Home Page Business

Campagna Drive to Store con Facebook: come funziona?

Scopri in quale modo strutturare una campagna Drive to Store con Facebook e come trasformare gli utenti della pagina in clienti del tuo negozio. Consigli pratici ed esempi di successo su questa strategia

Alt text

Utilizzare Facebook per il Drive to Store, ovvero convertire il traffico immateriale della pagina aziendale in traffico nel punto vendita al dettaglio. Approfondiamo quindi funzionalità e funzionamento delle campagne Ads che hanno questo specifico obiettivo, per capire come sfruttarle per incrementare il flusso dei clienti nel tuo negozio.

Drive to Store da Facebook: cos’è?

Prima di iniziare con i dettagli pratici, mettiamo a fuoco l’obiettivo di questo articolo. Cosa significa Drive to Store? Drive to Store è l’insieme delle azioni di marketing finalizzate ad attirare i consumatori verso un punto di vendita al dettaglio, utilizzando strumenti e piattaforme promozionali sul Web. In particolare ci occupiamo delle campagne Drive to Store Facebook, cercando di capire se e come è possibile convertire il traffico del social network in acquisti.

Campagna Drive to Store Facebook: come funziona?

Come tutte le Ads di Facebook anche quelle che hanno come obiettivo l’aumento del traffico di clienti al punto vendita, sono piuttosto semplici da settare. Nell’elenco che segue troverai le istruzioni su come creare e pubblicare inserzioni Facebook per intercettare un target profilato e geolocalizzato ed invogliarlo ad entrare nel tuo negozio:

  • Aggiungi i tuoi negozi con gli orari di apertura e gli indirizzi.
  • Seleziona “Crea” nel pannello di “Gestione Inserzioni”.
  • Imposta “Traffico nel punto vendita” come obiettivo della campagna di marketing.
  • Nomina la campagna e scegli la pagina aziendale per la quale stai creando l’inserzione.
  • Seleziona l’insieme dei “Punti vendita”, ovvero i negozi fisici che desideri promuovere ed escludi flaggando la lettera “x” quelli che non desideri nella promozione.
  • Imposta l’area che intendi raggiungere con la campagna, puoi anche decidere di selezionare un raggio automatico lasciando all’algoritmo di Facebook il calcolo in base alla densità di popolazione.
  • Aggiungi le impostazioni della campagna come target di riferimento, budget, date dell’inserzione etc.
  • Scegli il formato più adatto per la tua campagna fra foto, video, carosello etc.
  • Crea il testo dell’annuncio e seleziona i vari punti vendita per inserire informazioni dettagliate come numero di telefono, giorno di chiusura etc.
  • Personalizza l’annuncio con contenuti multimediali, per esempio aggiungendo una mappa per la localizzazione del punto vendita.
  • Aggiungi un pulsante automatico per una call to action, per esempio “indicazioni stradali”, per chiamare l’utente ad un’azione e avvicinarlo alla conversione.
  • Controlla l’anteprima dell’annuncio e se tutto è corretto, seleziona “Conferma” per la pubblicazione.

Campagna Drive to Store con Facebook: esempi di successo

Esistono diverse strategie per fare pubblicità su Facebook contenendo i costi e monitorando costantemente gli obiettivi prefissati. Facebook stesso, attraverso le proprie pagine ufficiali, mostra alcuni casi di successo di clienti che hanno saputo sfruttare le campagne Drive to Store sul social network. Come per esempio il portale italiano di annunci immobiliari, Immobiliare.it, che ha usato le inserzioni dinamiche per incoraggiare i potenziali clienti a varcare la soglia delle agenzie più vicine.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Mentre a livello globale, la catena di fast food McDonald’s è leader nell’utilizzo dei “Luoghi di Facebook” che, collegati alla pagina aziendale, permettono di sfruttare le ricerche locali degli utenti e indirizzare le loro scelte per condurli al negozio più vicino.

Caricamento contenuti...