Marketing per palestre: consigli strategici per aumentare gli iscritti

Scopri tutti i consigli di marketing dedicati al mondo delle palestre, per aumentare gli iscritti e fidelizzare i clienti abituali attraverso una serie di strategie ad hoc come il sito web, i social e le challenge.

Alt text

Palestre e centri fitness possono svolgere ruoli molto diversi nella vita dei loro frequentatori. Anche se il focus centrale della loro attività è offrire spazi, corsi e macchinari funzionali al raggiungimento del benessere fisico, è innegabile che si tratti di ambienti capaci di offrire un elevato coinvolgimento anche a livello mentale e sociale.

Il fitness marketing, ossia la comunicazione orientata a promuovere le palestre e i centri benessere, dovrebbe seguire entrambi i filoni, facendo leva sulle sfaccettate esigenze della clientela e progettando azioni strategiche chiare e accattivanti. L’obiettivo del marketing per palestre è sia quello di attrarre sempre nuovi avventori, sia di fidelizzare i clienti già acquisiti, facendoli sentire parte di una community attiva e positiva.

Per farlo, è indispensabile veicolare emozioni e trasmettere messaggi in linea con le reali esigenze di quello che si pensa possa essere il pubblico target. Ai mezzi di comunicazione tradizionale si affiancano oggi canali digitali ormai consolidati, in grado di offrire opportunità innovative per conquistare i potenziali clienti.

Un’immagine coordinata ed efficace

Quali sono gli elementi che possono convincere al “sì” l’avventore che entra in una palestra con l’idea di sottoscrivere un abbonamento? Senza dubbio il primo impatto con gli spazi fitness è cruciale e, anche in questo campo, la prima impressione conta. Chi desidera curare il marketing della propria palestra dovrebbe innanzitutto partire da una gestione studiata dei suoi ambienti e dell’atmosfera che si respira al loro interno.

I colori, i materiali, il layout dei macchinari, l’accoglienza delle sale corsi, la cartellonistica, le luci, persino il sistema di areazione: ogni singolo elemento contribuisce a formare nel potenziale iscritto un’idea ben precisa di cosa aspettarsi dal centro fitness.

È quindi indispensabile scegliere con attenzione ogni dettaglio e cercare di creare una coerenza visiva armoniosa, che coinvolga sia gli arredi che il materiale informativo e persino le divise degli impiegati e dei personal trainer: è essenziale fornire al personale dell’abbigliamento personalizzato, che permetta di identificarli con facilità all’interno del centro e che contribuisca a definire un’immagine che trasmetta passione per i dettagli.

Una volta scelto il logo e i colori aziendali, non dovrebbe essere difficile riportare lo stesso design su tutto ciò che può essere incluso sotto il cappello dell’immagine aziendale.

Focus sul sito web

Anche il sito web aziendale dovrà essere studiato ad hoc per convincere sempre più clienti a far parte della comunità della palestra. Che caratteristiche dovrebbe avere? Dovrebbe semplicemente fare venire voglia di allenarsi!

Il sito di un centro fitness infatti non dovrebbe limitarsi a descrivere la struttura o a riportare il palinsesto dei corsi, ma dovrebbe essere una vetrina sul microcosmo che i clienti potrebbero ritrovare all’interno della palestra. Che clima c’è? Che tipo di clientela ci si può aspettare di incontrare? Quali filosofie di allenamento vengono proposte?

Sono tutte domande a cui il sito aziendale di una palestra dovrebbe rispondere: le sue pagine dovrebbero condensare la mission e la vision del progetto, riuscendo a parlare al pubblico con un linguaggio estremamente trasparente. Utilizzare video, grafiche, foto di qualità ed elementi interattivi potrebbe essere un’utile idea per aumentare l’engagement del sito e fare colpo su chi vi atterra per la prima volta.

Non vanno mai trascurate sezioni che elenchino i particolari di tutti i servizi e corsi proposti, così come possono essere interessanti un’area di presentazione dei membri del team, una sezione FAQ e una raccolta di recensioni e feedback dei clienti già acquisiti.

