Home Page Business

Digital First: una ricerca di Salesforce rivela le priorità delle aziende italiane

L'indagine di Salesforce rivela le tre priorità delle aziende e come affronteranno la digitalizzazione nell'era post-Covid

Alt text

Il digitale è ormai diventato parte integrante della società: lo utilizziamo in diversi ambiti e momenti della nostra vita, spesso addirittura in modo inconsapevole. A livello aziendale, l’impiego del digitale è sempre frutto di una scelta strategica ed in questo ambito si inserisce un punto di vista preciso, definito appunto “Digital First” dove il digitale è parte integrante dei processi organizzativi e produttivi.

Salesforce ha effettuato una ricerca che indaga sulle priorità delle aziende e ha rilevato che l’86% si sta concentrando sulla trasformazione digitale in ottica digital first. Mentre il 64% dichiara di aver accelerato la digitalizzazione, soprattutto come reazione alla crisi provocata dalla pandemia. La digitalizzazione è come una “maratona” per la quale occorre prepararsi in modo profondo e impegnativo ma i cui risultati si vedranno pienamente nel lungo periodo. La ricerca di Salesforce ha fatto emergere tre tendenze collegate al Digital First.

La nuova normalità: sempre più digitale

Il primo elemento che scaturisce dallo studio è che la nuova normalità si baserà sempre di più su un atteggiamento che vede nel digitale una vocazione, un richiamo, un punto di partenza. L’86% delle aziende interpellate si sta muovendo in ottica digital first per reagire alla pandemia, per costruire la famosa “nuova normalità”.

Il 69% dichiara che la pandemia ha provocato un accelerazione dei processi decisionali, quindi oggi si decide di affidarsi a soluzioni digitali in modo più veloce e schietto. La metà degli intervistati dichiara che grazie al digitale riesce a gestire in modo più efficace il cliente. Infine, il 60% dei manager sta ancora cercando un modo per sfruttare davvero il digitale, perchè l’impressione è che oggi le aziende non si stiano avvalendo di tutte le possibilità offerte da tale strumento.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Il digitale impatta sul lavoro

Il digitale ha avuto un impatto importante anche sul modo di lavorare delle aziende. Il 61% del campione vuole investire su nuove soluzioni e strumenti digitali in modo da migliorare i processi interni dell’impresa, mentre il 46% vuole presidiare i canali online, perchè li vede come un’opportunità per aumentare la visibilità e uscire il prima possibile dalla crisi.

Dopo la pandemia, le aziende non baderanno solo al profitto, ma saranno interpellata ad avere un’utilità sociale. Infatti, il 62% degli intervistati pensa che negli ultimi mesi sia aumentata la consapevolezza che la propria azienda ha un ruolo nella società che può essere usato per diffondere attività utili per la comunità, aldilà dei guadagni.

Le imprese devono ancora affrontare numerose sfide: dalla tutela dei dipendenti fino all’assistenza al cliente. Le aree chiave su cui i manager vogliono puntare sono la gestione dei team da remoto, il benessere dei dipendenti, l’acquisizione di new business, mantenimento di un buon livello del servizio clienti.

Il bisogno di nuove competenze

La mancanza di competenze adeguate ad operare scelte in ottica Digital First è uno degli ostacoli su cui le aziende devono lavorare. Il 92% degli imprenditori è fiducioso sul futuro e pensa che riuscirà a formare i dipendenti o assumerne altri in modo da intraprendere nuovi percorsi.

Le competenze su cui si punterà sempre più in futuro, secondo gli intervistati sono: il coding, l’intelligenza emotiva, competenze IT e il team building, ovvero la costruzione di una squadra di lavoro affiata che lavora per raggiungere il medesimo scopo. Quindi non ci sono solo competenze digitali, ma soft-skill necessarie per costruire aziende forti e in grado di superare le avversità.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...