Home Page Business

Marketing per Ristoranti: i 6 fattori da non trascurare mai

Chi vuole realizzare una strategia di marketing per ristoranti davvero efficace non dovrebbe trascurare mai sei fattori fondamentali che condizionano in maniera decisiva le scelte dei potenziali clienti

Alt text

Il titolare di un ristorante deve assolutamente conoscere tutte le considerazioni che una persona fa al momento di scegliere un locale dove mangiare. Solo in questo modo, infatti, è possibile mettere in atto una strategia di marketing per ristoranti davvero efficace.

Se in passato i fattori presi in esame al momento della scelta di un ristorante erano, essenzialmente, la vicinanza, i prezzi e la disponibilità di tavoli, ora i clienti hanno necessità ed esigenze molto più articolate. Spetta al titolare del locale saperle intercettare ed esaudire nel miglior modo possibile.

Questa guida, dedicata a chi è alla ricerca di nuove idee per attirare clienti in un ristorante, raccoglie tutti i fattori che deve tenere in considerazione chi vuole mettere in atto un’adeguata strategia di marketing con lo scopo di rendere più ampia la clientela del proprio locale.

Marketing per ristoranti: quali sono i 6 fattori chiave

Al giorno d’oggi, per sempre più persone, il semplice atto del mangiare è diventato quasi meno rilevante rispetto ad altri fattori presi in esame al momento della prenotazione di un ristorante. Gli aspetti decisivi per un cliente alla ricerca di un locale dove mangiare sono sei e sono:

  • la tipologia di cucina;
  • il rapporto qualità-prezzo;
  • la geolocalizzazione;
  • le recensioni degli altri clienti pubblicate su Google o altre piattaforme;
  • l’immagine del locale;
  • l’esperienza nel ristorante.

La tipologia di cucina

Fino a non molti anni fa, chi voleva andare a mangiare fuori aveva un set di scelte molto limitato: poteva, essenzialmente, optare per una pizzeria, un ristorante di carne oppure un locale specializzato in cucina di pesce. Ora, invece, l’offerta gastronomica è più ampia che mai, in linea con le ultime tendenze di consumo dei clienti e con le loro nuove necessità alimentari.

Vuoi aumentare la visibilità della tua attività online?

scheda azienda gratis

I clienti, oggigiorno, prestano sempre maggiore attenzione alla filosofia di un ristorante e all’attenzione che il locale stesso ripone ad alcuni particolari aspetti, come per esempio agli ingredienti a “chilometro zero” o ai prodotti senza glutine. Saper dimostrare di essere attenti alle nuove necessità salutiste di molte persone, oltre che ai trend del momento in fatto di tipologia di cucina proposta, permette a un ristorante di avere più possibilità di essere scelto da un cliente rispetto ai locali concorrenti, convertendosi in un elemento centrale di ogni piano marketing per ristoranti.

Il rapporto qualità-prezzo

Prestare attenzione ai prezzi di un ristorante nel momento in cui si deve decidere dove mangiare non è certamente una novità degli ultimi tempi. Come abbiamo già avuto modo di accennare, infatti, da sempre chi cerca un ristorante si ritrova a valutare su questo aspetto.

Ora, però, qualcosa è cambiato. Mentre in passato i clienti ragionavano esclusivamente sulla possibilità di permettersi o meno un determinato ristorante, ora si considerano altri fattori oltre al prezzo e alla convenienza in sé. Ci riferiamo, nello specifico, alla qualità dell’offerta. I clienti di oggi, in linea di massima, appaiono disposti a spendere anche qualcosa in più rispetto a quanto preventivato, nell’eventualità in cui il rapporto qualità-prezzo e, quindi, la bontà della cucina (ma non solo, come vedremo in seguito) giustifichino tale spesa.

Tutto ciò fornisce un assist agli imprenditori in cerca di idee per rilanciare un ristorante e fidelizzare i propri clienti: in questo modo, i titolari dei locali sono infatti incentivati a offrire proposte culinarie sempre migliori, accrescendo così il loro potenziale.

La geolocalizzazione

In passato, spesso, la scelta di un ristorante dove mangiare fuori ricadeva su un locale situato nelle vicinanze della propria abitazione, magari già provato e approvato. Ora, invece, l’esplosione del passaparola grazie al web ha cambiato tutto.

Fino a qualche anno fa, a un ristorante spesso bastava trovarsi in una posizione favorevole e ben raggiungibile per attirare tanti clienti. Adesso, invece, le persone sono molto più ben disposte a provare ristoranti fuori zona, nel caso in cui ne valga davvero la pena.

Proprio per questo motivo, oggi, un ristorante deve essere geolocalizzabile, cioè presente sul web e facilmente individuabile su motori di ricerca come Google Maps. È di questi strumenti, infatti, che un potenziale cliente si serve per cercare, trovare e raggiungere con facilità un ristorante dove non era mai stato in precedenza.

La recensione degli altri clienti

Quando abbiamo parlato della disponibilità dei clienti a spingersi fuori zona per provare nuovi ristoranti abbiamo posto l’attenzione su un aspetto in particolare: deve valerne la pena. Ma come è possibile saperlo ancor prima di provare la cucina del locale? In soccorso giungono, in tal senso, le recensioni degli altri clienti e contenuti basati sulla food photography generati dagli utenti.

