Home Page Business

Come sfruttare i sondaggi Instagram

I sondaggi Instagram rappresentano una delle numerose soluzioni a disposizione dei social media manager per favorire e stimolare le interazioni con i follower: imparare a sfruttarli, quindi, è fondamentale.

Alt text

I sondaggi Instagram possono essere annoverati tra i tool più preziosi e validi grazie a cui è possibile avvicinarsi all’audience di riferimento. Per fidelizzare gli utenti dei social, attirare l’interazione virtuosa è di fondamentale importanza: ciò vuol dire essere in grado di raggiungere traguardi significativi nel contesto di una strategia di web marketing.

Per i sondaggi Instagram le idee migliori sono quelle che fanno riferimento alle conversazioni che destano il maggior interesse: è bene, in altre parole, propendere per quei topic già conosciuti che hanno la capacità di vivacizzare il confronto. Capire quali sono i sondaggi belli da fare su Instagram equivale ad avere tra le proprie armi uno strumento di web marketing decisamente redditizio.

Sondaggi Instagram, domande e risposte

I sondaggi Instagram possono essere diffusi attraverso le Stories. Ormai esse sono entrate a far parte delle abitudini della maggior parte degli utenti del social: si tratta di un vero e proprio canale parallelo rispetto allo stream ufficiale, attraverso cui è possibile caricare non solo foto ma anche video, come se si trattasse di episodi. Ogni Story si presenta con caratteristiche specifiche:

  • è un flusso di contenuti;
  • ha una durata limitata;
  • può comprendere foto e video, ma anche testi tra cui, appunto, i sondaggi.

Così come gli eventi narrativi sono formati da una serie di momenti differenti che sono incrociati tra loro, allo stesso modo le Stories hanno peculiarità simili. I sondaggi delle Instagram Stories non sono altro che dei widget per mezzo dei quali è possibile porre ai propri follower delle domande, utili per conoscere i loro pareri in relazione ai temi più diversi.

Come si pubblicano i sondaggi sulle Instagram Stories

I sondaggi di Instagram nelle Stories possono essere pubblicati in tanti modi: per esempio sopra le clip o le immagini, dove di solito si mettono gli hashtag, le scritte o la geolocalizzazione. Ma non è detto che un sondaggio richieda per forza la presenza sullo sfondo di un contenuto visual: nulla vieta di mettere uno sfondo uniforme per poi inserire la domanda del sondaggio, senza che vi siano video o foto.

Realizza le migliori campagne
su Facebook e Instagram

Scopri come

Sono tanti i sondaggi belli da fare su Instagram, tenendo presente l’obiettivo che ci si propone di conseguire. Dopo aver fatto tap sul proprio avatar, si aggiunge la foto o il video da pubblicare e si fa di nuovo tap sul simbolo degli sticker: in questo modo possono essere visualizzati i diversi elementi che sono disponibili per essere integrati nella Story, tra cui il Poll, cioè il sondaggio.

I sondaggi Instagram e le domande a risposta chiusa

Per i sondaggi Instagram, le domande da fare sono a risposta chiusa, nel senso che permettono una scelta dicotomica. In altre parole, gli utenti hanno l’opportunità di decidere tra due risposte differenti. Il widget consente, comunque, di modificare numerosi aspetti, in modo da proporre sondaggi Instagram con idee sempre nuove e originali.

Per esempio, il box del sondaggio può essere spostato dove si vuole e messo nella posizione che si desidera: tutto quello che bisogna fare è usare le dita per stringere o allargare i pulsanti. La domanda in primo piano prevede le due opzioni standard Sì o No, ma anche queste possono essere cambiate prima della pubblicazione.

Come arricchire i sondaggi Instagram con idee redditizie

Proprio perché i sondaggi Instagram fanno parte delle Stories, essi ne condividono il destino, nel senso che spariscono dopo 24 ore. Vale la pena, quindi, di capire come sfruttare questa breve durata e ottimizzare al massimo i risultati che possono essere raggiunti.

In primis è bene sapere che i follower non si limitano a esprimere il proprio parere, ma hanno anche la possibilità di vedere quali sono i risultati, cioè le risposte complessive, in tempo reale.

Chiaramente chi ha pubblicato il sondaggio non ha solo un quadro generale dei voti, ma può verificare quali follower hanno risposto e, soprattutto, qual è stata la scelta espressa da ognuno di loro. In questo modo i brand hanno un’occasione unica per indagare in modo semplice ed efficace i gusti, le esigenze e le preferenze dei propri follower.

Caricamento contenuti...