Home Page Business

5 consigli per far funzionare Instagram per un ristorante

Come usare Instagram per pubblicizzare un ristorante? Lo sai che, per quanto essenziali, le belle foto da sole non sono più sufficienti? Scopri cosa ti serve per distinguerti dai concorrenti, con contenuti creativi e storie coinvolgenti.

Alt text

Se gestisci un ristorante non puoi non avere un profilo Instagram. Da qui però a renderlo un volano promozionale efficace il passo non è breve. Per tale motivo abbiamo condensato in 5 facili consigli le migliori strategie per far funzionare la pagina Instagram di un ristorante.

  1. Avvia in modo corretto il profilo Instagram per il tuo ristorante

Come funziona Instagram per i ristoranti?”. Fra i ristoratori questa domanda è senza dubbio una delle più gettonate. Del resto il ‘social media delle foto e delle storie’ è considerato, a ragione, lo strumento perfetto per promuovere il cibo in tutte le sue declinazioni. Vediamo allora come partire con il piede giusto:

  • Nome utente: dice chi sei e come ti vuoi presentare ai tuoi follower. La riconoscibilità in questo caso è tutto, ecco perché dovresti associarlo al nome del tuo locale senza uso di caratteri speciali o di altre possibili distrazioni. Se il nome non è più disponibile, aggiungi “ristorante”, oppure “bistrot”, oppure “pizzeria”, prima o dopo.
  • Immagine profilo: la foto del profilo deve corrispondere al logo. Se non hai un logo, mettici la tua faccia, come gestore o come chef, oppure scegli una foto rappresentativa del locale.
  • Biografia Instagram ristorante: la Bio è la descrizione sommaria del tuo account. Il testo deve essere incisivo e dovrai utilizzare hashtag collegati al brand e pertinenti al settore. Se possiedi un sito web hai la possibilità di aggiungere un link che collega il profilo social alla pagina del menù, per esempio, o a quella delle prenotazioni.
  • Account aziendale: controlla che l’account sia di tipo aziendale. Se non lo è, procedi con la modifica che ti consentirà di monitorare le statistiche che misurano il rendimento dei post. Il passaggio è facile e gratuito: accedi al profilo dall’app mobile di Instagram, apri le “Impostazioni account”, clicca sulla voce “Passa al profilo aziendale”.
  1. Usa gli hashtag più popolari su Instagram per il settore Food

Gli hashtag ti servono per farti trovare dagli utenti e per salire nelle posizioni di ricerca. Usarli in modo strategico è una delle chiavi del successo del tuo ristorante su Instagram. Per prima cosa devi individuare quelli più performanti nel settore e usarli anche nella Bio. Quelli ‘mai più senza’ sono: #ristorante, #foodporn, #instafood, #cucinaitaliana, #pizzeria.

:

Crea la tua
campagna pubblicitaria online!

Scopri come

Dopodiché dovrai individuare gli hashtag specifici del tuo ristorante, ovvero quelli che identificano la tua proposta di cucina: locale, gourmet, vegana, pizzeria etc. Fai alcune prove e monitora quelli che hanno il più rendimento migliore: se quelli inseriti direttamente in calce al testo del post, o se invece quelli inseriti nel primo commento.

  1. Crea la perfetta Instagram Story

Le Stories di Instagram sono una delle funzionalità a più alto potenziale di ingaggio. Per quanto durino solo 24 ore, o forse proprio per questa loro caratteristica, permettono di implementare in modo esponenziale la visibilità. Per raggiungere tale obiettivo dovrai usare non solo gli hashtag, ma anche i geotag che localizzano la tua attività.

Altro fattore determinante per il successo della Story è la scelta del contenuto. Impara dai ristoranti più popolari sul social: potrai trarre spunto per creare una storia relativa ad una ricetta, oppure fare una diretta nella quale mostri il tuo team all’opera, o ancora pubblicare le foto del “prima” e “dopo” nella lavorazione di un ingrediente.

  1. Considera le Instagram Ads per il marketing Instagram del tuo ristorante

Per la promozione del ristorante potresti anche prendere in considerazione le Instagram Ads, la piattaforma pubblicitaria a pagamento che ti consente di spingere un contenuto verso un pubblico di riferimento targettizzato. A seconda dell’obiettivo che avrai impostato e del tipo di inserzione scelta (p.e. Stories Ads, Explore Ads, Shopping Ads etc.), potresti decidere di aumentare la fanbase, di generare più traffico sul sito, oppure di usare una Call To Action per aumentare le conversioni.

  1. Pubblica soltanto foto di qualità

Chissà quante volte avrai letto il consiglio che dà il titolo a questo capitolo! Eppure, per quanto sia ormai diventato una specie di mantra, tale concetto non ha perso niente del suo valore sostanziale. Le foto su Instagram sono ancora il contenuto most valuable, quello che permette di conferire al profilo il valore aggiunto necessario a farlo emergere.

Non è obbligatorio possedere un’attrezzatura professionistica per produrre scatti di qualità, ma è senza dubbio fondamentale avere alcune conoscenze di base di fotografia. Se così non fosse potresti valutare la consulenza di un professionista per realizzare le foto ‘ufficiali’ dei nuovi piatti nel menù, o quelle della preparazione del tuo cavallo di battaglia. Lo stesso principio vale anche per i contenuti video.

Le foto di tipo dilettantistico possono essere lasciate ai clienti. Questi ultimi devono essere incoraggiati a condividere le immagini dei tuoi piatti, taggando il ristorante con gli hashtag ufficiali. In questo modo si faranno primi ambasciatori del tuo marchio e contribuiranno a promuoverne il messaggio.

:

Crea la tua
campagna pubblicitaria online!

Scopri come

Caricamento contenuti...