo individuato dai brand è il lancio di nuovi prodotti e servizi (43%). Per esempio, durante la pandemia, molti negozi hanno implementato i servizi per la clientela. Tra questi c’è il click & collect, mentre altri punti vendita si sono organizzati per portare i prodotti a domicilio.

Alla luce di tutto ciò, ogni azienda è chiamata a studiare il mercato di riferimento e lavorare sulla propria strategia di marketing; è importante intercettare gli obiettivi da raggiungere con le proprie azioni. Infatti, solo avendo chiaramente in mente qual è la meta è possibile costruire il percorso migliore per raggiungerla.

Comunica con i tuoi clienti quando e dove vuoi,
crea le tue campagne di Direct Marketing!

Scopri come

Caricamento contenuti...