Home Page Business

Lazio, occasione per startup e pmi: nasce Hub per l'innovazione e la tecnologia

A Roma nasce il nuovo Hub per l'innovazione e la tecnologia: è pensato per la crescita di startup e pmi innovative. Ecco come funzionerà

Alt text

Incrementare la competitività delle aziende del Lazio, del territorio nel suo complesso e migliorare i servizi innovativi per le aziende della Regione: con questo obiettivo nasce il nuovo Hub per l’Innovazione e la Tecnologia che sorgerà a Roma, prezzo Palazzo Clementino. Sarà un punto di riferimento per aziende di ogni settore e dimensione che desiderano crescere e sfruttare al meglio l’innovazione e le nuove tecnologie. L’ambizioso progetto è stato proposto da Paolo Ornelli, assessore allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Università, Ricerca, Start-Up e Innovazione, insieme ad altri assessorati. La giunta regionale presieduta da Nicola Zingaretti lo ha finalmente approvato. Vediamo nel dettaglio in cosa consiste e perchè è un’occasione per tutte le aziende del territorio.

Hub per l’innovazione e la tecnologia: un’opportunità per le aziende del Lazio

La struttura avrà sede a Palazzo Clementino, un immobile ampio dove concretizzare tanti progetti pensati per le aziende innovative, che accoglie 2.500 metri quadri. L’infrastruttura ospiterà pmi innovative e startup, che negli ultimi anni sono aumentate, grazie alla digitalizzazione e anche ai bandi della Regione Lazio volti a incentivare l’acquisizione di nuove tecnologie. Paolo Ornelli, ha rivelato gli obiettivi:

“La nostra idea è che attorno alla Stazione Termini nasca un vero e proprio ‘Miglio dell’Innovazione’, che vada da largo di Santa Susanna, dove sta investendo Cassa Depositi e Prestiti, alla Stazione Termini, dove si trova Luiss Enlabs un progetto importante, quindi, con il quale la Regione vuole esprimere, anche fisicamente, la sua volontà di fare squadra con l’ecosistema dell’innovazione laziale, con l’obiettivo di rendere Roma e il suo territorio un polo sempre più attrattivo di talenti e nuova imprenditoria”.

L’Hub ha una collocazione strategica, si trova nei pressi della Stazione Termini e quindi è facilmente raggiungibile. I locali verranno riconfigurati anche grazie alla collaborazione con Lazio Innova, che avrà il ruolo di gestire l’Hub e l’offerta dei servizi alle aziende del territorio. Roma diventerà un importante polo per tutte le aziende che desiderano investire in innovazione e digitale.

Miglior dell’innovazione: gli obiettivi

Il “miglio dell’innovazione”, come lo ha definito Ornelli, rappresenterà un’importante spinta verso il cambiamento. Ma gli investimenti riguarderanno, non solo l’infrastruttura, ma anche altri aspetti: strumenti adeguati, tecnologie, competenze e soluzioni di diverso tipo. L’idea è quella di offrire uno spazio in cui sviluppare idee imprenditoriali, valorizzare e migliorare la competitività delle aziende laziali a livello nazionale.

Roberta Lombardi, assessore alla Transizione Ecologica e Trasformazione Digitale, ha affermato che l’Hub vuole diventare un punto di riferimento a livello regionale:

“Un progetto che non deve avere solo l’ambizione di diventare un polo di eccellenza del Lazio nel cuore di Roma, quale punto di riferimento per imprese e operatori del settore, ma deve avere l’audacia di inserirsi nella più ampia programmazione regionale della Trasformazione digitale diventando così un motore del processo di digitalizzazione dell’Amministrazione regionale cui sarà dedicata a nuova Agenda digitale della Regione Lazio”.

Insomma, le startup e pmi innovative che operano in questo territorio possono finalmente avere uno spazio dedicato completamente a loro.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Caricamento contenuti...