Home Page Business

Startup: nasce il Fondo Boost Innovation

Il nuovo fondo nasce nell'ambito del Fondo Innovazione. Sarà guidato da Lorenzo Franchini e permetterà alle startup di crescere e svilupparsi. Ecco i dettagli

Alt text

L’ecosistema delle startup è tra i più floridi e promettenti del nostro Paese: grazie sono tante le aziende nate negli ultimi anni grazie alle idee innovative e all’iniziativa di tanti aspiranti imprenditori. Molte di queste sono cresciute grazie a incubatori, acceleratori e finanziamenti esterni, con particolare riferimento al Venture Capital. Cdp Venture Capital Sgr ha lanciato un nuovo fondo per sostenere le aziende innovative, chiamato Fondo Boost Innovation.

L’obiettivo è finanziare la nascita e lo sviluppo di startup caratterizzate dalla partecipazione di grandi aziende italiane. La dotazione finanziaria ammonta a 500 milioni di euro sottoscritti da Cdp Equity. Il responsabile del Fondo è Lorenzo Franchini, investitore e professionista del venture capital, nonchè fondatore di ScaleIT, la piattaforma dedicata al venture capital e di Iag, una delle principali reti online incentrata di business angels.

Fondo Boost Innovation: un ruolo fondamentale per l’innovazione

L’iniziativa si inserisce tra quelle legate al Fondo Nazionale Innovazione, che grazie all’entrata di Lorenzo Franchini si arricchisce di nuove opportunità e una vision ampia e profonda. Enrico Resmini, Amministrato Delegato di Cdp Venture Capital Sgr ha commentato così il suo coinvolgimento:

“Siamo molto orgogliosi di accogliere nella squadra del Fondo nazionale innovazione un professionista del calibro di Lorenzo Franchini come responsabile del neonato Fondo Boost Innovation. Attraverso la sua esperienza, il Fondo contribuirà alla nascita di nuove startup, supportando le capacità e l’intraprendenza di chi decide di innovare affacciandosi al mondo dell’imprenditoria in una fase così delicata per la società e l’economia, generando terreno fertile per una crescita sistemica del nostro Paese.”

Così, grazie alla presenza di professionisti preparati, il Fondo sarà un vero e proprio volano per l’accelerazione dei progetti corporate italiani e permetterà di rafforzare il legame tra startup e pmi innovative, investitori e grandi aziende.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Venture Capital: importante leva per le startup italiane

Il Fondo Innovazione può contare su 1 miliardo di euro che permetterà di iniettare risorse e incentivare lo sviluppo di circa 160 startup. Il Piano Industriale 2020-2022 di Cdp Venture Capital è stato presentato dall’AD e direttore generale Enrico Resmini.

In Italia il Venture Capital ha un ruolo chiave per lo sviluppo delle startup e delle Pmi innovative ma se confrontato ad altri Paesi europei è ancora poco sviluppato. Ecco perchè iniziative come questa sono fondamentali per l’ecosistema italiano.

Fabrizio Palermo, Amministratore Deledato di Cdp ha confermato tutta la sua fiducia per la crescita di questo comparto:

“L’obiettivo è quello di favorire la crescita strutturale dell’ecosistema del venture capital – in particolare al centro sud – che sconta un gap significativo rispetto agli altri paesi europei, ma che può tuttavia costituire una leva importante per il rilancio del nostro Paese, in termini di crescita del Pil e sostegno all’occupazione”.

Ancora una volta la nascita di un nuovo Fondo si conferma cruciale per permettere alle aziende giovani e innovative di poter contare su risorse adeguate e fiorire.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...