Home Page Business

Recovery Fund: in arrivo 27 miliardi di euro per Industria 4.0

Il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli annuncia l’investimento durante la presentazione del progetto VG2. Ecco i dettagli

Alt text

Il Recovery Fund è il pacchetto di aiuti pensato per aiutare il sistema economico del nostro Paese a reagire alla crisi provocata dal Covid-19. Le risorse verranno impiegate negli ambiti con maggiore potenzialità per l’economia, ma anche per tutti i settori sociali maggiormente colpiti dalla crisi.

Naturalmente il focus principale sarà quello della transizione digitale del Paese. Nei prossimi 5 anni, il Governo investirà 27 miliardi di euro del Recovery Fund sull’Industria 4.0. Questa operazione permetterà di facilitare la transizione digitale del Paese e preparare le imprese all’utilizzo delle tecnologie avanzate, come l’Intelligenza Artificiale. L’annuncio è del Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli che è intervenuto a Mirafiori durante la presentazione del progetto V2G di Fca, Terna ed Engie Eps. Il VG2 è uno dei tanti piani, legati alla trasformazione digitale del settore elettrico, che l’Italia sta portando avanti.

Recovery Fund: 27 miliardi all’Industria 4.0

L’integrazione delle nuove tecnologie produttive nel settore industriale aumenterà in modo costante nei prossimi anni. Questo mix è definito proprio con il termine Industria 4.0 e la sua implementazione nei diversi ambiti del sistema economico italiano è tra le maggiori aspirazioni del Governo.

L’obiettivo è stato confermato anche dal Ministro Patuanelli a Mirafiori che ha annunciato un investimento di 27 miliardi nell’Industria 4.0. Questa, nonostante sia una grossa somma, è comunque meno della metà rispetto alla prima bozza dei lavori.

Tra i principali progetti legati al 4.0 spiccano la copertura delle reti 5G nel territorio nazionale, il Piano Transizione 4.0 e la PA digitale. La Ministra dell’Innovazione Paola Pisano ha poi provveduto a stilare un elenco di progetti, per un investimento totale dei 7,3 miliardi di euro, per agevolare la digitalizzazione delle PMI, l’Intelligenza Artificiale e il lancio di un e-commerce nazionale che permetterà al Paese di ripartire dopo l’emergenza sanitaria.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

La Ministra della Pubblica Amministrazione Fabiana Dadone prevede poi un investimento in digitalizzazione di 15 miliardi, con particolare focus sullo smartworking, incremento delle e-skills e su open data.

Il Ministro Patuanelli ha commentato così la misura a favore del 4.0: “Stiamo cercando di rafforzare tutto il pacchetto 4.0 con un focus particolare sulla ricerca e lo sviluppo portando le aliquote su base volumetrica al 20% e andremo a investire nei prossimi 5 anni qualcosa come 27 miliardi di euro sul 4.0. Questo è il modo migliore per il Governo di accompagnare queste transizioni. Lo faremo con l’utilizzo delle risorse europee che arriveranno dal 2021 in poi”.

Cosa è il Progetto V2G

Si tratta di un importante progetto che consente di sfruttare le tecnologie avanzate nel settore automobilistico. Fca, in collaborazione con Engie Eps e Terna, ha creato un impianto Vehicle-to-Grid, che, una volta completato, sarà il più grande al mondo finora.

Il progetto, sviluppato totalmente in Italia, sfrutta la tecnologia V2G per permettere a diversi veicoli di ricaricarsi e scambiare energia con la rete circostante. Ciò consente di ottimizzare il costo dell’energia che muove i mezzi di trasporto, ottenendo quindi anche un vantaggio per l’ambiente. Si tratta infatti di una soluzione più sostenibile rispetto a quelle attualmente impiegate dal settore.

La nota ufficiale sul progetto sottolinea proprio questa caratteristica del progetto: è “l’opportunità concreta per il sistema industriale italiano di assumere un ruolo da protagonista nello sviluppo del futuro della mobilità sostenibile”. L’industria italiana è quindi proiettata verso un futuro fatto di automazioni, impiego di tecnologie avanzate nei processi produttivi e l’adozione di soluzioni sostenibili.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...