Home Page Business

A che cosa serve il template di un sito

Il template di un sito web corrisponde alla sua veste grafica: scopriamo perché è importante e come deve essere definito

Alt text

Se ti stai chiedendo un template cos’è, devi sapere che esso non è altro che l’aspetto grafico di un sito, che permette di evidenziare e mettere in risalto i messaggi che si è intenzionati a comunicare. A tal proposito ti ricordiamo che il significato letterale del termine template è “sagoma”, “modello”.

In genere per il template di un sito si ricorre ai principali linguaggi del web, vale a dire il CSS per la formattazione e l’HTML per i contenuti, ma esistono anche esempi in Flash.

I template si presentano, in effetti, come documenti di esempio che permettono di sviluppare delle pagine web che avranno contenuti differenti mantenendo la stessa formattazione e la stessa grafica.

Le caratteristiche di un tema WordPress

In riferimento a WordPress si parla specificamente di temi, che possono essere modificati con pochi click anche dai meno esperti. In particolare un tema per Wp:

  • consente di sviluppare la grafica delle varie pagine del sito in modo rapido e facile anche grazie ad appositi plugin;
  • garantisce una base grafica sempre uguale, mentre a variare saranno i contenuti;
  • può essere gestito attraverso il pannello di amministrazione.

I temi WordPress sono preziosi e decisamente utili per coloro che hanno intenzione di realizzare un sito che abbia uno stile omogeneo e coerente, pur non possedendo conoscenze specifiche in materia.

Inoltre essi permettono di usufruire di un layout molto ricercato dal punto di vista grafico e facile da utilizzare.

Template, cos’è e quanti ne esistono

Ti ricordiamo, inoltre, che i template possono essere a una colonna, a due colonne o a tre colonne: optare per l’una o per l’altra versione dipende dal modo in cui si desidera far vedere il contenuto e distribuirlo all’interno dello schema grafico che il template definisce.

Realizza il sito dei tuoi sogni
con i nostri esperti

Scopri come

D’altra parte si può distinguere anche tra template gratuiti e template a pagamento. I cosiddetti temi free vengono messi a disposizione da numerosi siti web, a condizione che venga mostrata la firma dell’autore.

Come è facile intuire, i template a pagamento garantiscono prestazioni più elevate. Insomma, si tratta di capire quali obiettivi ci si propone di perseguire attraverso la progettazione del sito.

È fondamentale, infine, che il template sia responsive, ovvero che sia in grado di adattarsi allo schermo di qualsiasi dispositivo dal quale il sito viene visualizzato (tablet, smartphone, pc). Un sito responsive è assolutamente indispensabile per garantire una user experience positiva, per un migliore posizionamento sui motori di ricerca e per dare una immagine aziendale efficiente e innovativa.

Il template parla del sito, cioè di te

Il template del sito di tua proprietà parla di te, cioè della tua attività e di quello che desideri comunicare ai tuoi utenti, esattamente come accade con il blog aziendale. A seconda delle caratteristiche del settore in cui operi, potrai sbizzarrirti con scelte più tradizionali o più creative, che siano in grado di descrivere la vision aziendale ancor prima che l’utente abbia cominciato a leggere gli articoli pubblicati.

Caricamento contenuti...