Il posizionamento SEO del sito web è ovviamente fondamentale, per questo un piano di marketing strategico per palestre dovrebbe sempre comprendere anche una buona gestione dei contenuti e della loro capacità di essere sempre in linea sia con le aspettative dell’utente sia con quelle dei motori di ricerca. L’inserimento del sito su piattaforme come Google My Business o su directory locali come Pagine Gialle potrebbe mettere il boost alla sua visibilità in rete e guidare verso risultati più veloci e più proficui.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Sfruttare il merchandising

Tra le strategie di marketing per palestre è particolarmente utile l’idea di usare in modo vantaggioso il potere del merchandising. Sono molti infatti gli oggetti che si utilizzano all’interno di una palestra: asciugamani, borracce, tappetini, guanti, borse, scarpe, fasce, magliette, cappellini, auricolari, portachiavi e molto altro.

Perché non pensare di creare una linea di prodotti brandizzati con il logo della palestra? Potrebbe essere una mossa smart quella di distribuire gratuitamente piccoli gadget come penne o lucchetti, mettendo in vendita invece il resto del materiale personalizzato. Se si è riusciti a creare il giusto senso di appartenenza alla community del centro fitness, gli iscritti saranno entusiasti di avere del materiale customizzato e lo utilizzeranno con ogni probabilità sia all’interno del centro che al di fuori di esso, generando promozione spontanea e stimolando l’arrivo di nuovi clienti.

Lo stesso materiale può essere messo in palio nel contesto di piccole challenge interne al centro: sarà un piacere per il vincitore sfoggiare un borsone brandizzato o un nuovo telo marchiato con il logo della palestra che lo ha aiutato a raggiungere i suoi migliori risultati.

L’ampio potere dei social network

Nel mondo digitale i social sono una vetrina indispensabile per ogni attività che desideri promuoversi con successo. Ormai il pubblico target delle piattaforme social è decisamente vasto e qualunque sia il pubblico di riferimento della palestra è possibile trovare il social media più adatto per promuoverla.

Essere presenti attivamente con pagine aziendali e profili ben curati è un must per farsi conoscere da un’audience sempre più ampia, incuriosire i nuovi contatti e convincerli a fare un salto nel proprio centro. Inoltre, attraverso le raffinate piattaforme di advertising social è possibile segmentare il pubblico di utenti con una precisione impossibile altrimenti, creando campagne promozionali personalizzate che sappiano intercettare l’interesse degli utenti più inclini a trasformarsi in clienti paganti.

Pagine social gestite con professionalità contribuiscono inoltre a definire la brand identity della palestra e a far crescere l’autorevolezza, la reputazione e la notorietà del suo marchio. Attraverso eventi online, storytelling e social contest si può inoltre restare presenti nella vita dei clienti anche mentre non sono in palestra, ottenendo un eccellente livello di fidelizzazione che condurrà a naturali rinnovi degli abbonamenti e creerà un’ottima cassa di risonanza per la palestra.

Sessioni di allenamento online

Sempre più palestre e professionisti del benessere si sono recentemente avvicinati all’opportunità di offrire sessioni di allenamento online. I motivi sono molteplici: da una parte la disponibilità di strumenti digitali sempre più avanzati, dall’altra una più marcata esigenza di flessibilità da parte dei clienti, sempre più impegnati nella vita quotidiana e sempre più abituati a fruire di ogni tipo di servizio in remoto.

Crea efficaci campagne su

Facebook e Instagram!

Scopri come

Per creare un vantaggio competitivo rispetto ai competitors i centri fitness più avanzati hanno già iniziato ad aprire alla possibilità di frequentare corsi virtuali o di farsi seguire negli allenamenti da personal trainer professionisti tramite semplici videochiamate. Il concetto di training supera in questo modo i confini di un luogo fisico e il brand della palestra può letteralmente “entrare nelle case dei suoi clienti”.

La comodità di tenersi in forma senza abbandonare il comfort delle mura domestiche è irresistibile per molti e si tratta di un servizio utile anche per chi è spesso in viaggio o per chi è impossibilitato temporaneamente a recarsi nel proprio centro fitness preferito.

Anche in questo caso, è bene puntare molto sul coinvolgimento emotivo dei clienti che, anche quando partecipano alle attività della palestra da remoto, devono potersi sentire parte di una grande famiglia: qualche piccola challenge sui social media, l’iscrizione a gruppi Facebook, la partecipazione a chat private sulle app di messaggistica e simili iniziative potrebbero servire allo scopo, insieme all’invito periodico a incontri fisici in occasione di cene, workshops o particolari manifestazioni ospitate negli ambienti della palestra.

Un progetto di questo tipo, quando ben curato, è un buon esempio delle infinite opportunità che può spalancare l’unione tra i punti di forza del mondo offline e quelli dell’universo digitale.

Caricamento contenuti...