Home Page Business

Cosa sono le notifiche push e qual è la loro utilità nell'ambito del web marketing

Le notifiche push sono ottimi strumenti nell’ambito del web marketing. Si tratta di messaggi istantanei connessi all’utilizzo di una app o in generale di un programma client, che mirano alla comunicazione diretta e immediata con l’utente

Alt text

Da diversi anni, un numero sempre maggiore di persone utilizza lo smartphone per svolgere una serie di attività: ci si serve del cellulare per comunicare, per cercare informazioni, per restare in contatto con il mondo esterno. Di conseguenza, giovani e adulti tengono sempre sotto controllo il dispositivo per essere aggiornati sulle ultime novità.

Sulla scia di questa tendenza, sono state introdotte le notifiche push nel settore del web marketing come strumento di fidelizzazione della clientela. I messaggi che rientrano in questa categoria contribuiscono alla creazione di un solido legame con la community, poiché attirano l’attenzione e non sono per nulla invasivi.

Una definizione di “notifiche push”

Iniziamo spiegando cosa sono le notifiche push, e in cosa consiste il loro vantaggio. Quello di cui parliamo è un sistema di messaggistica istantanea che raggiunge l’utente senza che quest’ultimo debba effettuare alcun download: il testo appare sullo schermo dello smartphone o del tablet, a condizione che il client sia attivo in background e connesso alla rete.

Le notifiche push, quindi, non funzionano come i comuni SMS. Sono più che altro simili agli annunci pop-up, immediate ed efficaci. Uno dei lati positivi più evidenti consiste nel fatto che tali messaggi sono permission based, e vengono riconosciuti come sicuri da parte di chi li riceve. I clienti di una società, una volta capito come attivare le notifiche push, potranno beneficiare di un canale diretto con l’azienda che mette a disposizione il programma – che sia tramite WhatsApp Business, altre app, un browser e così via.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Le notifiche push e come usarle per fare web marketing

Una volta chiarito cosa sono le notifiche push, vediamo in che modo esse possono essere impiegate per il consolidamento dell’identità di un marchio. I messaggi in questione mirano a informare gli utenti in tempo reale, si leggono in pochi secondi e costituiscono un ottimo mezzo per l’engagement dei consumatori.

Per cosa sono utili le notifiche push?

  • per fare pubblicità, promuovendo un servizio o un prodotto con una call to action;
  • per ricordare al cliente di eseguire un aggiornamento della app;
  • per avvisare della ricezione di un messaggio;
  • per fare da promemoria su eventuali nuove policy d’uso;
  • per diramare delle news importanti.

Questi sono soltanto alcuni esempi, dato che le notifiche push sono versatili e perfette per veicolare qualunque genere di notizia. A differenza delle notifiche pull non vanno scaricate e sono, dunque, estremamente veloci.

Qualche consiglio per fare digital mobile marketing con le notifiche push

Abbiamo specificato come usare le notifiche push per fare web marketing: vi sono, tuttavia, alcune semplici regole da seguire per rendere la strategia davvero valida.

Come nelle strategie di sms marketing bisogna innanzitutto riflettere sulla personalizzazione del testo, che non deve essere né scarsa né eccessiva. Nel primo caso si rischierebbe di non raggiungere il target prescelto, nel secondo di risultare fastidiosi e invadenti. Inoltre, è fondamentale che i messaggi siano brevi e coincisi, oltre che curati da un punto di vista stilistico.

Le notifiche push, infine, vanno mandate a orari consoni e mai con effetto spam. Sarà più facile catturare il pubblico e stabilire con gli utenti un dialogo più intimo e solido.

Caricamento contenuti...