Digital Marketing: cosa sono i canali rented e come usarli

Esistono diversi canali attraverso cui un’azienda può comunicare con i suoi potenziali clienti, quelli rented sono tra i più efficaci: scopri come funzionano

Alt text

I canali tramite cui aziende, professionisti e brand comunicano con il pubblico sono sempre stati tradizionalmente tre: owned, paid e earned. Ma negli ultimi anni si sono fatti strada i canali rented, che sono sempre più importanti per delineare strategie di marketing efficaci.

Si tratta dei social network, canali in affitto, dove un brand occupa uno spazio e lo usa per comunicare i propri valori, prodotti e servizi. I canali rented hanno enormi vantaggi anche per una PMI che vuole rafforzare la propria presenza online e lavorare sulla brand awareness.

Cosa sono i canali rented

I canali di marketing usati tradizionalmente sono tre:

  • owned (di proprietà), ovvero il sito internet o il blog che appartengono al brand o al professionista che li paga, sviluppa e gestisce. Si ha totale controllo su forma e contenuti
  • paid (a pagamento), cioè tutti i canali legati alla pubblicità, dove dietro il pagamento si riceve uno specifico spazio o servizio in cambio
  • earned (guadagnati), si riferiscono alla sfera della stampa e delle recensioni; sono in mano a giornalisti o clienti che lasciano recensioni su social network e piattaforme esterne.

Ma ormai da tanti anni spicca una quarta tipologia: i canali rented, che indicano i social network. Queste piattaforme hanno assunto ormai un ruolo centrale nell’ambito della comunicazione aziendale.

In questo caso, le aziende possono aprire gratuitamente le proprie pagine per rimanere in contatto con il pubblico, ma per farlo però devono sottostare a regole stabilite dai proprietari dei singoli social network. Usare i canali rented porta diversi vantaggi, ad esempio permettono di entrare in un luogo virtuale dove sono già presenti potenziali clienti e coinvolgerli con contenuti di valore per promuovere i propri prodotti e servizi.

Ci sono, però, anche degli svantaggi. Ogni piattaforma infatti ha delle regole cui sottostare (ad esempio il limite di 10 immagini dei caroselli di Instagram) e degli algoritmi che possono essere piuttosto imprevedibili. I canali rented più popolari sono sicuramente Facebook e Instagram, entrambi di proprietà del gruppo Meta, che possiede antiche WhatsApp.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Come usare i canali rented in modo efficace

Per usare i social network in una strategia di digital marketing che sia efficace, bisogna conoscere le peculiarità di ogni piattaforma e usare quelle più adatte a seconda dell’identità del brand, del pubblico che si vuole raggiungere e dei risultati attesi.

Ogni canale social infatti è frequentato da un pubblico appartenente a diverse fasce di età e, a seconda del tipo di contenuto, serve a scopi diversi. Ad esempio, un canale come YouTube può essere usato per condividere video comparativi e informativi, ma anche tutorial, video-clip musicali e filmati di ogni tipo. Ma può anche essere usato per fare live streaming.

Mentre Instagram si può usare per comunicare l’identità del brand e vendere i prodotti grazie alla funzione Shop. Twitter a sua volta è ideale per comunicazioni di servizio, news e in generale messaggi brevi, per comunicare velocemente con il proprio pubblico e migliorare, così, il Customer Service.

Linkedin, invece, è il canale ideale per comunicazioni istituzionali. Può essere usato per entrare in contatto con altri professionisti e con i propri dipendenti e, in generale, per intrattenere rapporti B2B.

Un aspetto cruciale di questi canali sono sicuramente le statistiche; praticamente tutti i social network offrono infatti la possibilità di monitorare l’andamento dei profili, raccogliere dati demografici sugli utenti che interagiscono coi contenuti, il numero e la qualità delle interazioni, in modo da delineare una strategia di marketing sempre più efficace.

Ogni azienda che voglia ottenere risultati coi i canali rented deve innanzitutto identificare gli obiettivi che desidera raggiungere (ad esempio ampliare il proprio pubblico, aumentare le vendite o la brand awareness), dopodiché fare chiarezza sulla propria identità e in base a questa e al pubblico desiderato scegliere il canale più adatto.

Gestisci la tua
Presenza sui Social

Scopri come

Se vuoi ottimizzare la tua digital strategy e migliorare la tua presenza sui social network, il team di Italiaonline è pronto a supportarti nella definizione di una strategia di marketing online. Inoltre ti offriamo anche una consulenza a 360° aiutandoti a individuare le piattaforme più adatte per raggiungere i tuoi obiettivi e a definire un piano pubblicitario e di contenuti sponsorizzati.

Caricamento contenuti...