Home Page Business

Scadenze fiscali dicembre 2020 per pmi e professionisti

Il calendario delle scadenze fiscali di dicembre ha diverse proroghe, ma anche tante date importanti. Ecco le principali

Alt text

Le imprese di tutta Italia si preparano ad affrontare l’ultimo mese dell’anno: sono stati 12 mesi complicati e complessi, soprattutto a causa della pandemia, che ha avuto conseguenze sulla gestione aziendale, sulle entrate ma ha anche influenzato le scadenze fiscali. Infatti, per ridurre il carico sulle imprese, il Governo nel corso del 2020 ha prorogato e sospeso numerosi pagamenti. Le ultime novità sono giunte a fine novembre col Decreto Ristori Quarter, tramite cui si è messo mano a diversi obblighi, tra cui il rinvio del secondo acconto dell’Irpef, Ires e Irap.

Nonostante ciò, esistono comunque diverse scadenze fiscali a cui attenersi anche durante l’ultimo mese dell’anno. Ecco quali sono quelle principali per aziende e professionisti.

Scadenze fiscali dicembre 2020 per pmi e professionisti

Anche se grazie al Decreto Ristori Bis e Decreto Ristori Quarter molte tasse possono attendere, dicembre è un mese importante per le pmi e i professionisti. Ecco le scadenze principali da ricordare:

  • 10 dicembre: i sostituti di imposta entro tale data devono presentare il modello 770/2020 relativa all’anno 2019. Il termine precedentemente era il 2 novembre ma era stato prorogato dal Decreto Ristori.
  • 16 dicembre: occorre versare la seconda rata dell’IMU. Sono esentate solo alcune categorie specificate nel Decreto Ristori Quarter, come stabilimenti balneari, lacuali, fluviali e termali, alberghi, agriturismi, ma anche immobili e strutture per eventi fieristici, cinema, discoteche, teatri e diversi altri. Per approfondire occorre consultare gli Allegati al Decreto Ristori Bis e Ristori Quarter.
  • 18 dicembre: è previsto il versamento del 20% del PREU e del canone di concessione del quinto bimestre 2020. Il restante 80% può essere versato con rate mensili, l’ultima rata deve essere versata entro il 30 giugno 2021.
  • 28 dicembre: occorre versare l’acconto IVA relativo al 2020 per tutti coloro che hanno obblighi di versamento mensili e trimestrali.

Queste erano le principali scadenze di dicembre per professionisti e pmi. Rimaniamo in attesa di ulteriori decisioni del Governo legate a proroghe e sospensioni.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...