Home Page Business

Turismo: nasce il nuovo portale Isnart di Unioncamere per la ripartenza

Gli operatori del settore, tra i più colpiti dalla pandemia, hanno oggi un nuovo strumento per conoscere le tendenze, l'andamento e le novità legate ai flussi turistici. Ecco i dettagli

Alt text

Il settore turistico è uno dei più colpiti dalla pandemia: a causa del virus i viaggi di svago e la maggior parte di quelli lavorativi sono stati annullati e rinviati e ciò ha determinato una crisi intensa per tutte le aziende della filiera, dagli Hotel, alle compagnie aeree, fino alle agenzie di viaggio. Per aiutare le imprese a ripartire dopo l’emergenza l’Istituto Nazionale di Ricerche Turistiche di Unioncamere ha pubblicato il portale isnart.it.

Il sito vuole essere uno strumento per la ripartenza, un punto di riferimento per comprendere meglio l’andamento del settore, si occuperà principalmente dell’analisi dell’economia del turismo e delle soluzioni per la crescita delle imprese e dei territori. Non manca una sezione dedicata all’uso delle nuove tecnologie nel comparto, come l’intelligenza artificiale e i Big Data. Le informazioni permettono di interpretare i fenomeni del mercato e il sito è sicuramente un passo importante per la trasformazione digitale di Isnart.

Portale sul turismo Isnart: Tribù del turismo

L’obiettivo del sito web è aiutare il comparto turistico ad uscire dalla profonda crisi che ha caratterizzato il 2020 attraverso diversi strumenti pratici e di analisi. Tra le caratteristiche spicca l’individuazione di diverse tipologie di turisti, chiamate Avatour, legati a particolari “Tribù del Turismo” composte da persone che condividono specifici gusti e passioni in base alle quali programmano e compiono le proprie esperienze.

La sezione “Tribù del Turismo” permette quindi di conoscere meglio alcune tipologie di viaggiatore. Vengono analizzate le persone che prediligono esperienze enogastronomiche, sportive, culturali, naturalistiche e spirituali.

Cliccando su un tipo di “Avatour” si accede ad un vero e proprio identikit, che consente alle agenzie e ai tour operator di creare offerte ancora più personalizzate in base alle caratteristiche di questi clienti. C’è un identikit per ogni tipologia di Avatour individuato dal portale.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Osservatorio sull’Economia del Turismo

Un’altra sezione è dedicata al raccoglimento ed elaborazione dei dati grazie all’Osservatorio sull’Economia del Turismo – Turismo Big Data. Qui è possibile trovare grafiche interattive con tutti i prezzi di riferimento per ogni categoria alberghiera.

L’Osservatorio è realizzato grazie all’aiuto del Sistema Camerale ed elabora 600 milioni di dati incrociati tra loro, arrivando a leggerli anche su base comunale, nazionale e regionale. La ricchezza delle informazioni e la capacità di estrapolare e interpretare correttamente quelle utili permette alle aziende di creare strategie e prefissare gli obiettivi per il futuro.

Mappa delle opportunità

Un’altra sezione davvero interessante e ricca di opportunità è la Mappa delle opportunità, uno strumento realizzato in collaborazione con le Camere di Commercio che consente di mettere in connessione i territori e i relativi elementi di attrazione turistica. La mappa lavora grazie alla piattaforma Simoo, all’interno della quale entrano in gioco l’intelligenza artificiale e la ricerca semantica.

Ciò consente di capire quali sono le potenzialità di ogni attrattore, i cluster di attrattori simili, la relazione tra gli attrattori e i sistemi imprenditoriali ad essi collegati.

Insomma, il portale è ricco di opportunità per tutti gli operatori della filiera: il consiglio è di accedere a isnart.it e osservare tutte le funzioni, intercettando quelle più interessanti per i propri bisogni aziendali.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...