Home Page Business

Consigli per realizzare un post efficace su Linkedin

Una strategia di contenuti efficaci su Linkedin è essenziale per incrementare la popolarità del proprio profilo professionale.

Alt text

I post efficaci su LinkedIn sono quelli che vengono condivisi di più. Per questo motivo, dopo che un post è stato pubblicato conviene sempre condividerlo con la propria rete di contatti. Oltre a pubblicarlo sui vari social network – da Pinterest a Twitter, passando per Facebook – si può pensare anche di inviarlo direttamente agli amici, ai collaboratori e ai colleghi, sempre senza fare spam.

È indispensabile che il messaggio venga diffuso il più possibile, tenendo presente che il valore di LinkedIn va individuato in modo particolare nei feedback che si ottengono dagli altri utenti.

Gestisci la tua presenza digitale
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Le caratteristiche dei post LinkedIn

Per creare un post di successo su Linkedin è necessario essere concisi, diretti e puntare su una esposizione chiara. D’altra parte è anche importante parlare di topic che si conoscono in maniera approfondita, senza improvvisarsi “tuttologi”.

Contenuto breve e ben scritto

Nella redazione di un post LinkedIn le dimensioni contano molto: è importante che il contenuto sia conciso e chiaro andando dritto al punto. I giri di parole finalizzati ad allungare il testo non solo sono inutili, ma rischiano di rivelarsi perfino dannosi.

Sul piano visivo, le “lenzuolate” di parole sono respingenti: ecco perché si può pensare di spezzettarle con delle immagini o con delle presentazioni. Queste ultime possono essere uploadate in men che non si dica in Slideshare, in modo che possano poi venire incorporate all’interno dei post. Viva la sintesi, insomma, ma ricordando che la brevità non è un fine, ma un mezzo: insomma, non bisogna essere brevi per essere brevi, ma per essere chiari.

Parlare di ciò che si conosce

Inserire link su post LinkedIn è di certo consigliato, specialmente se ciò aiuta a chiarire i concetti che si esprimono e a renderli più facili da comprendere. La chiarezza degli argomenti è, in effetti, uno dei punti di partenza per la stesura di un post. È ovvio che un professionista, nel momento in cui condivide le proprie competenze in maniera pubblica, si presenta in qualità di esperto di un certo tema. Ecco spiegato il motivo per il quale ci si dovrebbe cimentare solo nella scrittura di post che riguardano argomenti di cui si è ferrati: così si può risultare più credibili in quanto esperti del campo.

Guadagna tempo e clienti
con l’offerta digitale di Italiaonline

Scopri come

Un esempio di post LinkedIn di successo è quello che comporta l’inserimento di illustrazioni: un espediente di questo tipo è utile in modo particolare se vengono affrontati dei temi caratterizzati da un certo livello di complessità.

I suggerimenti per la scrittura

I testi si caratterizzano per lunghezze prestabilite e ciascun elemento ha una dimensione precisa: solo conoscendole è possibile riuscire a pubblicare contenuti strutturati in modo corretto:

  • Il sommario deve essere lungo al massimo 120 caratteri
  • il riepilogo non deve superare i duemila caratteri
  • le segnalazioni devono essere di 3000 caratteri
  • la descrizione dell’esperienza lavorativa non può superare i 2000 caratteri.

Gli articoli non devono andare oltre i 40 mila caratteri, mentre i post possono raggiungere al massimo i 1.300.

Volendo, è possibile allegare documenti, a condizione che non siano di più di 300 pagine e 100 MB.

Appurata la necessità di non superare il limite massimo di caratteri per un post LinkedIn, dal punto di vista della scrittura nulla vieta di prendere spunto dagli altri e di trarre ispirazione da colleghi o competitor. Un professionista, attraverso i contenuti che scrive, ha la possibilità di trasformare se stesso in un brand riconoscibile e incrementare la propria reputazione.

Poi, ovviamente, ci sono alcuni dettagli pratici da non dimenticare: per esempio, è indispensabile pubblicare unicamente materiale che sia copyright free, specialmente nel caso delle immagini che vengono incorporate all’interno delle presentazioni.

La redazione di una scaletta prima della stesura vera e propria è un altro accorgimento da valutare; se si stabilisce la lista degli argomenti da affrontare in anticipo, si può scrivere in modo più fluido e comprensibile.

Caricamento contenuti...