Home Page Business

Le pmi italiane registrano un boom di vendite su Amazon

Durante il Black Friday e il Cyber Monday 2020 le vendite delle aziende italiane su Amazon sono aumentate del 60% rispetto al 2019. Ecco i dati

Alt text

Il Black Friday e il Cyber Monday sono stati due banchi di prova importanti per tante aziende italiane che vendono online. Le due giornate di sconti sono un’anteprima della corsa agli acquisti per i regali di Natale. Il Black Friday quest’anno si è svolto venerdì 27 novembre, mentre il Cyber Monday si è tenuto lunedì 30 novembre.

Il cosiddetto “venerdì nero” degli acquisti si è diffuso negli ultimi anni anche nel nostro Paese soprattutto grazie ad Amazon, che ha trasformato questa giornata in una vero e proprio evento globale, dove tutti i negozi presenti nel marketplace possono spingere offerte e aumentare quindi le proprie vendite. Quest’anno hanno avuto particolare successo le pmi italiane che hanno una propria vetrina virtuale all’interno del famoso canale. I risultati sono stati davvero sorprendenti e sottolineano come i consumatori ormai siano abituati allo shopping online e approfittino di queste giornate per fare affari.

Black Friday e Cyber Monday: successo per le pmi italiane

Amazon già da qualche tempo ha avviato una partnership con le imprese italiane, capaci di rappresentare la qualità del Made in Italy nel mondo. Il colosso americano con un investimento di 85 milioni di euro solo per il periodo natalizio si propone di supportare le aziende nostrane.

Secondo l’e-commerce sono proprio queste, le aziende ad essersi contraddistinte per un picco di vendite: si è registrata un aumento del 60% di vendite rispetto agli stessi giorni del 2019 per le pmi italiane – soprattutto artigianali – che vendono su Amazon tra il 27 e il 30 novembre 2020.

Il 60% delle piccole e medie imprese italiane presenti sul marketplace, tra gli 26 ottobre e 30 novembre ha venduto i propri prodotti all’estero.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Le categorie merceologiche e le aziende di maggiore successo

Tra i prodotti preferiti dalla clientela del marketplace spiccano gli articoli di arredamento Made in Italy, ma anche quelli per la casa, i giochi e la bellezza. I prodotti maggiormente venduti dai partner di vendita sono la telefonia, dispositivi di protezione personale e i cioccolatini promossi da AIRC per la sua campagna di ricerca.

Le piccole aziende nazionali che hanno ottenuto le maggiori vendite su Amazon in questo periodo sono Bakai di Napoli, NaturaleBio di Roma e Velovendo Shop.

Le imprese online dimostrano così di saper sfruttare positivamente il marketplace e infatti le affiliazioni sono all’ordine del giorno.

Infine, c’è stato un grande apprezzamento per gli oltre 40.000 articoli sostenibili, contraddistinti dall’etichetta green e appartenenti al programma “Climate Pledge Friendly“.

Il marketplace si dimostra così un ottimo canale di vendita per tutte le piccole aziende italiane che desiderano muovere i primi passi nelle vendite online, senza avviare un e-commerce oppure affiancandolo ad una vetrina online. Sicuramente un passo di questo tipo, quando sostenuto da una corretta strategia di marketing, può portare ottimi frutti ad aziende italiane di qualsiasi settore.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Caricamento contenuti...