Home Page Business

Lazio: nuovi sostegni alla digitalizzazione delle imprese

Le micro, piccole e medie imprese del Lazio possono partecipare al nuovo bando K&SS e ottenere percorsi gratuiti di coaching e formazione

DATA APERTURA dal 3 mag 2021 al 30 giu 2021
regione Lazio

La pandemia ha avuto un impatto enorme sulla società ma anche sull’economia mondiale. Ha messo in evidenza quanto oggi sia importante affidarsi a idee e progetti per aggiornare rimanere sul mercato ed essere competitivi.

Le aziende rischiano di rimanere indietro, non solo perchè il mondo corre veloce, ma anche perchè non si affidano all’innovazione per realizzare Piano B e reagire ad eventuali crisi. Il nuovo Bando del Lazio vuole incentivare le imprese del territorio a sviluppare nuovi progetti innovativi e digitali capaci di preservare la loro esistenza sul mercato e la loro crescita. Ecco in cosa consiste il progetto K&ISS – Knowledge & Innovation Sharing System.

Scheda riassuntiva del bando

  • Nome del bando: Call “K&ISS” – Knowledge & Innovation Sharing System Digital Impresa Lazio – Progetto di trasformazione digitale per le imprese laziali
  • A chi è rivolto il bando: MPMI del Lazio
  • Ente che eroga il finanziamento: Lazio Innova
  • Le date da segnarsi sul calendario: invio domande dal 3 maggio al 30 giugno 2021

Obiettivo

L’obiettivo del bando K&ISS – Knowledge & Innovation Sharing System è permettere alle aziende di conoscere il loro livello di maturità digitale, migliorare le competenze digitali interne alle aziende, favorire l’adozione di possibili soluzioni ad alto contenuto tecnologico.

Soggetti interessati

Possono partecipare al progetto le micro, piccole e medie imprese con sede nel Lazio e operanti nei seguenti settori: turismo, commercio, arte, industria e costruzioni, industrie tessili, abbigliamento, pellame e simili, industria alimentare, delle bevande e del tabacco.

Contributo

La call è divisa in tre fasi. Durante la Fase 1, le aziende interessate devono completare il questionario di Questionario di Self Assessment. In base a quanto prodotto, ogni impresa riceve un report che riporta la sua “maturità digitale”. Inoltre, l’azienda verrà sottoposta a intervista al fine di comprendere il suo interesse alla partecipazione. La Fase 2 è dedicata alla Formazione online, le imprese che hanno compilato il Questionario possono usufruire gratuitamente webinar e video-pillole. La Fase 3 è quella di check up digitale e coaching mirata a rafforzare ancora di più le aziende valutate come le più meritevoli.

Spese ammesse dal bando

Non è previsto un elenco di spese ammesse al bando nè una rendicontazione.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come

Termine di scadenza

Le domande di partecipazione si possono inviare dal 3 maggio al 30 giugno 2021.

Procedure e invio domanda

Per partecipare al bando occorre innanzitutto iscriversi alla piattaforma online Digita Lazio e seguire la procedura di partecipazione. Tutte le aziende interessate devono compilare e inviare il proprio Questionario di Self Assessment e attendere il report per poi poter proseguire con la selezione.

Controlli ed eventuale revoca contributi

Il processo di selezione mira a individuare 60 imprese da affiancare nel processo di crescita. Per ogni Provincia del Lazio viene creata una graduatoria sulla base del punteggio ottenuto dalle imprese. Le aziende superano gradualmente le Fasi fino alla terza, dove le più meritevoli ottengono un servizio di check up digitale e coaching.

Per informazioni: mail, telefono, referente

Il bando è disponibile sul sito web DigitaLazio.

Inoltre, è possibile chiedere maggiori informazioni scrivendo un’e-mail a bandi@digitalazio.it.

Realizza un Sito web professionale
con i nostri esperti!
Scopri come
Caricamento contenuti...