Home Page Business

CRM del futuro: 5 tendenze da tenere d'occhio nel 2022

Il CRM è uno strumento ormai cruciale per far crescere l'azienda. Ecco tutte le tendenze 2022 del CRM, uno spunto per rimanere al passo coi tempi

Alt text

CRM è l’acronimo di “Customer Relationship Management” ed è uno strumento sempre più diffuso nelle aziende di tutto il mondo. In sintesi è un software usato nelle imprese per gestire le relazioni coi clienti, potenziali ed effettivi. I dati della clientela sono, infatti, un bene molto prezioso che è importante saper raccogliere e organizzare. Grazie alla corretta gestione dei dati, un’azienda può prendere decisioni più efficaci, che contribuiscono all’aumento delle vendite e dei ricavi. I CRM aiutano proprio a raggiungere questo obiettivo e sono veri e propri alleati di un business. Ma anche questi sistemi hanno bisogno di essere aggiornati, anche perché mercati e società si evolvono rapidamente. Conoscere le tendenze 2022 del CRM permette a un imprenditore di avere strumenti al passo coi tempi.

Il CRM sarà sempre più mobile

Ormai lo smartphone e gli altri dispositivi mobili vengono utilizzati dagli utenti quotidianamente e per effettuare ogni tipo di operazione, dall’invio di un messaggio, all’intrattenimento, fino al lavoro. Questi device si sono rivelati particolarmente importanti durante la pandemia, quando è nata la necessità di poter lavorare ovunque, in particolare quando le persone hanno iniziato a lavorare da casa o altri spazi diversi dal classico ufficio.

In questo contesto, l’accessibilità ad un CRM da un dispositivo mobile oggi è fondamentale per un’azienda. In particolare permette di lavorare in modo continuativo, senza ostacoli. Anche i CRM quindi diventeranno sempre più “mobili”. Si assisterà ad un aumento di app e sistemi CRM mobile friendly, che permetteranno di lavorare sia online che offline e su dispositivi diversi.

CRM e cyber-sicurezza: connubio perfetto

Se da una parte i dati legati al CRM saranno disponibili online e fruibili da qualsiasi dispositivo, dall’altro dovranno anche essere ben protetti. I pericoli legati alla cyber-sicurezza sono sempre in agguato e questo settore si adatta in continuazione ai sistemi di protezione. Ecco perchè un buon software deve garantire accessibilità ma anche estrema tranquillità all’azienda che lo utilizza quotidianamente.

Contatta e fidelizza
i tuoi clienti!

Scopri come

Aumenta l’uso dell’Intelligenza Artificiale

L’evoluzione del CRM è strettamente legata a quella delle nuove tecnologie. In particolare, questo strumento si basa sull’Intelligenza Artificiale che permette di interpretare i dati, prevedere il comportamento dei clienti, proporre i migliori prodotti in base alle loro scelte o ai precedenti acquisti, e così via. I chatbot implementati in un CRM così come il Machine Learning sono tecnologie supportate all’Intelligenza Artificiale e possono davvero aiutare l’azienda a migliorare la gestione dei clienti, automatizzare tante operazioni ed evitare eventuali errori umani.

Aumenta l’uso di IoT nel CRM

I dispositivi IoT si diffonderanno sempre di più nei prossimi anni. Verranno usati in ogni ambito, anche e soprattutto dai consumatori. Si tratta di oggetti indossabili smart, il più famoso sicuramente è lo smartwatch, ma esistono anche occhiali intelligenti e monitor usati in ambito sanitario. Questi dispositivi potranno essere utili anche alle aziende per capire le intenzioni dei propri clienti. Ecco perchè verranno integrati coi sistemi CRM per migliorare l’esperienza del cliente. In particolare, potranno essere usati per creare strategie di marketing personalizzate riuscendo a soddisfare tutte le esigenze del cliente. I CRM basati su IoT potranno anche aiutare le aziende a rilevare problemi dei propri prodotti o servizi e risolverli in breve tempo, identificare problemi legati all’esperienza utente ed effettuare operazioni di manutenzione predittiva.

CRM con interfaccia conversazionale

Un’altra tendenza dei prossimi mesi sarà sicuramente l’interfaccia vocale e conversazionale che verrà integrata nei software avanzati. Oggi, infatti, il 94% degli utenti per risparmiare tempo si affida alla voce per fare ricerche online, mandare messaggi, dare ordini ai propri assistenti vocali, come Alexa o Siri. Nel 2018 si è raggiunto il milione di vendite di dispositivi vocali. La voce, quindi, è diventata uno strumento cruciale per capire le intenzioni e i bisogni dei clienti. Si tratta di un mezzo molto importante e le aziende più innovative si stanno già muovendo per sfruttare le potenzialità dei vocali per estrarre informazioni utili, che permettono di capire meglio gli utenti. Non a caso negli ultimi anni si è evoluto anche il ramo del marketing conversazionale. Specifiche parole pronunciate dall’utente possono, infatti, connotare gioia, insoddisfazione, dubbi e altre emozioni che sicuramente vale la pena tracciare.

Conoscere e sfruttare queste tendenze permette alle aziende di essere sempre al passo coi bisogni e i desideri dei propri clienti. Avere un CRM aziendale è sicuramente il miglior modo per essere al passo coi tempi, altamente competitivi in un mercato in continua evoluzione ed è la migliore soluzione per gestire in modo davvero efficace la clientela. Quale CRM scegliere? Italiaonline mette a disposizione i suoi migliori esperti per presentarti il CRM pensati per le PMI, una piattaforma avanzata capace di soddisfare tutte le esigenze della tua azienda.

Contatta e fidelizza
i tuoi clienti!

Scopri come

Caricamento contenuti...