Agricoltura 4.0 il mercato raddoppia: ecco i dati e le opportunità del digitale

Il settore agricolo si è evoluto in modo importante negli ultimi anni e oggi è pronto ad affrontare nuove sfide grazie al digitale. Ecco i dati

Alt text

Negli ultimi anni, il settore agricolo è stato il protagonista di una enorme evoluzione. Per l’appunto oggi si parla di Agricoltura 4.0, un termine che unisce tradizione e innovazione, nonché un comparto che nel 2021 ha contraddistinto un mercato da 1,6 miliardi di euro (+23% rispetto al 2020). Nell’ultimo anno le aziende hanno investito su macchine, attrezzature agricole ma anche su sistemi di monitoraggio e controllo. Questi dati emergono dal nuovo studio dell’Osservatorio Smart Agrifood del Politecnico di Milano e dal Laboratorio Rise.

La crescita dell’Agricoltura 4.0

Oltre alle crescita delle aziende agricole innovative, nel 2021 è aumentata la superficie dei terreni coltivati con strumenti innovativi, cresciuti del 6% rispetto al 2020. Il 61% degli agricoltori in Italia utilizza almeno uno strumento o una tecnica legati all’agricoltura 4.0, in aumento del 4% rispetto all’anno precedente. Tra le soluzioni più usate spiccano i software gestionali e sistemi di monitoraggio e controllo dei macchinari, che permettono di lavorare in modo veloce e sicuro. Ma negli ultimi tempi, si stanno diffondendo sempre di più anche i sistemi per la raccolta e la lettura di dati che sono molto utili per prendere decisioni mirate. Il 26% delle aziende prese in considerazione prevede investimenti in queste soluzioni.

L’importanza degli incentivi fiscali

Gli incentivi hanno un ruolo cruciale per la crescita dell’Agricoltura 4.0. Le aziende hanno saputo sfruttare le agevolazioni e in particolare i Programmi di Sviluppo Rurale e il Piano di Transizione 4.0. Le agevolazioni hanno permesso alle aziende di rinnovare il parco macchine e di migliorare le competenze e, in generale, anticipare gli investimenti (44%), di investire su diverse soluzioni (20%) o su progetti più costosi del previsto (20%). La strada è ancora lunga, ora occorre ampliare ulteriormente i terreni coltivati con i metodi innovativi.

Crea la tua campagna pubblicitaria online o affidati ai nostri esperti

Scopri come

Tracciabilità degli alimenti: ruolo del digitale

Uno dei punti fondamentali per una filiera è rendere tracciabili i prodotti, un aspetto a cui oggi i consumatori reputano molto importante: hanno bisogno di sapere da dove provengono gli alimenti, dove sono stati coltivati e lavorati. Le aziende investono sempre più sul digitale ed è uno degli ambiti in cui viene usato maggiormente il digitale.

Il 53% degli italiani cerca sempre di più informazioni sugli alimenti che acquista, il 35% lo fa spesso mentre al 12% non interessa. Il Made in Italy è uno dei fattori determinanti per la scelta d’acquisto. Il sito web è lo strumento principale tramite cui gli italiani accedono alle informazioni su tracciabilità dei prodotti e sul brand che li produce o vende.

In conclusione, il settore agricolo è interessato da un forte rinnovamento, dove gli strumenti digitali sono cruciali per la crescita. Le aziende che vogliono cogliere al balzo questo fenomeno devono investire su strumenti digitali anche quando si parla di marketing. Italiaonline è pronta a cogliere la sfida e supportare tutte le imprese agricole che desiderano crescere grazie a strumenti di marketing digitale.

Crea la tua campagna pubblicitaria online o affidati ai nostri esperti

Scopri come

Caricamento contenuti...