Home Page Business

Spotify: arriva in Italia la piattaforma pubblicitaria Ad Studio

Lo strumento permette agli inserzionisti di creare e diffondere il proprio messaggio pubblicitario audio: ecco i vantaggi e come funziona

Alt text

Negli ultimi anni il business legato agli ascolti in streaming è cresciuto in modo esorbitante. Nel nostro Paese il trend è capitanato da piattaforme come Spotify, che consente di ascoltare ogni genere musicale, nuove uscite, ma anche un’ampia selezione di podcast.

Il servizio offre sia un piano gratuito, con pubblicità e altre “limitazioni” per gli ascoltatori, e un piano premium a pagamento, che invece ha diversi vantaggi. La pubblicità rappresenta quindi una delle principali fonti di guadagno di Spotify che ora propone anche un suo servizio di advertising chiamato Ad Studio. Le aziende possono realizzare i propri annunci in modo autonomo grazie a un’interfaccia intuitiva e una serie di funzionalità aggiuntive.

Spotify Ad Studio: è un servizio adatto al tuo target?

Naturalmente prima di investire in questo canale ogni azienda e imprenditore deve chiedersi se il target è presente su Spotify. Secondo le ultime notizie, il canale è in forte espansione nel nostro Paese, viene utilizzato anche e soprattutto da mobile, occupando in parte il segmento tradizionalmente in mano alle radio.

Spotify si ascolta mentre si lavora in smart working oppure in automobile. Lo ascoltano in particolare i millennial (secondo le stile il 72% dei millennial utilizza l’account freemium) e i più giovani. Ma non dimentichiamo che ha anche un’accesa concorrenza, come Amazon Music. Insomma, prima di fare questo passo occorre analizzare bene lo strumento e capire bene come sfruttarlo.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Inoltre, ricorda che puoi usarlo insieme ad un altro strumento. Per esempio, se sei un personal trainer non solo puoi inserire la pubblicità ma creare una playlist da ascoltare su Spotify mentre ci si allena; se sei uno psicologo, puoi creare un podcast in cui parli di una tematica in cui specializzato, in modo da fare anche personal branding. Insomma, le possibilità sono infinite: occorre studiare bene le potenzialità del canale e costruire una strategia efficace.

Come funziona Spotify Ad Studio

Il servizio può essere utilizzato autonomamente da qualsiasi inserzionista e per tale motivo si avvicina molto ad altre soluzioni simili, come Facebook Adv. Si può selezionare il target del proprio annuncio dall’audicence della piattaforma, prevedendo anche alcuni indicatori, come le stime della copertura e delle impression. Fornendo la traccia, la piattaforma aiuta l’inserzionista a creare l’annuncio audio in sole 24 ore senza alcun costo aggiuntivo.

La soluzione è l’ideale per qualsiasi tipo di azienda, anche per tutte le realtà di piccole e medie dimensioni. Oggi i contenuti audio sono sempre più strategici e possono raggiungere efficacemente qualsiasi tipo di interlocutore. Infine, le campagne sono adatte a tutte le tasche, proprio come in altri strumenti simili, è possibile impostare un budget di partenza e costruire l’annuncio.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Caricamento contenuti...