Home Page Business

Come attirare clienti da mobile: strategie efficaci

Vuoi conquistare sempre più clienti connessi da smartphone o altri dispositivi mobili? Ecco alcuni consigli per rendere efficaci le tue attività di mobile marketing

Alt text

Lo smartphone ormai rappresenta uno strumento quotidiano imprescindibile per i consumatori: viene usato in ogni momento della giornata per qualsiasi tipo di attività, dalla comunicazione con parenti e amici, a quella con clienti e aziende, fino allo shopping, al gioco, informazione e così via. Le aziende possono sfruttare tutti questi istanti per conquistare il cliente: i cosiddetti micro-moments sono i frammenti di tempo che determinano le esigenze dei clienti, che influenzano le loro decisioni di vita, anche le scelte d’acquisto. Ciò significa che ogni momento della giornata è utile per conquistare nuovi clienti e proprio grazie a quel piccolo dispositivo che tengono nelle loro mani e che consultano costantemente.

Partendo da questa consapevolezza, qualsiasi strategia di marketing deve concentrarsi anche sui modi per attirare clienti da mobile. Con il termine mobile marketing si fa riferimento ad un ampio ventaglio di attività: SMS, WhatsApp, social media, e-mail, landing page e così via. Non bisogna, quindi, pensare solo al target ma anche ai canali più efficaci per raggiungerlo.

Consigli per attirare clienti da mobile: partire dai dati

Il primo passo per capire come attirare nuovi clienti da mobile è monitorare costantemente i dati di Analytics relativi al traffico proveniente da dispositivi mobili. L’obiettivo è capire come i clienti interagiscono con i diversi canali del brand e costruire una customer journey su mobile: per esempio, gli utenti possono accedere al sito web aziendale o all’e-commerce attraverso una ricerca online, quindi significa che la SEO sta dando i propri frutti. Oppure si può scoprire che molti potenziali clienti conoscono l’azienda tramite un annuncio su Google Ads o grazie ai social network. In base ai dati raccolti si costruisce il viaggio del consumatore che usando lo smartphone conosce e interagisce con l’azienda. In base a questa analisi si può poi costruire la strategia di mobile marketing personalizzata, individuando anche i punti critici da migliorare.

Ottimizzare i contenuti per mobile

Il passo successivo da fare è l’ottimizzazione dei contenuti per il mobile. Innanzitutto, è fondamentale avere il sito web mobile friendly, requisito ormai imprescindibile anche per la SEO. Infatti, con il Mobile First Indexing, Google premia le piattaforme ottimizzate per dispositivi mobili. Naturalmente, tutti i contenuti devono garantire un’ottima user experience da mobile. Pensiamo, per esempio, alle newsletter. Sono ancora tante le aziende che inviano e-mail pensate solo per essere lette da computer. Il risultato è che molti consumatori, ricevono il messaggio sullo smartphone, magari lo aprono ma lo chiudono immediatamente perchè è impossibile da leggere.

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

I contenuti hanno un ruolo determinante per il successo di una campagna di mobile marketing: non solo devono essere persuasivi, coinvolgenti ed emozionanti ma anche strutturati in modo da accompagnare l’utente verso l’obiettivo dell’azienda. Per esempio, ciò accade in una landing page: non si può sottovalutare la lettura da mobile, bisogna quindi strutturare il testo in modo che la lettura sia scorrevole e ottimizzare anche la Call to Action, per esempio optando per tasti ampi che possono essere individuati e toccati con un dito sullo schermo del telefono o del tablet.

Inoltre, bisogna anche conoscere quali sono i contenuti che hanno più efficacia su mobile. I video, per esempio, sono consigliatissimi. Rappresentano sicuramente i contenuti più performanti. Lo stesso video può quindi essere distribuito su diversi canali: dal sito mobile friendly ai social network. Meglio optare su video brevi, senza dimenticare i sottotitoli.

Mobile marketing: sfruttare la geolocalizzazione degli utenti

Un altro elemento che differenzia il marketing digitale e tradizionale dal mobile marketing è la possibilità di sfruttare la geolocalizzazione. Molte piattaforme, per esempio Facebook o Instagram, consentono di ottimizzare gli annunci in base alla posizione geografica dell’utente. In questo modo si possono costruire messaggi pubblicitari su misura. Per esempio, molti negozi, ristoranti, locali propongono sconti a tutti coloro che si trovano nei dintorni. La geolocalizzazione si può sfruttare in tanti modi, non solo con i social network, ma anche con SMS, e-mail, WhatsApp e così via. Si tratta di una vera e propria opportunità per incrementare il numero di clienti.

Questi erano solo alcuni suggerimenti per conquistare gli utenti online, non rimane che studiare una strategia per la tua azienda. Da dove iniziare? Noi ti Italiaonline siamo pronti a supportarti con i nostri servizi digitali pensati per pmi e professionisti. Scopri, per esempio, come migliorare la tua presenza online!

Gestisci la tua Presenza Online?
su motori di ricerca, siti e social da un unico punto

Scopri come

Caricamento contenuti...