Home Page Business

Come attirare clienti in un negozio di tatuaggi

Per attirare clienti in un negozio di tatuaggi è fondamentale conoscere alcune precise strategie e pratiche di Marketing: in questa guida sono elencati tutte le migliori idee e i consigli più efficaci

Alt text

La moda dei tatuaggi sembra ormai aver preso definitivamente piede in Italia già da diversi anni. Secondo la fotografia scattata ad agosto 2020 da Unioncamere e InfoCamere sull’evoluzione dei mestieri artigiani nei precedenti 5 anni in Italia, non a caso, i mestieri dei tatuatori e degli addetti al piercing hanno infatti trainato la crescita esponenziale del settore delle imprese dedicate agli “Altri servizi alla persona”.

Per chi ha un negozio di tatuaggi la platea di potenziali clienti è molto vasta, ma la crescente concorrenza obbliga i titolari di questa tipologia di attività a mettere in campo le migliori strategie per attirare clienti. Per riuscire in questo intento, però, le comuni e generiche tecniche di Marketing possono non bastare: servono, infatti, anche alcune pratiche specifiche strettamente legate a questo particolare ambito professionale.

Questa guida, che spiega come pubblicizzare uno studio di tatuaggi per attirare sempre più clienti in negozio, include tutte le più efficaci strategie di Marketing per chi possiede un’attività legata ai tattoo.

Tatuaggi e Marketing: i consigli per attirare clienti in negozio

Il primo consiglio per chi vuole attirare più clienti nel suo negozio di tatuaggi è quello di creare un solido brand, incentrato sulle proprie abilità specifiche e sulla propria attività, possibilmente responsive ossia adatto alla visualizzazione da diversi dispositivi.

Non tutti i tatuaggi sono uguali: l’ampia panoramica spazia dallo stile Old School al New School, passando per i tattoo tribali, quelli realistici, quelli giapponesi e tanti altri. Allo stesso modo, non possono essere uguali tutti i tatuatori: puntare sulla propria specializzazione e su uno stile inconfondibile è sicuramente un’ottima strategia per emergere rispetto alla concorrenza.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Chi riesce a rendere unici e speciali i propri tatuaggi e, di conseguenza, a rendere unico e speciale sé e il proprio studio è infatti in grado di attirare più facilmente nuovi clienti, maggiormente propensi a scegliere un marchio che conoscono e rispettano.

Scegliere la vetrina online più adatta per promuovere il proprio lavoro è molto importante. Anche in quest’era dominata dai social network, avere un sito web professionale dedicato alla propria attività è fondamentale. A questo proposito è necessario prestare attenzione ad alcuni precisi accorgimenti. Il nome del dominio, innanzitutto, deve includere il nome del tatuatore o dello studio e lo stile del sito internet deve rispecchiare quello del tatuatore.

Il sito, poi, deve mostrare in una posizione privilegiata la galleria fotografica, che deve essere aggiornata con i tatuaggi più belli e recenti. È consigliato, poi, dedicare una sezione della pagina web alle recensioni e testimonianze dei clienti, in grado di certificare la bontà del lavoro.

Un’altra sezione è fondamentale: anche nel sito web bisogna prevedere un modulo di contatto pratico, intuitivo e veloce, in modo da poter essere più facilmente contattati dai potenziali clienti interessati a farsi tatuare.

Abbiamo già accennato all’importanza dei social network come vetrina privilegiata sul web. A questo proposito bisogna sottolineare un aspetto caratteristico del lavoro del tatuatore, che ha un grande vantaggio rispetto a tante altre professioni o attività commerciali: le sue opere “parlano” praticamente da sole.

Ci sono alcuni social network in cui il potere delle immagini è ancora più accentuato: il riferimento, in questo caso, è a Pinterest e, soprattutto, a Instagram. Quest’ultimo social network, infatti, è una piattaforma in grado di raccontare storie suggestive proprio attraverso le immagini. Non solo: lo stesso Instagram, più degli altri social network, è in grado di ridurre le distanze e, quindi, oltre che come vetrina per i propri tatuaggi, questa piattaforma può essere utilizzata per creare un rapporto più diretto con i propri clienti, anche quelli potenziali.

Pubblicare i migliori tatuaggi realizzati (prestando attenzione a non utilizzare filtri, che distorcono il colore alterando la qualità dell’opera), Incoraggiare i propri clienti a condividere la loro esperienza nello studio, raccontare il dietro le quinte del proprio lavoro attraverso le Instagram Stories e utilizzare i giusti hashtag collegati alla propria attività sono tutte pratiche molto utili e particolarmente consigliate a chi vuole attirare clienti nel proprio negozio di tatuaggi attraverso Instagram.

Oltre che con i clienti, è importante costruire solide relazioni anche con gli altri addetti ai lavori. Le convention di tattoo (pre e post pandemia) rappresentano un’ottima occasione per incontrare sia i primi che i secondi e, quindi, di attirare clienti e cogliere nuove opportunità di lavoro.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...