Home Page Business

Telemaco, che cosa è e a che cosa serve

Alt text

La digitalizzazione della macchina burocratica passa anche attraverso l’utilizzo di piattaforme online che permettono l’accesso a documenti pubblici. Come ad esempio Telemaco, servizio di Infocamere e del Registro delle Imprese dove è possibile consultare le visure camerali e altre informazioni sulle aziende utilizzando direttamente il proprio computer. Inoltre, su Telemaco si possono richiedere anche documenti ufficiali da utilizzare per appalti e bandi.

La piattaforma Telemaco è aperta a tutti i cittadini e la registrazione è gratuita, ma per utilizzare alcuni servizi è necessario pagare. Ecco a cosa serve e come iscriversi a Telemaco, la piattaforma online per i documenti delle PMI.

Cosa è Telemaco Infocamere

Telemaco è il sistema online per accedere al Registro delle imprese e consultare gratuitamente documenti e dati delle aziende iscritte. Il servizio viene messo a disposizione da InfoCamere con il supporto delle Camere di Commercio che caricano sulla piattaforma dati e informazioni utili.

A cosa serve Telemaco

Telemaco è una piattaforma utilizzata per consultare e per richiedere (acquistare) documenti ufficiali presenti sul Registro delle imprese e su altri registri camerali. La piattaforme, inoltre, permetta anche di spedire pratiche telematiche senza dovere andare negli appositi uffici.

Cosa è possibile trovare su web Telemaco? Sono diversi i servizi offerti dalla piattaforma, a partire dalla possibilità di richiedere la visura camerale gratis. Ma non solo. Su Telemaco si possono consultare o richiedere (pagando) documenti ufficiali di tutte le aziende iscritte al Registro delle Imprese, come ad esempio gli ultimi bilanci depositati, l’organigramma dell’azienda (e quelli passati), la sede, i brevetti ed eventuali protesti. Per le Società di capitali si possono consultare documenti sulle partecipazioni in altre aziende, sulle fusioni o trasferimenti di rami d’azienda avvenuti in passato o subentri.

Per le Società di Persone, invece, sono disponibili documenti sui patti sociali, sulle informazioni patrimoniali, sullo scioglimento dell’azienda e sulla sede e unità locali.

Chi può utilizzare Telemaco

L’iscrizione è aperta a tutti i cittadini e anche alla Pubblica Amministrazione che necessita di documenti sul mondo delle imprese. La piattaforma è rivolta principalmente alle PA che svolgono la funzione di controllo per l’erogazione di incentivi e di agevolazioni. Infatti, il Codice degli Appalti prevede un controllo sistematico da parte delle Pubbliche Amministrazioni quando si tratta di bandi pubblici, come ad esempio l’erogazione di incentivi economici. Uno dei requisiti fondamentali per accedere a questo tipo di certificazioni è proprio l’iscrizione al Registro delle Imprese.

Come iscriversi a Telemaco

L’iscrizione a Telemaco è molto semplice e bisogna accedere sul sito del Registro delle Imprese per effettuare la registrazione completa. Si può scegliere tra due tipologie differenti di iscrizioni: la prima prevede la sola consultazione dei dati e documenti presenti su web Telemaco, la seconda, invece, offre anche la possibilità di richiedere certificati da utilizzare per l’approvazione o meno delle agevolazioni fiscali.

Una volta deciso il motivo dell’iscrizione a Telemaco bisogna compilare il form inserendo i dati anagrafici e i dati della Pubblica Amministrazione per cui si lavora. Completato questo passaggio bisognerà aspettare un paio di ore o al massimo un giorno per avere le credenziali d’accesso alla piattaforma.

Una volta ottenute è possibile fare il login su Telemaco e cominciare a utilizzare i servizi offerti dalla piattaforma. In alternativa alle credenziali, è possibile accedere a web Telemaco utilizzando la Carta Nazionale dei Servizi o lo SPID.

Telemaco è gratuito?

L’iscrizione alla piattaforma è aperta a tutti i cittadini e alle Pubbliche Amministrazioni ed è gratuita. Per richiedere il rilascio di documenti ufficiali, però, è necessario pagare e i costi variano a seconda del servizio richiesto. Tra i costi bisogna calcolare anche la marca da bollo.

Come consultare i dati su Telemaco

Il database di Telemaco è molto ampio e consta di decine di migliaia di documenti che possono essere consultati in ogni momento. Per facilitare il lavoro degli utenti è disponibile una funzionalità ricerca che permette di trovare direttamente i documenti inserendo il nome, il codice fiscale dell’azienda o il nome e cognome del titolare. La funzione ricerca è presente anche all’interno delle visure camerali.

Caricamento contenuti...