Home Page Business

Portfolio fotografico online: cos'è e perché è importante crearlo

Ogni aspirante fotografo vorrebbe ottenere delle commissioni importanti. Per riuscirci è necessario far conoscere le proprie capacità e il modo migliore è creare un portfolio fotografico online

Alt text

Oggi tutti possono fotografare con profitto! Grazie a smartphone e altri device la qualità delle nostre immagini aumenta sensibilmente e i social sono letteralmente inondati da scatti fotografici. Sembra ormai passata la fase in cui gli unici ad arrogarsi il diritto di fotografare erano i professionisti. Un maggior numero di persone si avvicina al mondo della fotografia, chi con successo e chi meno. E sempre più aspiranti fotografi decidono di creare un portfolio online da mostrare ai potenziali clienti. Ma cos’è un portfolio online fotografico? E perché è importante averlo? Ecco come creare un portfolio online efficace da mostrare al pubblico!

Portfolio fotografico online: cos’è?

Ok, tu sei un ottimo fotografo, i tuoi scatti sono sensazionali e le tue creazioni sono destinate a restare impresse nella memoria collettiva. Queste possono essere le tue parole, ma come può un committente essere certo di queste affermazioni? L’unica via percorribile è una bella raccolta delle tue fotografie migliori, un portfolio online appunto. Un portfolio altro non è che la presentazione dei tuoi lavori, dei tuoi crediti, di ciò che sai fare. E’ il tuo biglietto da visita interattivo, con il quale farti conoscere e acquisire nuovi clienti.

Perché un portfolio fotografico online è importante?

Per convincere il tuo cliente è quindi necessario creare un portfolio fotografico online, ma perché è così importante? In primis perché rappresenta l’essenza delle tue capacità. Non per forza al suo interno devono essere inserite le tue migliori fotografie, ma è più importante che ci si ritrovi la tua essenza di fotografo. In pochi scatti devi essere in grado di catturare l’attenzione del cliente, convincerlo che la tua arte può fare al caso suo. Dopodiché dovranno essere inserite fotografie molto diverse tra loro, immagini create con varie tecniche, realizzate da diverse angolazioni, con colori eterogenei.

Realizza il sito dei tuoi sogni
con i nostri esperti

Scopri come

Consigli per creare un portfolio fotografico online

Adesso che abbiamo stabilito cos’è un portfolio fotografico online e perché è importante è giunta l’ora di capire come crearlo. Di seguito troverete alcuni consigli basilari per la creazione di un biglietto da visita con i fiocchi. Eccoli nel dettaglio:

  • Qualità e non quantità: sapete qual è un grande errore che spesso fanno i fotografi in erba? Pensare che la quantità sia sinonimo di qualità. Nulla di più sbagliato. Quando si crea un portfolio fotografico online è necessario scegliere un numero ristretto di foto, ovviamente le migliori, ma anche le più rappresentative del vostro stile, esprimendo un tone of voice da ricollegare agli altri canali di comunicazione.
  • Scegliete un ambito: difficilmente un committente in cerca di fotografo per matrimonio apprezzerebbe, visualizzando il vostro portfolio, di vedere foto di matrimoni abbinate a scatti relativi ad eventi sportivi. Per questo motivo dovete scegliere con cura qual è il vostro raggio d’azione, il vostro settore. Dopodiché potete creare un portfolio focalizzato su quell’argomento.
  • Considerate il peso delle immagini: come è chiaro il lavoro del fotografo ha un elemento centrale, di vitale importanza: l’immagine. E come è risaputo bisogna cercare di ottimizzare al meglio le immagini, anche online, in modo tale da non appesantire il sito. Immagini troppo pesanti finiscono per rallentare il caricamento.
  • Impostate un limite di tempo: proprio così. Se avete ritenuto di aver creato un portfolio di grande levatura sappiate che nulla resiste all’incedere del tempo. Anche perché proprio grazie al tempo (e al vostro esercizio) sicuramente migliorerete costantemente le vostre tecniche. Ecco perché un portfolio fotografico online deve essere continuamente cambiato, aggiornato e modificato. Un ottimo consiglio è impostare un limite di tempo massimo, dopo il quale modificare il portfolio con le nuove creazioni.

Creare un portfolio fotografico online: che strumenti usare?

Quando si decide di creare un portfolio fotografico online le strade principali da seguire sono due:

  • Sito Web
  • Tool specializzati

Nel primo caso, il sito web, bisogna avere un po’ di dimestichezza nell’arte digitale, ma oggi grazie a CMS molto intuitivi come WordPress l’apertura di un portale web è sicuramente alla portata di tutti. Il sito può essere utilizzato come portfolio. Al suo interno è possibile inserire le proprie fotografie, i propri contatti, anche una sezione “about me”. Insomma è un libero spazio in cui trasferire digitalmente la propria arte.

Nel secondo caso invece si può fare affidamento a tool e piattaforme nate per condividere i propri lavori. Ci sono strumenti gratuiti e strumenti a pagamento. In ognuno è necessario registrarsi, creare un account e iniziare a caricare le proprie fotografie. I più importanti? Eccone alcuni: Flickr, 500px, SmugMug, Pinterest e, perché no, Instagram.

Ora che hai capito quali sono le principali regole per creare un portfolio fotografico online non puoi far altro che liberare la tua arte per farla conoscere al mondo!

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Caricamento contenuti...