Home Page Business

Tutti i segreti di una Landing Page vincente per Google Ads

Ogni campagna Google Ads dovrebbe essere ottimizzata includendo tutti gli strumenti a disposizione. Ecco come e perché creare una Landing Page per i tuoi annunci pubblicitari su Google

Alt text

Creare una campagna Google Ads significa studiare a tavolino la strategia d’azione e definire ogni dettaglio che la comporrà prima di lanciarla online: perché abbia successo e dia i risultati desiderati, è fondamentale stabilirne attentamente a priori elementi quali target, obiettivi, keywords, testi e contenuti grafici.

È imprescindibile altresì curare con meticolosa precisione la landing page, ossia la pagina di atterraggio sulla quale i visitatori approdano dopo aver cliccato sull’annuncio relativo. Chiara, facilmente navigabile e corrispondente alle aspettative del visitatore che la raggiunge: queste le caratteristiche chiave che una buona landing page dovrebbe avere per essere performante e profittevole, in grado cioè di convertire e raggiungere i risultati per i quali è stata realizzata.

Come strutturare una landing page ottimizzata

Per massimizzare il rendimento delle campagne di advertising Google è importante che ogni annuncio sia collegato ad una landing page studiata ad hoc e pensata in un’ottica di aumento delle conversioni sotto ogni punto di vista. Una volta atterrato sulla pagina, l’utente prende in poche frazioni di secondo la decisione di approfondire o meno la navigazione ed in questo breve lasso di tempo la nostra pagina di destinazione deve convincere, ingaggiare ed indurre all’azione. Che si tratti di una pagina strutturata appositamente come atterraggio della sezione già esistente di un sito web, di una pagina prodotto o di un semplice modulo contatti, è indispensabile che essa risponda ad alcuni requisiti che la rendano una landing page di valore. Quali sono in sintesi tali peculiarità vincenti?

La pagina soddisfa le aspettative dell’utente?

La regola d’oro per non perdere l’interesse del visitatore è quella di avere una landing page per Google Ads che mostri con chiarezza tutto ciò che veniva promesso all’interno dell’annuncio di partenza. Essa dovrebbe configurarsi come un approfondimento di quanto accennato nel messaggio iniziale, in grado di mantenere alta l’attenzione dell’utente e di condurlo fino all’obiettivo di conversione, senza distrazioni o intoppi.

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

L’intero contenuto della pagina di atterraggio deve essere coerente con quello dell’annuncio Google Ads: testi, keyword e promesse devo mantenersi in linea tra di loro, senza fuorviare né il visitatore né i motori di ricerca e convincendo entrambi con estrema congruenza.

Il visitatore naviga con facilità la landing page?

Una volta compiuta la missione di convincere l’utente a cliccare sull’annuncio e ad esplorare con curiosità la pagina di atterraggio, è di fondamentale importanza fare in modo che la navigazione all’interno dei contenuti della stessa sia di facile fruizione. Il visitatore deve poter trovare ciò che cerca con immediatezza e semplicità, altrimenti sarà un potenziale cliente perso, che uscirà dal sito e guarderà altrove per trovare modi più intuitivi di esaudire le sue esigenze. Una user experience facile e fluida, sia da desktop che da mobile, sono imprescindibili per evitare i pericoli di abbandono, e buone doti di responsive web design sono incredibilmente utili nella realizzazione di un’eccellente landing page: snella e ottimizzata, con i caratteri giusti cioè per risultare uno strumento di marketing produttivo.

Quali azioni si desidera che il visitatore compia?

Nel momento dell’ideazione strategica della campagna Google Ads, vengono stabilite anche le azioni che si desidera l’utente compia una volta approdato sulla pagina di destinazione dell’annuncio. Un invito all’azione, ovvero la cosiddetta call-to-action, deve essere ben chiara nella mente di chi struttura la landing page ma anche lampante per il visitatore: egli dovrà essere guidato con maestria ed incisive capacità comunicative verso una sola e precisa azione, che sia essa quella di acquistare un prodotto, iscriversi ad una newsletter o scaricare un documento. Form succinti e di chiara lettura, moduli di rilascio dati user-friendly e le giuste scelte grafiche sono la base per raggiungere l’obiettivo.

Aumenta la tua visibilità su Google
con campagne davvero ottimizzate

Scopri come

Sono proprio l’aspetto grafico ed i contenuti visuali ad avere un enorme impatto emozionale sull’utente che atterra sulla landing page. Facendo leva su sensazioni e meccanismi inconsci, le fotografie, i colori ed il layout sono fattori capaci di determinare il successo di un processo di conversione. Anticipare le risposte emotive e sperimentare diverse soluzioni attraverso metodi quali i celebri A/B test sono suggerimenti sempre validi nonché ingredienti di base per campagne Google Ads dalle prestazioni soddisfacenti.

Caricamento contenuti...