WhatsApp e il dominio dei vocali: se ne inviano 7 miliardi al giorno

Gli utenti amano scambiarsi messaggi vocali attraverso le app di messaggistica e su WhatsApp arrivano nuove funzioni pensate per sfruttare il trend: ecco le novità

Alt text

Un recente annuncio di WhatsApp, il popolare servizio di messaggistica di Meta, azienda che possiede anche Facebook e Instagram, dichiara che i messaggi vocali sono tra i preferiti degli utenti, con un totale di 7 miliardi di contenuti audio inviati ogni singolo giorno.

Il motivo di tanto successo? Sicuramente, l’estrema facilità con cui questi contenuti vengono creati e condivisi. Molti li preferiscono persino ai messaggi per iscritto. Inoltre, permettono di dare più espressività al contenuto, grazie al tono della voce. Possono essere mandati e ascoltati anche in mobilità e richiedono un minor livello di concentrazione rispetto alla scrittura e lettura. Insomma, i messaggi vocali sono un vero e proprio trend. Mark Zuckerberg lo ha compreso e sta investendo sul loro futuro.

WhatsApp: le nuove funzionalità per i messaggi vocali

Il CEO di Meta ha rivelato che presto verranno rilasciate diverse nuove funzionalità per migliorare l’esperienza con i messaggi vocali su WhatsApp, app che conta ormai più di 600 milioni di utenti attivi in oltre 180 paesi del mondo.

In primis, rivela Meta, sarà possibile ascoltare i messaggi in background, ovvero senza dover tenere necessariamente aperta la pagina con la chat e permettendo, così, agli utenti di fare altro mentre ascoltano le comunicazioni a voce di amici, parenti e colleghi.

Comunica con i tuoi clienti quando e dove vuoi,
crea le tue campagne di Direct Marketing!

Scopri come

Sarà poi aggiunta, oltre alla già presente funzione di regolazione della velocità, la possibilità di mettere in pausa i messaggi audio per poter riprendere l’ascolto in un secondo momento e persino di sentire l’anteprima di un messaggio prima di inviarlo. Infine, cambia anche l’aspetto del messaggio stesso, che verrà visualizzato attraverso un’onda sonora, che permette di vedere picchi nel tono di voce e pause.

Quando arrivano le nuove funzioni

Se in Italia i messaggi vocali non hanno ancora del tutto soppiantato quelli più tradizionali basati sulla scrittura, in molti paesi del sud-est asiatico la tendenza dominante è ormai quella degli audio ed è intuibile che la loro popolarità crescerà presto anche qui. Per avere le nuove funzioni ci vorrà ancora qualche tempo, ma WhatsApp ha dichiarato che verranno comunque rilasciate a breve tramite i classici aggiornamenti.

L’app può essere usata efficacemente anche dalle aziende: permette loro di entrare in contatto diretto e immediato con clienti e contatti grazie al servizio WhatsApp Business. Molte persone preferiscono interagire con le imprese grazie a veloci messaggi di testo o vocali, usati per prendere appuntamenti o per porre domande su prodotti e servizi. Offrire un Servizio Clienti multicanale, disponibile e veloce permette alle aziende di essere più competitive e interessanti agli occhi dei consumatori.

Investire in una piattaforma di Direct Marketing, dedicata alla gestione delle comunicazioni e dei messaggi diretti, oggi offre sicuramente una marcia in più a un brand, un’impresa o anche a un professionista. Italiaonline ha pensato a un servizio che consente alle imprese di gestire in modo più semplice e veloce le comunicazioni con i propri contatti e clienti. Non rimane che scoprirlo e sfruttare al meglio il trend legato ai messaggi vocali.

Comunica con i tuoi clienti quando e dove vuoi,
crea le tue campagne di Direct Marketing!

Scopri come

Caricamento contenuti...