Le opinioni degli altri utenti, in ambito culinario ma non solo, rappresentano un fattore molto importante per i clienti di oggi e, in particolare, per le nuove generazioni abituate a navigare su internet. In tanti, infatti, si affidano ai commenti online delle altre persone per avere una prima idea sulla qualità del servizio offerto da un ristorante, sulla pulizia dei suoi ambienti e sulla competenza del personale che ci lavora.

Il web, non a caso, mette a disposizione diversi portali dedicati proprio alle recensioni dei clienti dei ristoranti. Questi siti forniscono resoconti dettagliati delle varie esperienze culinarie e valutazioni chiare, precise e intuitive che consentono anche a chi non ha mai messo piede in un locale di farsi una prima idea concreta di ciò che esso è in grado di proporre.

L’immagine del locale

Le ottime recensioni dei clienti spesso, però, non bastano da sole a convincere qualcuno a provare un determinato ristorante.

Le persone, infatti, vogliono farsi un’idea più precisa con i loro occhi prima di procedere alla scelta definitiva del locale dove mangiare. Per questo motivo, con ogni probabilità, prima di prenotare un tavolo in un locale consigliato da altri, un potenziale cliente farà una visita virtuale al sito internet del ristorante o alla sua pagina Facebook oppure ancora al suo profilo su Instagram.

Promuovere il ristorante su queste piattaforme, curando al meglio i contenuti presenti su queste pagine, contribuisce ad aumentare le possibilità che un ristorante venga scelto anche da un nuovo cliente.

Innanzitutto, bisogna assicurarsi che non manchino alcune informazioni fondamentali utili per i nuovi potenziali clienti, come l’indirizzo e i dati di contatto, gli orari di apertura e gli eventuali giorni di chiusura, il menù e i prezzi. Le foto e i video pubblicati devono essere, poi, di qualità. I contenuti social, allo stesso modo, devono essere accattivanti e coinvolgenti. La pubblicazione di Instagram Stories, video ricette e i filmati “dietro le quinte” dalla cucina sono solo alcuni dei possibili accorgimenti utili in tema di Content Marketing per ristoranti.

Essere presenti sul web con un’immagine sciatta oppure, ancor peggio, non pubblicizzare il ristorante sul web e non presidiare i vari social network è, inevitabilmente, una scelta molto penalizzante per un locale. Ciò, infatti, porterà il potenziale cliente a ritenere che il ristorante stesso sia, come le sue vetrine social, poco curato. Molto probabilmente, per questo motivo, la sua scelta finirà per ricadere su un altro locale concorrente.

L’esperienza nel ristorante

In diversi passaggi di questa guida abbiamo già avuto modo di sottolineare che, al giorno d’oggi, mangiare bene non basta più ai clienti dei ristoranti. L’obiettivo prioritario, complice la diffusione dei social network, è adesso diventato quello di provare un’esperienza (gastronomica, ma non solo) memorabile, da poter ricondividere online.

La differenza sta nei dettagli: un ristorante che vuole intercettare i nuovi gusti dei clienti deve porre l’attenzione, oltre che sulla qualità dei suoi piatti, anche su altri aspetti erroneamente considerati collaterali.

Si pensi, per esempio, alla possibilità di poter mangiare in compagnia del proprio amico “a quattro zampe” oppure all’opportunità di offrire esperienze interattive al cliente nel corso della cena. I ristoranti che propongono queste soluzioni sono sempre di più negli ultimi anni e la vera sfida per il titolare di un locale è sapersi differenziare e offrire qualcosa di unico, originale e speciale. Tra le idee già elaborate in questi anni ci sono le serate karaoke, i quiz a premi, le cene con delitto e i ristoranti con location a tema: idee perfette per aumentare i contenuti generati dagli utenti. Le possibilità, però, sono infinite.

In che modo il cliente sceglie il ristorante dove mangiare

Ora che abbiamo più chiari i fattori presi in considerazione da un potenziale cliente al momento della prenotazione di un ristorante, possiamo riassumere brevemente i vari passaggi che conducono alla sua scelta finale. Ciò consentirà di elaborare con ancora più efficacia la propria strategia di marketing per ristoranti.

Nello specifico, un cliente che deve scegliere il ristorante dove mangiare compie questi passaggi:

  • pensa alla tipologia di cucina di cui ha voglia;
  • ricerca su internet i ristoranti che propongono quell’offerta gastronomica e li seleziona in base al rapporto qualità/prezzo;
  • verifica la posizione del locale che meglio soddisfa i requisiti precedenti;
  • si informa sui giudizi degli altri clienti leggendo le varie recensioni online;
  • visita le pagine ufficiali del ristorante per farsi un’idea del locale con i propri occhi;
  • prende in considerazione l’esperienza complessiva del ristorante, non solo dal punto di vista culinario;
  • prenota un tavolo.

Apparirà chiaro, ora, che proporre buoni piatti a prezzi competitivi non basta più a un ristorante che vuole attirare sempre più nuovi clienti. Chi vuole realizzare una strategia di marketing per ristoranti davvero efficace deve saper intercettare le nuove esigenze del potenziale cliente in ciascuno di questi passaggi, prestando la giusta attenzione a ognuno di essi, includendo anche tecniche di marketing emozionale e basate sull’esperienza degli utenti.

Caricamento contenuti...