Home Page Business

Instagram marketing, i suggerimenti giusti per avere successo

: Conoscere le regole dell’Instagram Marketing è indispensabile per creare una business strategy di successo

Alt text

Fare Instagram marketing è indispensabile per chi desidera mettere in atto una strategia digital di successo. Basti pensare che quotidianamente sono attivi su questo social ben 500 milioni di utenti! Ma da dove iniziare? Scopriamo insieme step by step quali sono le mosse giuste per ottenere risultati efficaci grazie a questa piattaforma.

Selezionare i giusti influencer

Partiamo dai contenuti sponsorizzati: devi sapere che questi hanno successo solo se si è in grado di individuare gli influencer più adatti.

Sono sempre più numerosi i marchi che su Instagram ottengono visibilità grazie agli influencer che sponsorizzano i loro servizi e prodotti. Ma come scegliere i migliori? Bisogna assicurarsi che influencer e micro influencer selezionati siano seguiti da follower reali e che, nel momento in cui promuovono un certo contenuto, risultino autentici e credibili. È indispensabile, d’altro canto, che gli queste star di IG riescano a esercitare un appeal considerevole nei confronti di coloro che fanno parte della loro nicchia di mercato.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Come acquisire follower

Per una buona strategia di Instagram marketing è anche opportuno concentrarsi sul processo di acquisizione dei follower: facile a dirsi, un po’ meno a farsi.

È un errore da evitare a tutti i costi quello di comprare follower, magari da siti ben poco raccomandabili, solo perché i prezzi sono molto bassi. Se è vero che un numero elevato di fan può catturare l’attenzione dei consumatori, è altrettanto vero che il numero di follower rischia di trasformarsi in una vanity metric nel caso in cui non sia corroborato da un tasso di engagement valido, in grado di produrre preziosi contenuti generati dagli utenti. Insomma, è inutile avere migliaia di fan in Asia se si è titolari di una gelateria nel Veneto.

Mettere a punto un piano di Instagram marketing consapevole, significa adottare strategie che puntino sulla qualità più che sulla quantità: ecco, quindi, che la misurazione del tasso di engagement riguarda il numero di like e la quantità di interazioni e di commenti che vengono generati da ciascun contenuto pubblicato sul social network.

La ricerca dei follower giusti

Insomma, va bene aumentare il numero di follower, ma solo a condizione che si tratti di follower giusti: cioè di clienti potenziali, che rientrino in pieno nella nicchia di mercato a cui si fa riferimento.

Quando si parla di Instagram marketing, strategie e tecniche di acquisizione di follower devono essere orientate in tal senso, evitando di acquisire follower a pagamento. D’altro canto, la ricerca del pubblico target non può che essere il primo passo da compiere per una programmazione efficace.

Non è sufficiente ottenere follower, ma occorre anche conoscere il loro comportamento, le loro preferenze, i loro interessi e la loro ubicazione geografica. Solo avendo ben compreso tali caratteristiche si ha l’opportunità di pianificare e creare dei contenuti interessanti.

Un occhio alla concorrenza

Fare Instagram marketing con i consigli giusti vuol dire anche prestare attenzione a come si comporta la concorrenza: è indispensabile ricercare i propri competitor e monitorarli, per sapere come agiscono.

Seguire la concorrenza e tenere d’occhio ciò che pubblica non è certo una pratica scorretta: è semplicemente un modo per capire quali potrebbero essere i contenuti più apprezzati dalla nicchia di mercato a cui ci si rivolge.

Esistono anche dei tool che permettono di assecondare questa esigenza: è il caso di SocialBlade, per esempio, che è un prezioso alleato per analizzare il proprio profilo e farlo crescere.

Molto comoda è anche la web app Virality, con l’aiuto della quale è possibile dare vita a contenuti virali, conoscere da vicino l’audience e selezionare le più adatte “star di Instagram” attraverso la partecipazione a sessioni di influencer marketing.

L’importanza di essere sempre aggiornati

La proattività è una dote da cui non si può prescindere quando si opera sui social media. A differenza di ciò che si potrebbe essere indotti a immaginare, infatti, i social network presuppongono un aggiornamento incessante e un impegno costante. Instagram, per esempio, si evolve di continuo, con l’introduzione di release e con tantissime nuove opportunità a disposizione dei brand che aiutano ad aumentare il tasso di engagement.

La pubblicazione dei contenuti migliori serve a catturare la curiosità del pubblico; i follower potranno diventare fan di un brand grazie alle interazioni, ai commenti e alle conversazioni che verranno generate.

Conversare con i follower

Proprio per questo motivo ci si deve impegnare, per l’Instagram marketing, nel costruire relazioni con i commentatori, rispondendo ai messaggi. La community cresce anche in questo modo: va bene pubblicare i contenuti, ma questi non possono essere lasciati a se stessi una volta online. Al contrario, devono essere curati con attenzione.

Per una strategia efficace sono molto utili anche i contest, ovvero i concorsi a premi che hanno lo scopo di aumentare l’engagement della community.

Il potere dei live e delle stories

Le dirette su Instagram possono essere sfruttate per far conoscere il dietro le quinte della propria azienda e per creare una relazione più “intima” con i propri follower. Di recente, lo ricordiamo, è stata rilasciata una nuova funzione che consente di seguire le dirette anche da desktop.

Un modo efficace per interagire con il pubblico, infine, è offerto dalle Instagram stories, che mantengono vivo l’interesse dei follower e che consentono di trasmettere il proprio messaggio in maniera veloce e divertente.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Caricamento contenuti...