Ricerca vocale: cos'è, come funziona e vantaggi per il business

La ricerca vocale è una funzione che permette di interrogare i motori di ricerca utilizzando comandi orali, collegati a loro volta a specifici algoritmi di elaborazione del linguaggio naturale. Scopriamo insieme come funziona la ricerca vocale su Google e perché può rappresentare un grande vantaggio per i business.

Pubblicato il 23 febbraio 2024
Alt text

La ricerca vocale Google (o voice search) è un servizio che consente agli utenti di effettuare ricerche utilizzando comandi vocali anziché scrivere testo. Pertanto serve a facilitare l’accesso rapido alle informazioni su dispositivi come smartphone, altoparlanti intelligenti e computer.

Immaginati mentre fai jogging o mentre stai lavorando ed hai le mani occupate. Ecco, in questi casi le ricerche vocali ti vengono incontro, dandoti la possibilità di navigare su internet senza necessariamente digitare i comandi.

I vantaggi per le imprese includono una maggiore visibilità online attraverso ottimizzazione per la ricerca vocale, l’opportunità di fornire risposte dirette alle query degli utenti e l’aumento del coinvolgimento degli utenti attraverso strategie di marketing vocale personalizzate. Ma le curiosità su questo servizio non finiscono qui e le scopriremo tutte nei prossimi paragrafi!

Ricerca vocale di Google: funzionamento tecnico

La voice search di Google sfrutta una combinazione di tecnologie avanzate per comprendere e rispondere alle richieste degli utenti. Il processo inizia con il riconoscimento vocale, dove il suono della voce viene convertito in testo, elaborato a sua volta attraverso algoritmi di elaborazione del linguaggio naturale (NLP) che analizzano la struttura grammaticale e il significato della frase.

Una volta compresa la query dell’utente, Google utilizza algoritmi di ricerca tradizionali per recuperare le informazioni pertinenti dai suoi vasti database. Questo può includere pagine web indicizzate, informazioni locali da Google Maps e altro ancora. L’algoritmo determina quindi la risposta più rilevante e la restituisce all’utente sotto forma di risposta vocale o testuale.

La ricerca vocale di Google è supportata da un’infrastruttura complessa che integra hardware e software. Gli algoritmi di riconoscimento vocale sono eseguiti sui server cloud di Google, che utilizzano potenti processori e algoritmi di deep learning per migliorare costantemente le prestazioni. Inoltre, Google Assistant, l’intelligenza artificiale di Google, gioca un ruolo chiave nel comprendere e rispondere alle richieste degli utenti, fornendo un’esperienza personalizzata e contestuale.

Per garantire la precisione e la rilevanza delle risposte vocali, Google raccoglie e analizza enormi quantità di dati dagli utenti. Questo include dati sulle interazioni vocali passate, sul comportamento di ricerca e sul contesto dell’utente, consentendo a Google di adattarsi meglio alle esigenze individuali.

Ricerche vocali su Google: quali sono i vantaggi per i business

Le ricerche vocali su Google offrono diversi vantaggi per chi è a capo di PMI oppure opera come libero professionista. Ecco un elenco dei principali benefici per i business:

  • Alta visibilità: ottimizzare il proprio sito web e i contenuti per le ricerche vocali consente alle aziende di apparire nei risultati di ricerca quando gli utenti fanno domande tramite comandi vocali;
  • Migliore esperienza utente: la ricerca vocale offre un’esperienza più comoda e intuitiva agli utenti, che possono ottenere risposte rapide senza dover digitare. Migliorare l’esperienza dell’utente può portare a un aumento della fedeltà del cliente e delle conversioni;
  • Competizione ridotta: poiché la ricerca vocale è ancora relativamente nuova, molte aziende potrebbero non essere ottimizzate per questa modalità di ricerca;
  • Local SEO potenziato: le ricerche vocali sono spesso legate a query locali, come “Ristoranti vicino a me“. Ottimizzare il proprio sito web per le ricerche vocali locali può aiutare le imprese a essere trovate più facilmente dai consumatori locali;
  • Contenuto più conversazionale: gli utenti tendono a fare domande più lunghe e conversazionali durante le ricerche vocali rispetto alle ricerche testuali;
  • Opportunità di branding: le risposte vocali fornite da Google Assistant sono spesso attribuite al marchio, pertanto ottimizzare il proprio sito web per le ricerche vocali può aumentare la visibilità del marchio e migliorare la consapevolezza dei consumatori;
  • Miglior targeting di ricerca: analizzare i dati sulle ricerche vocali può fornire preziose informazioni sui comportamenti e sulle preferenze degli utenti. Questi insights possono essere utilizzati per sviluppare strategie di marketing più mirate e personalizzate;
  • Aumento del traffico sul sito web: essere presenti nei risultati di ricerca vocali può portare a un aumento del traffico organico verso il proprio sito web, poiché gli utenti sono più propensi a fare clic sui primi risultati raccomandati da assistenti vocali come Google Assistant;
  • Opportunità di monetizzazione: le aziende possono capitalizzare sulle ricerche vocali attraverso pubblicità mirate e sponsorizzate. Ad esempio, possono investire in annunci audio su piattaforme di assistenti vocali per raggiungere gli utenti in modo più diretto e coinvolgente.

Sfruttare le ricerche vocali su Google può portare a una serie di vantaggi tangibili per le imprese, consentendo loro di migliorare la visibilità online, coinvolgere i clienti e ottenere un vantaggio competitivo nel mercato digitale sempre più competitivo. Se vuoi giovare anche tu di questi aspetti positivi, contatta Italiaonline. Insieme al team specializzato in digital marketing potrai perfezionare la tua pubblicità online e attuare strategie commerciali innovative.

Dove appare il tuo sito?
Ottimizzalo in chiave SEO con i nostri esperti!

Scopri come

Tags:
Caricamento contenuti...

Servizio gratuito

Nessun obbligo

Promo esclusive

Parla con noi

È gratuito e senza impegno

Nome e Cognome*
Partita iva*
Numero di telefono*
* Campo obbligatorio
Cliccando sul tasto “RICHIEDI CONTATTO” accetti di essere ricontattato e accetti l’informativa privacy.
Richiesta inviata correttamente

Verrai ricontattato al più presto