Annunci Google Ads: cosa scegliere tra Rete Display e Rete Ricerca

Esistono vari modi per creare annunci su Google Ads, a seconda di quali sono i propri obiettivi e il budget. Ecco come scegliere tra Rete Display e Ricerca

Alt text

Google Ads mette a disposizione diverse modalità di creazione annunci, in base a diverse esigenze che brand e aziende possono avere per le loro campagne pubblicitarie.

I principali sono gli annunci in Rete Display e quelli in Rete Ricerca; entrambi sono validi e utilizzare uno non esclude l’altro.

Quando si vuole lanciare una campagna pubblicitaria occorre conoscere le caratteristiche di queste due modalità, in modo da creare un messaggio più specifico e performante in base agli obiettivi prefissati.

Vediamo il significato, le differenze e come scegliere tra Rete Ricerca e Rete Display.

Come funziona la Rete Display di Google Ads

Quando si decide di creare una campagna pubblicitaria bisogna scegliere tra i tanti canali messi a disposizione dalla rete: dai social alle piattaforme di advertising. Tra questi spicca Google Ads.

Chi scegliere i servizi a pagamento di Google deve sapere che ci sono vari modi per mostrare gli annunci ai potenziali clienti online. I principali prevedono l’utilizzo della Rete Display e della Rete Ricerca su Google.

Crea la tua campagna pubblicitaria online o affidati ai nostri esperti

Scopri come

La Rete Display è un cosiddetto mezzo “push”, ovvero prevede che l’utente non stia effettuando una ricerca ma stia semplicemente navigando online e consiste nel mostrare dei banner o degli annunci pubblicitari sui siti che visita.

Questi banner possono essere mostrati a tutti gli utenti, oppure solo a coloro che vengono coinvolti da campagne di remarketing, o ancora per dati demografici.

Di norma la strategia della Rete Display viene usata per generare brand awaress, ovvero per dare visibilità al brand o per far conoscere un prodotto o servizio. L’utente, qualora sia interessato, vedrà il banner e potrebbe decidere di cliccare o fare ulteriori ricerche al riguardo.

Come funziona la Rete Ricerca di Google Ads

La Rete Ricerca di Google funziona, invece, in modo un po’ diverso, in quanto è una tecnologia “pull”, in cui l’utente effettua una ricerca per parole chiave e ottiene dei risultati pertinenti visualizzati nelle pagine dei risultati di Google.

Qui gli annunci a pagamento compaiono tra i primissimi risultati, persino sopra quelli organici (ovvero non a pagamento), e sono però segnalati da un’apposita etichetta che dichiara che sono pubblicità sponsorizzate. La Rete Ricerca si basa di fatto sull’acquisto di determinate parole chiave.

Come scegliere tra Rete Ricerca e Rete Display

La scelta tra Rete Display e Rete Ricerca su Google non è banale ma è importante tenere a mente che questi due approcci non si escludono a vicenda, anzi danno i migliori risultati quando vengono integrati entrambi all’interno di una strategia di marketing digitale più ampia.

Crea la tua campagna pubblicitaria online o affidati ai nostri esperti

Scopri come

In particolare, come si è visto, la Rete Ricerca raggiunge gli utenti quando hanno già chiaro un bisogno e sono online a cercare il relativo prodotto o servizio che potrebbe soddisfarlo.

Questa soluzione è la migliore se i prodotti o servizi di un brand presentano un elevato volume di ricerca a fronte di una determinata parole chiave, segno che gli utenti sono molto interessati a ciò che l’azienda offre.

Inoltre, è un ottimo strumento anche per chi ha a disposizione un budget limitato, e sta cercando di entrare sul mercato: questo perché la Rete Ricerca permette di generare conversioni dirette a fronte di costi contenuti. Inoltre è facile calcolare il budget necessario e ottimizzarlo nel corso del tempo a seconda dei risultati ottenuti.

La Rete Display invece è efficace per catturare l’attenzione del pubblico e a fare operazioni di remarketing e retargeting. In particolare è utile se un prodotto o servizio ha un volume di ricerca poco significativo; la Rete Display aiuta infatti a aumentare visibilità e notorietà dei brand e quindi a raggiungere clienti realmente interessati e a renderli più consapevoli.

Un altro obiettivo per cui questo strumento è utile è migliorare il coinvolgimento del pubblico; la Rete Display consente di raggiungere i clienti al momento giusto online, grazie alle operazioni di retargeting.

Se utilizzate in contemporanea le due Reti di Google Ads portano ancora più benefici; sfruttare la Display permette infatti di aumentare la visibilità, senza rinunciare al contempo alle ricerche mirate degli utenti su Google, che vengono targetizzati grazie alla Rete Ricerca.

Vuoi far crescere la tua azienda grazie alla pubblicità su Google?

Italiaonline ti dà la possibilità di promuovere la tua azienda o il tuo brand con il supporto di esperti che ti aiuteranno a sviluppare la strategia più efficace per la generazione di lead e il raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Il servizio si struttura in tre step: la definizione di un piano d’azione con il supporto di un consulente di marketing pubblicitario, che studierà la tua realtà e costruirà insieme a te il piano media più efficace per la generazione di nuove lead. L’avvio della campagna, con una landing page e le creatività più adatte e infine il monitoraggio dei risultati, con la piattaforma di report, che permette di consultare l’andamento delle campagne pubblicitarie su Google.

Crea la tua campagna pubblicitaria online o affidati ai nostri esperti

Scopri come

Caricamento contenuti...