Home Page Business

Turismo invernale: il mercato si riprende e vola nel 2021-2022

Il mercato turistico invernale è in ripresa e le strutture devono prepararsi ad accogliere i clienti: ecco alcuni dati utili per organizzarsi al meglio

Alt text

La stagione internale 2021-2022 è alle porte e molti consumatori si preparano a spostarsi per trascorrere qualche giorno di relax fuori casa, in particolare durante i giorni festivi di fine anno. Fortunatamente, quest’anno la pandemia non è al culmine e le strutture possono operare, naturalmente attenendosi alle regole anti-contagio. Gli operatori si stanno, quindi, preparando ad accogliere gli ospiti negli Hotel e nelle varie strutture. Per aiutarli a comprendere meglio come gestire questo periodo dell’anno si possono prendere in considerazione i dati dell’Osservatorio Italiano del turismo montano gestito da Skipass Panorama Turismo. Ecco cosa dicono i dati.

Come prepararsi alla stagione invernale

I primi giorni utili per accumulare prenotazioni saranno sicuramente quelli vicini all’8 dicembre. Infatti, molti turisti approfitteranno del Ponte dell’Immacolata per trascorrere alcuni giorni fuori casa, soprattutto in montagna.

Vediamo cosa dice la ricerca. Secondo le previsioni, c’è un incremento del 38,7% delle presente proviene dall’Italia. Ciò significa che anche quest’anno gli italiani opteranno per trascorrere le vacanze nel proprio Paese e non all’estero, complice la paura del Covid-19. Allo stesso tempo, c’è una diminuzione delle presenze straniere (- 17,4%). Si prospetta un incremento generale di fatturato pari al + 15,2% rispetto all’inverno 2019/2020.

Cosa vogliono i consumatori

Molti consumatori stanno confermando la prenotazione in strutture in cui hanno già soggiornato negli anni scorsi. Infatti, questo comparto è particolarmente adatto alla fidelizzazione. Le azioni che mirano a fidelizzare i clienti sono piuttosto indicate in questo ambito. C’è anche una grossa fetta di persone che ama gli sport invernali e ricerca strutture che offrono questo tipo di esperienze.

:

Crea la tua
campagna pubblicitaria online!

Scopri come

Inoltre, non bisogna mai ignorare i clienti che quest’anno molte persone che non hanno mai frequentato la montagna, per la prima volta prenoteranno proprio una vacanza ad alta quota. Si parla di circa 3 milioni 680 mila persone italiane che non hanno dimestichezza con sporti invernali come sci o snowboard ma vogliono comunque a vivere l’esperienza in montagna per la prima volta e vivere una vacanza a contatto con la natura. Insomma, desiderano esordire all’interno di tale comunità.

Gestione prenotazioni: come si organizzano le strutture

I consumatori vogliono avere la possibilità di disdire la prenotazione nei giorni immediatamente precedenti alla data prenotata. Molti Hotel stanno dando questa possibilità: disdire la prenotazione senza pagare penali.

Allo stesso tempo, il 78,7% degli imprenditori dichiara di aver aumentato i prezzi rispetto allo scorso anno, mentre il 17,7% afferma di non aver toccato il listino. Infine, aumenta anche il costo medio dello skipass (+ 5,5%) e quello delle scuole di sci (+8,3%).

Questi sono i dati da prendere in considerazione quando si costruisce l’offerta turistica per la stagione invernale 2021-2022. Possono rappresentare utili spunti per realizzare le proprie campagne promozionali. Le strutture che desiderano fare questo tipo di attività possono affidarsi al prodotto “Pubblicità fai da te” di Italiaonline che consente di gestire in modo autonomo la pubblicità, dove naturalmente in ogni momento è possibile richiedere l’aiuto e la consulenza di un esperto di settore.

:

Crea la tua
campagna pubblicitaria online!

Scopri come

Caricamento contenuti...