E-mail marketing: tipologie di e-mail e quando usarle

L’e-mail marketing è un canale efficace per rimanere in contatto con il pubblico, esistono però tante tipologie di email: ecco quali sono e quando usarle

Alt text

Secondo un report di DMA del 2019, quella dell’e-mail marketing è una strategia molto efficace e addirittura si attesta come il canale di direct marketing più redditizio, con un ROI (ritorno di investimento) di 42$ per ogni dollaro speso.

La posta elettronica è uno strumento che le persone usano quotidianamente e che controllano costantemente, non solo dal pc, ma anche dallo smartphone. Leggere le e-mail in mobilità è un comportamento molto diffuso, anche per tutti i professionisti che ricevono giorno per giorno grosse quantità di messaggi. Ma, proprio perchè sono così diffuse, le e-mail devono essere studiate in modo attento ed essere mirate. Aziende, brand e professionisti devono costruirle per raggiungere obiettivi specifici. E in base alle diverse finalità bisogna scegliere un tipo specifico di messaggio: per esempio, una newsletter sarà diversa da una DEM. Insomma, non solo è importante usare l’e-mail marketing nella propria strategia, ma decidere quale messaggio usare e con che obiettivo.

Cosa è l’e-mail marketing

L’e-mail marketing è un’attività che consiste nella progettazione e nell’invio di messaggi di posta elettronica a fini di marketing, ovvero vendita di prodotti e servizi, o per informare un bacino di lettori o, ancora, fare brand awareness.

Oggigiorno, con le leggi sulla privacy sempre più restrittive, è molto importante assicurarsi di proteggere l’identità e i dati dei contatti a cui si invia l’e-mail, in particolare coloro iscritti a una mailing list di una newsletter. Bisogna evitare invio massivo di messaggi e controllare che i destinatari abbiano dato il loro consenso a ricevere mail.

Nonostante le e-mail siano così diffuse e leggerle sia un comportamento normale e spontaneo, non sempre questa attività di marketing risulta efficace. Questo avviene perchè alla base non c’è una strategia. Quindi, per utilizzare l’e-mail marketing in modo efficace bisogna scrivere e inviare i messaggi con uno scopo ben preciso. Dopo aver inquadrato bene gli obiettivi dell’e-mail marketing bisogna scegliere il tipo di messaggio che meglio riesce a raggiungerli.

Comunica con i tuoi clienti quando e dove vuoi,
crea le tue campagne di Direct Marketing!

Scopri come

Quali tipologie di e-mail marketing esistono

Principalmente esistono le e-mail pubblicitarie e quelle informative.

Le prime, ovvero le campagne di e-mail marketing pubblicitarie, sono usate per lanciare un nuovo prodotto, un’offerta speciale e a tempo limitato, o promuovere un webinar o un evento. Il loro obiettivo è la vendita.

Di norma si tratta di campagne che prevedono l’invio di circa 3-10 mail (a seconda di quanto è importante la comunicazione) nell’arco di alcune settimane. In generale è molto importante non mandare messaggi in periodi di tempo troppo ravvicinati, per non risultare insistenti e venire segnalati come spam.

È anche fondamentale che queste e-mail contengano una CTA (Call to Action) ovvero un invito a intraprendere un azione specifica, sia che si tratti di visitare un sito web o di acquistare un prodotto o prenotare un servizio.

Ci sono poi le cosiddette DEM legate al Direct E-mail Marketing. Con questo termine si identificano i messaggi di natura promozionale, mirati a intrecciare rapporti tra azienda e pubblico in modo molto chiaro e diretto.

Comunica con i tuoi clienti quando e dove vuoi,
crea le tue campagne di Direct Marketing!

Scopri come

Newsletter ed e-mail informative

Quando si parla invece di campagne informative, le cose sono un po’ diverse. Questo campo si divide in newsletter e annunci.

Una Newsletter, come dice il nome, serve per condividere informazioni sul business e sull’azienda, su una base temporale prestabilita, che può essere settimanale, bisettimanale, mensile o persino giornaliera. Si possono comunicare, ad esempio, nuovi traguardi raggiunti dal brand, nuove funzionalità e caratteristiche di un prodotto o servizio, novità e trend del settore e così via. A volte può anche solo contenere un messaggio del CEO o di un membro del team, che vuole creare un senso di comunità e affinità con gli iscritti.

Un annuncio è invece una comunicazione saltuaria, legata a un evento specifico e quindi che non si ripete con regolarità: ad esempio può essere una comunicazione sulle chiusure aziendali in vista delle ferie, un augurio legato a una festività e così via.

Naturalmente, i diversi tipi di e-mail si possono mescolare tra loro. Per esempio, un negozio potrebbe inviare una newsletter in cui informa le clienti circa le novità e i trend del settore ma, alla fine, inserire uno sconto che stimola all’acquisto, invitando le persone ad andare in negozio.

Secondo un report di Fluent Inbox, l’80% degli utenti negli Stati Uniti controlla la propria email almeno una volta al giorno, e quasi un quarto di loro controlla la propria e-mail personale più volte al giorno. Questo dato aiuta a comprendere quanto l’e-mail marketing possa essere uno strumento efficace se desideri aumentare le vendite, e fidelizzare il tuo pubblico, aggiornandolo con tutte le novità sulla tua azienda.

Il team di Italiaonline può aiutarti ad aumentare la visibilità online del tuo business, attirando nuovi clienti e costruendo un database digitale per comunicare con loro in qualsiasi momento. Offriamo consulenza e una piattaforma innovativa per fare direct marketing, che permette di inviare messaggi alla tua platea in modo facile e veloce.

Comunica con i tuoi clienti quando e dove vuoi,
crea le tue campagne di Direct Marketing!

Scopri come

Caricamento contenuti...